Inizio
Digitips
A cura di Redazione

Digitips: le migliori notizie dal mondo digital

Secondo appuntamento con Digitips, la rubrica che analizza tutte le notizie relative al mondo digital e al digital marketing. Anche questa settimana abbiamo scandagliato il web ed abbiamo tenuto d’occhio i principali big player a caccia di notizie e storie interessanti da potervi raccontare e abbiamo raccolto le migliori per voi.
Pronti per iniziare?

Annuncio

ADDIO ALLA SECONDA PAGINA DI GOOGLE, ARRIVA IL CONTINUOUS SCROLL DA MOBILE

google-digitips-lgdp

La seconda pagina di Google non è più un buon posto per nascondere un cadavere, semplicemente perché…. non ci sarà più una seconda pagina nella SERP di Google. Cambio epocale per il motore di ricerca che introduce il Continuous Scroll da mobile, sfruttando a pieno lo schermo touchscreen degli smartphone. La notizia, apparsa lo scorso 14 ottobre nel blog ufficiale di Google, è figlia di un’attenta riprogettazione da parte degli ingegneri di Mountain View al fine di rendere la pagina di ricerca più fluida, intuitiva e scorrevole sui dispositivi mobili e, quando questo aggiornamento diventerà operativo (lo avranno in anteprima gli utenti statunitensi), una volta arrivati in fondo alla SERP saranno caricati automaticamente i risultati successivi, senza bisogno di premere alcun pulsante. Una sorta di feed infinito che, proprio come un social network, vuole farci trascorrere più tempo possibile connessi con la pagina di ricerca.

TRUMP CONTRO LE BIG TECH CON IL SUO NUOVO SOCIAL NETWORK “TRUTH”

Image Credits: Insider.com

Dopo essere stato bannato da tutti i social, dopo l’assalto al Congresso americano, Donald Trump torna a far parlare di sé e lo fa sfidando la “tirannia delle big tech”. L’ex presidente americano con un comunicato ha annunciato la creazione di un suo social network dal nome ”Truth social”, ovvero il social della verità. Le parole del Tycoon sono state: “Ho creato Truth Social per schierarmi contro la tirannia di Big Tech, noi viviamo in un mondo in cui i talebani hanno un’enorme presenza su Twitter, ma il vostro presidente americano preferito è stato silenziato, questo è inaccettabile. Sono emozionato all’idea di lanciare la mia prima verità su Truth social molto presto”. Una prima versione di prova a inviti dovrebbe partire a novembre, mentre il rilascio ufficiale dovrebbe avvenire nel primo trimestre del 2022.
Trump si erge a paladino contro le big tech, riuscirà nel suo intento?

CINA AMARA PER MICROSOFT, LINKEDIN CHIUDE I BATTENTI ALL’INTERNO DELLA GRANDE MURAGLIA

Image Credits: Giornalettismo.com

Linkedin, ultimo baluardo dei social network occidentali in Cina, ha annunciato la chiusura della propria piattaforma nel mercato del Sol Levante. Microsoft ha dichiarato che la scelta è stata presa a causa di un “ambiente operativo significativamente più impegnativo e maggiori requisiti di conformità in Cina” . L’annuncio è arrivato in seguito alla richiesta da parte delle autorità cinesi di voler controllare e moderare alcuni profili degli iscritti al social network.

Microsoft ha così deciso di non piegarsi, ma non deve essere stata una scelta facile visto che la Cina rappresentava per la piattaforma un enorme mercato. La società ha comunque comunicato che lancerà un nuovo servizio per la ricerca del lavoro in Cina, più simile ad una bacheca di annunci, chiamata InJob
Sarà in grado questa nuova iniziativa di passare al vaglio del governo cinese?

IL BITCOIN SBARCA ALLA BORSA DI NEW YORK

Debutto della criptovaluta più famosa del mondo nella borsa di New York. Dopo la bocciatura di altri ben dieci fondi d’investimento a gestione passiva, la borsa statunitense ha dato finalmente il via libera alle transazioni dei futures sui BitCoin. Un’apertura storica verso la criptovaluta che fa così registrare un nuovo grande successo, dopo essere divenuta moneta di scambio regolamentata negli stati di El Salvador e del Brasile.

La notizia ha subito portato una ventata di ottimismo tra gli investitori, che hanno immediatamente fatto lievitare il valore del BitCoin di $ 2.000,00, per poi assestarsi ad un valore appena superiore ai $ 60.000,00.
Riuscirà la Criptovaluta a farsi valere tra i grandi squali di Wall Street?

