Inizio
cover_digitips_22_luglio
A cura di Redazione

Digitips: svelata la strategia per il metaverso degli sceicchi di Dubai

Gli sceicchi sono pronti ad invadere il metaverso, Dubai ha svelato il suo piano di colonizzazione e con i petroldollari punta a diventare un punto di riferimento nei mondi virtuali. Ma non solo, Instagram introduce un importante strumento rivolto soprattutto alle pmi, non accenna a placarsi la vicenda tra Elon Musk e Twitter e molto altro ancora. Siete pronti per un emozionante viaggio nel mondo digital?

Annuncio

Dubai, ecco la strategia per il metaverso

Nei prossimi cinque anni l’obiettivo dell’emirato di Dubai sarà quello di raggiungere 40.000 nuovi posti di lavoro e 4 miliardi di dollari all’economia nel Metaverso. Con un tweet realizzato dallo sceicco Hamdan bin Mohammed è stato presentato il progetto “Dubai Metaverse strategy” che punta ad aumentare la crescita tecnologica del paese. Sono già oltre 1.000 le imprese con sede a Dubai che operano nel metaverso e l’obiettivo è quello di quintuplicare questa cifra.

Se siete interessati all’argomento metaverso, avevamo approfondito in questo articolo i principali universi virtuali già esistenti.

dubai-metaverso-digitips-lgdp
Image Credits: news.bitcoin.com

Instagram, pagamenti in chat e nuovi strumenti per le pmi

Instagram si concentra sulla messaggistica privata e fornisce, soprattutto alle pmi, un nuovo strumento per monetizzare: la messaggistica. Zuckerberg ha da sempre cercato di chiudere un cerchio con gli acquisti in-app, facendo in modo che gli utenti possano fare i propri acquisti online senza uscire da instagram. Ora i nuovi strumenti mirano a facilitare il passaggio finale delle transazioni, il pagamento, permettendo agli utenti di completare l’operazione in Direct. Si potranno anche chiedere informazioni aggiuntive o tracciare la spedizione.

instagram-pmi-digitips-lgdp
Image Credits: finanzanow.com

Elon Musk potrebbe controdenunciare Twitter

Non accenna a placarsi la vicenda tra Elon musk e Twitter, che ora si danno battaglia nelle aule dei tribunali. La scorsa settimana vi avevamo raccontato di come il social network stava cercando di far rispettare gli accordi al miliardario sudafricano il quale potrebbe presto rilanciare contro-querelando Twitter per aver fornito false informazioni nella trattativa. Il pomo della discordia sarebbe il numero degli utenti reali attivi ed il numero di bot presenti sul social. Una vicenda di cui sentiremo parlare ancora per molto.

Se questo tira e molla vi ha creato un po’ di confusione, niente paura è normale. Vi avevamo riassunto tutte le tappe dell’acquisizione in questo articolo.

musk-twitter-digitips-lgdp-1
Image Credits: arstechnica.com

Amazon apre una causa contro le false recensioni

Amazon ha deciso di prendere di petto la questione delle false recensioni online ed intenta una causa per fare “piazza pulita”, in particolar modo sui social network. Ad oggi sono circa 10.000 i gruppi denunciati dall’azienda di Jeff Bezos, rei di “vendere” false recensioni su prodotti mai acquistati per costruire artificialmente la reputazione di un prodotto o servizio. Il gruppo più numeroso, Amazon Product Review, vantava circa 40.000 utenti attivi, prima che Facebook lo rimuovesse all’inizio del 2022.

amazon-fakereview-digitips-lgdp
Image Credits: Gamobu.eu

Netflix, nel nostro account potremo aggiungere più “case”

La condivisione degli account è la croce e delizia per Netflix, gigante dello streaming online. Da un lato ha permesso una diffusione capillare della piattaforma, dall’altro ne limita gli introiti. Combattere questo fenomeno? Impossibile! Consapevole di questo, Netflix sta ora sperimentando un nuovo tipo di abbonamento che, con il pagamento di un piccolo sovrapprezzo, permetterà di aggiungere, in modo del tutto legale, una nuova “casa” nell’account. In questo modo potremo condividere l’account senza alcun senso di colpa!

netflix-digitips-lgdp-1
Image Credits: techprincess.it

Facebook, presto potremo creare fino a 5 identità con un solo account

Facebook vuole contrastare il lento ma inesorabile calo di utenti che sta da tempo colpendo la piattaforma. Uno dei test più promettenti in corso è la funzione che permetterà ad ogni utenti di creare 4 profili secondari da poter agganciare a quello principale, in modo da poter interagire con il social network in modo peculiare in base all’identità che si assume in quel momento. L’idea nasce dal fatto che tutti noi indossiamo ogni giorno delle maschere in base al gruppo sociale in cui siamo inseriti e la piattaforma di Zuckerberg vuole far esprimere le persone in base alla maschera che stanno indossando in quel momento.

facebook-digitips-lgdp
Image Credits: informazioneoggi.it

Deutsche Telekom usa gli NFT per potenziare il volontariato

Gli NFT assumono un carattere prettamente sociale grazie a Deutsche Telekom. Il gigante delle telecomunicazioni tedesco ha lanciato una nuova iniziativa per sostenere il volontariato e le azioni messe in campo dai giovani che vogliono cambiare il mondo, anche solo un passo alla volta. Acquistando un NFT nella piattaforma WhatWeValue si potranno finanziare varie iniziative ed i progetti di carattere sociale, oppure si potrà caricare un proprio progetto da realizzare, a cui i volontari potranno dare l’adesione

Una collezione NFT per celebrare il font Helvetica

Monotype, storica azienda di design topografico, ha realizzato in collaborazione con 24 artisti creativi di KnownUnknown una collazione di NFT ispirata al font Helvetica. L’obiettivo è quello di monetizzare dalla fama del font più amato dai grafici di tutto il mondo e per realizzare i token non fungibili è stato utilizzata la variante Helvetica Now Variable, la versione del font maggiormente ottimizzata per il mondo digital.

Digitips Flash News

Snapchat sbarca sul Desktop

Dopo oltre 10 anni di esistenza solo su mobile, Snapchat invade il desktop con una versione focalizzata sulla messaggistica, per ora disponibile solo in Australia.

snapchat-social-network-lgdp
Foto di Alok Sharma da Pexels

Microsoft testa una barra dei comandi in Edge

edge-digitips-lgdp
Image Credits: Practical-tips.com

Microsoft introduce una nuova barra dei comandi nel suo browser, sarà disponibile dalla versione 105 e permetterà di svolgere alcune opzioni direttamente dalla tastiera.

Ecco i giochi sulle automobili Tesla

Elon Musk ha annunciato su Twitter che nel mese di agosto potrebbe arrivare la demo dell’integrazione della piattaforma gaming Steam al sistema Tesla.

Teams prende spunto da Facebook

teams-digitips-lgdp
Image Credits: Br.atsit.in

Microsoft Teams ha rilasciato Viva Engage, una piattaforma di social networking legata al lavoro interno di Teams, il layout sembra richiamare Facebook.

Google testa gli annunci Maps Pin

Google sta testando dei nuovi annunci pubblicitari pin da inserire nella sua applicazione Maps e che verrebbero visualizzati insieme al luogo ricercato oppure quando ci si geolocalizza in una determinata posizione.

google-maps-digitips-lgdp
Image Credits: leganerd.com

Anche per questa settimana è davvero tutto dal mondo Digital. Ma… niente paura, ci siamo già messi al lavoro epr scovare e selezionare tante nuove notizie da raccontarvi. Perciò continuate a seguirci e come sempre…

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle venticinquemila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Redazione

redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)