Inizio

Cannes Lions 2022 – I colossi del digital & tech sulla spiaggia di Cannes per parlare di comunicazione

C’è stata la consueta “corsa al molo” da parte delle grandi aziende tecnologiche nei mesi precedenti ai Cannes Lions. I veterani del Festival si sono assicurati i loro consueti slot sulla spiaggia e si fa spazio anche ai nuovi arrivati. Ve ne parliamo nell’approfondimento di oggi!

Annuncio

La costa di Cannes, durante i giorni del Festival, si anima e diventa un’ambita e prestigiosa vetrina per brand e aziende che vogliono dire la loro nel mondo della comunicazione, proporre innovazione, o semplicemente esserci.

Amazon, TikTok e Roku fanno le loro prime apparizioni ufficiali all’annuale marketing confab nel sud della Francia, che si terrà dal 20 al 24 Giugno.

Amazon avrà una postazione al Vieux Port de Cannes, all’estremità orientale del festival, Roku sarà presente con una struttura vicino alla Pointe Croisette e TikTok uno stabilimento di fronte al Palais. Meta, Google, Pinterest e Spotify, ormai veterani, riconfermano la presenza in pole position. Anche Netflix e Apple saranno presenti con spazi comuni e contenuti.

La tecnologia è diventata una parte fondamentale del festival e quest’anno gli argomenti in discussione sono ampi.

Meta continua a fare leva sul lancio del metaverso, Google sta riorganizzando il funzionamento della tecnologia pubblicitaria su dispositivi Android e browser Web per adeguarsi alle nuove norme sulla privacy. Amazon si sta lanciando nello spazio della tecnologia pubblicitaria e si sta impadronendo dei video in streaming con i giochi Twitch, Freevee e NFL su Prime Video. A casa Twitter, nel frattempo, continua la saga della possibile acquisizione da parte di Elon Musk e Snapchat sta sviluppando la sua piattaforma, provando a competere anche con TikTok.

Vediamo come le aziende del digital&tech si faranno notare a Cannes.

Al porto di Amazon

Image credit: Amazon

“Tutti sono entusiasti del porto di Amazon”, ha affermato Jamie Gutfreund, chief marketing officer di Whalar, la piattaforma di influencer marketing. Nello proprio spazio Amazon, oltre a eventi e workshop incentrati sul tema della comunicazione, ha intenzione di offrire anche momenti di relax, come le ore dedicate al morning workout, l’happy hour e gli eventi serali.

Oltre al porto Amazon sarà presente anche con il “Twitch apartment” fuori dall’area portuale.

Netflix cambia i piani

Il co-CEO di Netflix Ted Sarandos sarà presente al Festival e interverrà come speaker, ha confermato la società.

Netflix si dirige a Cannes con intenzioni ben precise, perché dopo il recente calo di iscritti ha annunciato novità e sviluppi sul fronte advertising

Il colosso dell’on-demand ha visto il prezzo delle sue azioni scendere di oltre il 40% quest’anno, secondo Blomberg News. Netflix ha 221,6 milioni di abbonati ma ha registrato un calo di 200.000 nel primo trimestre e prevede 2 milioni di perdite in più nel secondo trimestre.

Image credits: Netflix

“Coloro che hanno seguito Netflix, sanno che sono stato contrario alla complessità della pubblicità e un grande fan della semplicità dell’abbonamento”, ha detto Reed Hasting, co-CEO di Netflix. “Ma sono un grande fan anche della scelta lasciata ai consumatori e consentire ai consumatori di pagare un prezzo più basso se hanno voglia tollerano la pubblicità, ha molto senso. “

Vacanze su Twitter

Twitter si sta dirigendo a Cannes in un momento delicato per l’azienda, il miliardario Elon Musk gioca con un’offerta pubblica di acquisto da 44 miliardi di dollari che potrebbe trasformare il business della piattaforma, se l’affare si chiude.
Twitter avrà molti altri argomenti di cui discutere alla Twitter Beach e alla presenza di dirigenti popolari, tra cui il Chief Customer Officer Sarah Personette, God-is Rivera, Global Director of Culture and Community e TJ Adeshola, Head of Global Content Partnerships.

Image credits: Pinterest

Meta, Google e Apple

Meta ha diversi affari di cui occuparsi a Cannes, dove sarà presente Nicola Mendelsohn, Head of Global Business Group.

L’azienda sarà presente al Majestic Hotel e con una struttura sulla spiaggia antistante dove si parlerà principalmente del focus sul metaverso con piattaforme di realtà virtuale come Horizon Worlds, ma si discuterà anche dell’evoluzione dei video Reels e dello shopping su Instagram.

L’attenzione di Google si concentrerà sulla sua piattaforma pubblicitaria, compreso il modo in cui sta sviluppando i suoi protocolli di privacy sui browser Web Chrome e sui dispositivi Android, che avranno un impatto sul panorama del marketing mobile. Anche YouTube sarà uno degli argomenti principali per il gigante di Internet.


Nel frattempo, Apple, che ha recentemente scosso l’industria con la sua piattaforma pubblicitaria in crescita e nuove regole per i marketer sulla raccolta dei dati, sta inviando membri del suo team pubblicitario a Cannes. Apple è tenuta d’occhio nel settore perché le sue restrizioni anti-tracciamento e sui cookie hanno alterato il panorama per molti marketer digitali.

Snap è tornato

Snap, l’azienda proprietaria del social network Snapchat, ha prenotato un posto al Centre d’Art La Malmaison, dove nei giorni del Festival sarà atteso anche il CEO, Evan Spiegel. 