TWITTER LANCIA SPACES A PAGAMENTO SU ANDROID

Il mondo dell’audio è pronto a una nuova rivoluzione grazie a Twitter: testata la funzione per gli spaces a pagamento. Per ora la sperimentazione è partita solo negli USA ma il gigante dei Social Media sembra fare davvero sul serio e tentare qualcosa che non è riuscito neanche a Clubhouse: rendere il canale audio un sistema professionale a disposizione di tanti creators che vogliono monetizzare con questo strumento. L’annuncio, apparso sul profilo ufficiale di Spaces lo scorso 14 ottobre, è un vero e proprio invito a utilizzare la nuova funzione, sottolineando il fatto di poter finalmente supportare i propri host preferiti. Sempre Twitter precisa che, sebbene gli spaces a pagamento siano in fase di sperimentazione per gli utenti android e solo negli USA, presto saranno disponibili per tutti.

Ora resta solo da capire se Space potrà diventare il nuovo Twitch per i canali audio. Nel frattempo i creators iniziano a schiarirsi la voce.

FACEBOOK MARKETPLACE, IN ARRIVO I PRODOTTI CON LA SPEDIZIONE INCLUSA

facebook-digitips-lgdp
Image Credits: Facebook.com

Facebook festeggia i 5 anni di Marketplace, la piattaforma di acquisto e vendita di beni di ogni tipo (possiamo trovare prodotti dai vestiti usati alle macchine e perfino delle case) inclusa nel social network, con l’implementazione di tante nuove funzioni. La più interessante, quella che tutti stavano aspettando, riguarda la spedizione dei prodotti. Quante volte ci è capitato di trovare il prodotto giusto ma, mentre pregustavamo il momento dell’acquisto, ci siamo ahimé resi conto che si trovava lontanissimo da noi? Presto non avremo più questo tipo di delusione, perché il social network di Zuckerberg sta introducendo la spedizione per i prodotti sul marketplace.

Questa nuova funzionalità porterà vantaggi sia per l’acquirente, ma anche per il venditore. Se è vero che i primi avranno a disposizione più prodotti da acquistare, l’abbattimento delle distanze geografiche permette ai venditori di raggiungere più potenziali acquirenti. In parole povere un novello Ebay… ma con tutta l’infrastruttura social alle spalle.

Annuncio

LA RIVINCITA DI SNAPCHAT CHE CONQUISTA I GIOVANI 

snapchat-digitips-lgdp-1
Image Credits: nealsivadas.medium.com

Tra chi ha beneficiato maggiormente della pandemia troviamo Snapchat. L’applicazione creata da Even Spiegel, affossata dal plagio delle stories da Zuckerberg, sta ora vivendo una nuova primavera, sospinta dai più giovani. Recentemente Snapchat ha registrato 90 milioni di nuovi utenti, di cui il 69% adolescenti. Di contro solo il 4% appartiene alla categoria anagrafica dei Boomer. 

Di certo ha influito anche il recente blackout di Facebook che ha spinto gli utenti a migrare verso altre piattaforme a vantaggio anche di Snapchat che ha registrato un incremento del traffico del 14%, superando anche Telegram. Oggi l’app dell’iconico fantasmino può contare su 293 milioni di utenti attivi quotidianamente, con una fanbase attiva principalmente in Nord America e in forte crescita in India.

TELEGRAM SFONDA IL MILIARDO DI ISCRITTI SU PLAY STORE

telegram-digitips-lgdp

Telegram raggiunge il miliardo di download su Android e lo fa in maniera molto più veloce rispetto ai big player come WhatsApp e Facebook. Durante l’ultimo famigerato black out delle piattaforme di Zuckerberg l’app di messaggistica ha raggiunto i 70 milioni di download, includendo anche gli utenti iOS. L’applicazione, nonostante le molte funzioni  che invece mancano ai propri competitor, Whatsapp su tutti (es. la possibilità di poter essere usata su più device contemporaneamente, ecc.), ha molta difficoltà ad arrivare al gradino più alto del podio. Chissà che in un futuro non riesca a scavalcare la rivale storica ed aggiudicarsi il titolo di app di messaggistica più utilizzata

NUOVO AGGIORNAMENTO DI IMOVIE, IMPORTANTI NOVITÀ NEL MONDO DEL VIDEO EDITING

imovie-digitips-lgdp
Image Credits: ispazio.net

Batte un colpo Apple che, dopo l’evento Unleashed del 18 ottobre (in cui Tim Cook ha presentato i nuovi prodotti), rilascia un importante aggiornamento per iMovie. Sarà a breve possibile modificare la messa a fuoco dei video realizzati sfruttando la modalità cinematografica dei nuovissimi iPhone 13. La modalità cinematografica sfrutta l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico per capire automaticamente il soggetto ripreso in primo piano e determinare quale parte dello schermo mettere a fuoco. Dà inoltre la possibilità all’utente di decidere manualmente quale parte mettere a fuoco semplicemente toccando lo schermo. Con questo nuovo aggiornamento gli utenti avranno la possibilità di modificare in un secondo momento la messa a fuoco del video attraverso il programma di video editing made in Apple. L’aggiornamento sarà disponibile per tutti gli utenti della mela il prossimo 25 ottobre, giorno del rilascio dell’ultimo MacOS, Monterey.

CHAT PIÙ SICURE GRAZIE A WHATSAPP

whatsapp-digitips-lgdp
Image Credits: Techprincess.it

La sicurezza innanzitutto. Questo sembra essere il leitmotiv delle applicazioni di messaggistica. Dando per scontata l’efficacia e l’efficienza dell’applicazione, la sfida si è infatti spostata sul discorso privacy e sicurezza e, dopo i tanti “buchi” del passato ora gli ingegneri di Menlo Park fanno sul serio. Dopo aver crittografato i messaggi inviati e ricevuti dagli utenti con la tecnologia “end-to-end” ora anche il backup delle chat sarà completamente crittografato, in modo da renderlo inaccessibile.

Per poter proteggere i backup con la crittografia, ogni utente dovrà creare una password “segreta”. Dopo averlo fatto neanche Whatsapp stesso sarà in grado di leggere i messaggi, tentare di forzare la crittografia o leggere il backup.
Presto inizierà il roll-out per rendere disponibile la nuova funzione per tutti gli utenti.

LA GEN Z AMA LE DIRECT MAIL, ALTRO CHE SOCIAL…

email-digitips-lgdp
Image Credits: Comeaprire.com

Una ricerca di Warc e Royal Mail MarketReach porta alla luce una singolare vocazione della Gen Z per il direct mail. Il 42% dei giovanissimi, infatti, ha ammesso di aver cercato un brand dopo averne avuto una prima notizia attraverso una mail. Non solo, il 20% dei ragazzi nella fascia d’età tra i 15 e i 24 anni ha anche effettuato un acquisto mentre addirittura l’84% ha scansionato un QR Code che veniva proposto proprio attraverso una newsletter. Una vera e propria rivincita di un canale ritenuto forse troppo presto in declino, proprio come vi abbiamo raccontato tempo fa per la radio (per i più curiosi, lo abbiamo fatto in questo articolo).

È possibile che il Covid-19 e i lockdown abbiano giocato un ruolo nella rivalutazione complessiva dello strumento delle ads via mail che sta tornando a incidere forte anche di una complessiva rivisitazione di come viene proposto. Più dinamico, fresco ed esclusivo.

FACEBOOK MONITORERÀ TUTTA LA NOSTRA VITA… PIÙ DI PRIMA

facebook-spia-digitips-lgdp
Image Credits: Spialo.com

Facebook ci conosce meglio di chiunque altro. Ha imparato a conoscere le nostre abitudini, i nostri gusti e conosce in anticipo cosa vogliamo. Presto però potrà saperne molto di più grazie al progetto Ego4D, un’iniziativa di raccolta ed elaborazione dati sul comportamento umano, sulle nostre emozioni e espressioni. 

L’intelligenza artificiale del potente social network analizzerà ore e ore di video in cui le persone vivono la propria vita quotidiana ed elaborerà dei dati in grado di spiegare i nostri comportamenti e come reagiamo in risposta agli stimoli esterni. Ancora più dati in mano all’algoritmo che sarà così in grado di prevedere in maniera ancora più accurata le nostre scelte.
Signore e signori, benvenuti nel 1984 di Orwell.

Annuncio

CLUBHOUSE AGGIUNGE LA MODALITÀ MUSICA 

clubhouse-digitips-lgdp
Image Credits: Billboard.com

Non solo “chiacchiere” in Clubhouse. Il noto Social Network che ha fatto del canale audio il suo cavallo di battaglia, ora si specializza nel mondo della musica, aggiungendo appunto la “modalità musica”. Questa funzione, pensata per tutti i musicisti che desiderano esibirsi on line, ottimizza l’applicazione per un suono stereo di alta qualità e permette l’utilizzo di strumentazione audio professionale (es. microfoni, mixer, ecc.). 