L’azienda sta cercando di rafforzare le sue prospettive pubblicitarie in un momento in cui Apple e Google stanno riscrivendo le regole attraverso le quali app e piattaforme possono indirizzare e diffondere gli annunci.
Snap sta collaborando con Vogue per portare la moda in realtà aumentata in Francia e in relazione a questo l’azienda sta evitando di usare il termine “metaverso” nelle sue comunicazioni, anche se Meta ha ormai reso popolare il concetto.

Image credit: Vogue Business

Spotify on air

Spotify è sempre una destinazione da non perdere sulla spiaggia di Cannes.

La scorsa settimana ha pubblicato la sua scaletta musicale che include Anderson .Paak, Post Malone, Kendrick Lamar e The Black Keys, oltre a un artista non annunciato, che Spotify ha rivelato essere Dua Lipa.

Image credit: Spotify

DJ Henrie, il co-conduttore del podcast Spotify Original Who We Be, girerà come “House DJ” di Spotify per tutta la settimana.

Altrove nell’agenda dei Lions di Spotify, il fondatore e CEO Daniel Ek siederà per un discorso sul futuro dei media, dei creatori e del fandom, moderato da Sara Fischer di Axios.

Dustee Jenkins, vicepresidente e responsabile globale degli affari pubblici, guiderà un panel intitolato “Chi è davvero la Gen Z?” con Kayla Suarez e Thomas Pham, co-conduttori del podcast “Teenager Therapy”, e Ziad Ahmed, CEO e fondatore di JUV Consulting.

L’EDICOLA
DEL PUBBLICITARIO

L’Edicola Del Pubblicitario è il primo podcast di Gazzetta che ogni Lunedì alle 7.00 ti riassume in 5 minuti le notizie più importanti di pubblicità, marketing e comunicazione.

Tik Tok, Pinterest, Reddit e i creator

TikTok fa la sua prima apparizione ufficiale a Cannes con una cabana vicino al Palais, la principale sala conferenze al centro del Festival. 

Sarà presente il team marketing dell’azienda per parlare di creator, creatività e sicurezza del marchio, un argomento importante per gli inserzionisti sui social media.

Anche Pinterest gestirà nuovamente un molo, situato a Carlton Beach.

Pinterest cercherà di fornire spunti creativi attraverso uno sguardo alle tendenze dalla sua piattaforma. Si concentrerà su un elenco diversificato di creators per offrire ai partecipanti al festival idee di stile, dal trucco alle unghie, dai capelli ai tatuaggi. Il Chief Marketing Officer Andréa Mallard parteciperà, insieme ad altri dirigenti di Pinterest.

Image credit: Pinterest

Anche il CEO di Reddit Steve Huffman parteciperà. Reddit sta aprendo quello che chiama Reddit Explorers Club, dove l’azienda cercherà di insegnare ai marketer come navigare ed esplorare tutte le comunità del sito.

Questa la presentazione del loro spazio: “Invitiamo altri esploratori a immergersi nelle comunità più appassionate di Reddit per trovare le loro persone. Gli esploratori partiranno con una comprensione più profonda di come le comunità di Reddit influenzano, potenziano, ispirano e come i marchi possono essere coinvolti.

Quando gli ospiti entrano nello spazio, verranno trasportati in un altro mondo, accolti da guide turistiche esploratrici per divertenti foto-op, musica jazz lo-fi e odori che portano una clubhouse in stile deserto direttamente sulle spiagge di Cannes.”

Roku e CTV

Roku è una società americana quotata in borsa con sede in California, che produce una varietà di lettori multimediali digitali per lo streaming video.

Questa è la prima apparizione importante di Roku a Cannes, il che mostra la crescente presenza della connected TV nella pubblicità.
Roku ha in programma di discutere di programmazione originale, streaming ed e-commerce e creatività pubblicitaria.

Image credit: Cannes Lions

Yacht e tech

E infine, gli yacht, i grandi protagonisti dell’orizzonte di Cannes sono tornati.

Ma le aziende quest’anno sono state un po’ più frugali, molte hanno optato per un co-sponsor allo scopo di dividere il conto.

Innovid, la piattaforma di pubblicità video, condivide uno yacht insieme alla società di misurazioni Comscore e altri co-sponsor, tra cui Cameo, il servizio di videomessaggi per celebrità.

Smartly.io, una piattaforma tecnologica di social media marketing, ha uno yacht con DoubleVerify, la piattaforma di attribuzione. La piattaforma dati Experian e la società di servizi di identità MediaWallah stanno condividendo uno yacht.

L’agenzia di influencer Influential avrà uno yacht dove ospiterà panel con dirigenti di TikTok, Meta, Twitter, NFL, Ad Council, Bustle, NTWRK, Vizio, Group Black, The Martin Agency e Mindshare. Saranno presenti anche creatori come Cameron Dallas, Ugo Mozie e Anthony Alcaraz.

Vi ricordiamo che la Redazione seguirà il Festival da vicino, con una selezione quotidiana delle migliori campagne! Vi aspettiamo sul sito lunedì!

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle venticinquemila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Immagine di copertina: Bizbash

Silvia Tagliaferri

silvia.tagliaferri@lagazzettadelpubblicitario.it

Misuro i miei anni in Topolino (sono nata intorno al numero 1621, fate voi...), per l'altezza basta metterne sei o sette impilati in verticale. Folgorata dall'amore per l'adv con la pubblicità delle Morositas anni 90, da allora cerco di Prenderla Morbida e conciliare più passioni in un'unica vita. Stilista di giorno, copywriter di notte, editor a ore pasti.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)