L’artista che vuole far ascoltare i propri brani, non dovrà far altro che andare sul menù, selezionare “qualità audio” ed impostare la modalità musica. Come già avvenuto per la distribuzione dell’applicazione stessa, i primi a beneficiare di questa nuova funzione saranno gli utenti iOS già dalla prossima settimana, mentre gli utenti Android dovranno attendere ancora un mese.
Che sia l’evoluzione che mancava al social network per sedersi al tavolo con i grandi?

FACEBOOK, 10.000 ASSUNZIONI PER COSTRUIRE IL METAVERSO 

facebook3-digitips-lgdp

Il metaverso tanto agognato da Zuckerberg presto potrebbe non rimanere solo un sogno e comunque Facebook sarebbe pronto a fare di tutto per realizzarlo ed ha preparato un piano che prevede 10.000 assunzioni nell’Unione Europea nei prossimi 5 anni. L’azienda starebbe già iniziando una campagna di reclutamento per ingegneri altamente qualificati in Germania, Francia, Italia, Spagna, Polonia, Paesi Bassi e Irlanda.

Parallelamente il social network starebbe sviluppando un’app dedicata ai lavori di gruppo, in cui i vari collaboratori possono incontrarsi virtualmente e scambiare idee, opinioni e svolgere dei task sia sequenziali che non. 
Il metaverso presto potrebbe diventare realtà.

TIKTOK, ADDIO AI COMMENTI MOLESTI DURANTE LE DIRETTE

tik-tok-digitips-lgdp
Image Credits: Nonsonotecnologico.it

Tik Tok dichiara apertamente guerra all’odio ed alle molestie che purtroppo troppo spesso imperversano sui social network, dove i cosiddetti leoni da tastiera, “protetti” da un distacco dovuto allo schermo del computer si sentono liberi di attaccare chiunque per qualsiasi motivo. Il social network cinese introduce una nuova “arma” a disposizione di tutti gli streamer da poter utilizzare durante le proprie dirette:  la possibilità di poter silenziare i commenti di persone moleste o scorrette. 

C’è da dire che ultimamente dalle parti di Bytedance hanno preso davvero seriamente il benessere degli utenti e ha deciso di applicare alla lettera il proprio regolamento. Nell’ultimo report pubblicato il social network dichiara di aver rimosso 81.518.334 di video a livello globale tra aprile e giugno per violazione alle linee guida della community.
Una lotta all’odio che da oggi può contare su un’arma in più.

INSTAGRAM, NUOVI STRUMENTI IN ARRIVO PER PROGRAMMARE LE LIVE

instagram-digitips-lgdp
Image Credits: Itigic.com

Instagram non smette di rinnovarsi e questa volta sceglie di migliorare la funzione delle live. Influencer, creatori di contenuti e chiunque voglia comunicare live con i suoi fan potrà programmare questo momento con massimo novanta giorni di anticipo, rendendo questo momento simile a un programma televisivo con data e orario prestabiliti.

La seconda novità riguarda l’introduzione della practice mode, ovvero una stanza creata apposta con degli ospiti per testare la connessione, l’inquadratura, l’audio e ogni mezzo necessario alla buona riuscita di una live, evitando di avere brutte sorprese nel mezzo della diretta.
Due novità che faranno contenti gli addicted alle live.

Il colosso PayPal spinge per l’acquisizione di Pinterest

Image Credits: CNBC

PayPal, colosso dei pagamenti elettronici, sarebbe agli sgoccioli della trattativa per l’acquisizione di Pinterest, dopo che la società ha ufficializzato la IPO lo scorso aprile, secondo un’indiscezione di CNBC. L’operazione finanziaria costerebbe all’azienda americana intorno ai 39 miliardi di dollari, dopo una breve asta innescata con i rivali di Shopify. Terremo gli occhi puntati sulla vicenda e, se e quando, vi aggiorneremo prontamente.

Si conclude qui la nostra selezione delle migliori notizie di questa settimana. Abbiamo letto le maggiori novità di Google, Facebook, Instagram e molti altri, ma anche curiosità e qualche spunto di riflessione. Non resta che attendere nuovi sviluppi.

Ci leggiamo presto!

Rubrica curata da: Marco Pennacchi, Emanuele Nasato, Ida Giannattasio, Alan Conti.

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle ventimila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Redazione

redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)