Inizio
copertina-digitips-lgdp
A cura di Redazione

Digitips: ma quante versioni ha questo metaverso? Ecco anche Nike

Se finora eravamo convinti che in futuro potesse esistere un’unica versione di metaverso, almeno in questa fase iniziale siamo costretti a ricrederci. Dall’annuncio di Zuckerberg ne sono spuntati a decine, ma almeno due spiccano sugli altri: quello di Microsoft, di cui vi abbiamo parlato la scorsa settimana, ed ora anche quelli di Nike ed Adidas, di cui vi parleremo in questo numero.

Ma questa settimana non c’è solo il metaverso: Facebook inizia a pagare i talenti per lanciare Live Audio Rooms, Spotify diventa un karaoke e molto altro ancora. Non perdere questa puntata di Digitips, la rubrica che vi racconta le migliori novità dal mondo digital.

Annuncio

Facebook acquista talenti per Live Audio Rooms

Zuckerberg mette sul piatto 50.000 dollari per chi utilizza la funzione Live Audio Rooms. La funzione, apparsa recentemente in Facebook, si propone di creare delle stanze virtuali in cui a farla da padrone è la voce, proprio come Clubhouse. Per accelerarne il processo di diffusione il CEO di Meta è disposto a pagare i migliori talenti affinché utilizzino questi strumenti e attraggano un numero consistente di persone, innescando l’effetto “palla di neve”. Questo sembra essere un primo passo concreto verso la creator economy tanto agognata e di cui vi avevamo parlato in questo articolo. Riuscirà nell’intento?

meta-talenti-digitips-lgdp
Image Credits: PCprofessionale.it

Cyber Monday di Walmart live su Twitter

Twitter introduce lo shopping in streaming e testa la nuova funzione con un partner d’eccezione: Walmart. Il gigante del retail potrà così proporre nuove grandi offerte in occasione del Cyber Monday direttamente sul proprio profilo Twitter, dando il via ad un evento livestream che avrà inizio lunedì novembre 28 alle ore 18:00

Dopo Alibaba, Youtube e TikTok, anche Twitter entra nel mondo dei Livestream.

Arriva Nikeland, il nuovo metaverso di Nike

Nike crea il suo metaverso che permetterà al potenziale consumatore/giocatore di vedere e provare in anteprima i prodotti del brand di abbigliamento sportivo, in un mondo virtuale e immersivo. Nike ha creato il suo mondo all’interno di Roblox, la famosa piattaforma di gioco che consente di creare in pochi click un vero e proprio universo virtuale. Siete curiosi di andare a vedere di che si tratta? Cliccate qui e tenetevi pronti a giocare!

nikeland-digitips-lgdp
Image Credits: Outpump.com

Spotify, Podcast in abbonamento anche in Italia

Sbarcano in Italia e in molti altri paesi gli abbonamenti ai podcast su Spotify. I creator potranno così offrire contenuti davvero esclusivi a tutti i loro follower più “caldi” e mettere in pratica la teoria di Kevin Kelly e dei 1.000 true fan. Il prezzo dell’abbonamento verrà deciso dagli stessi podcaster e, fino al 2023, i guadagni non verranno decurtati di alcuna commissione.

spotify-digitips-lgdp-1
Image Credits: Tecnoandroid.it

Stories in 60 secondi

Al momento non c’è ancora nessuna comunicazione ufficiale da parte di Instagram, ma molti utenti, soprattutto su Twitter, stanno pubblicando post in riferimento a questa nuova modifica. Le longer stories da 60 secondi sembrano diventate realtà e presto saranno ufficialmente disponibili per tutti, anche se, probabilmente, troveremo da un lato chi ama parlare e quindi troverà questo aggiornamento molto utile, dall’altro, molti utenti potrebbero stancarsi presto di contenuti troppo lunghi. Quale delle due fazioni avrà la meglio?

LUSH abbandona i social

Il marchio di cosmetici britannico lascia quattro delle principali piattaforme social: Facebook, Instagram, Snapchat e TikTok. La Global Anti-Social Media Policy è l’inizio di una tendenza? Gli esperti valutano i potenziali: per Lush c’è l’opportunità di creare una relazione “zero-party con i clienti, ma resta da vedere cosa succederà nel lungo termine.

lush-digitips-lgdp
Image Credits: It.blastingnews.com

 Adidas entra nel Metaverso

Se Nike entra di fatto nel metaverso, anche Adidas non è da meno. Proprio in questi giorni l’azienda tedesca ha chiuso un accordo con SandBox per creare un’apposita valuta digitale legata al marchio di abbigliamento sportivo ma non solo. Perché The Sandbox è un vero e proprio metaverso che si sta sviluppando giorno dopo giorno e ora può contare su un alleato in più. 

Per chi fosse interessato, la cryptovaluta è disponibile nel portale Capital.

Il PIL nel 2020 cresce anche grazie a Youtube

190 milioni di euro apportati al PIL del paese. Questo è stato il contributo di Youtube e dei creators nel 2020 solo in Italia. È il segno tangibile di una creator economy in continua crescita e che, con lo sviluppo delle nuove piattaforme, esploderà in modo definitivo. I dati sono stati diffusi da Google attraverso il suo blog ufficiale, in cui precisa che, oltre al PIL la piattaforma video più famosa al mondo ha generato ben 15.000 nuovi posti di lavoro.

youtube-digitips-lgdp
Image Credits: Webnews.it

I Radiohead diventano “virtuali”

The Kid A Mnesia Exhibition è un ambiente virtuale progettato per accompagnare e celebrare i classici album Kid A e Amnesiac dei Radiohead. Un progetto in linea con una band che non ha paura di sperimentare: sono stati resi disponibili oggetti e costumi per Rocket League, Fall Guys e Fortnite. Un altro modo per rendere meno noioso il futuro del gaming nel Metaverso.

radiohead-digitips-lgdp
Image Credits: Epicgames.com

In arrivo tante colonne sonore su Spotify

Non solo musica e podcast sulla più famosa applicazione di streaming musicale, ma da oggi anche colonne sonore di film e serie tv. Spotify si evolve ed aggiunge un nuovo pezzo del puzzle, mettendo a disposizione di Netflix un intero hub per i propri contenuti

Le nuove tracce audio saranno disponibili sia negli account free che in quelli premium, raggiungibili semplicemente digitando la parola Netflix nella barra di ricerca. Siete pronti a riascoltare tutte le colonne sonore delle serie tv preferite?

netflix-digitips-lgdp-2
Image Credits: Tecnologia.libero.it
Annuncio

Canta con… Spotify

Nuova funzione per spotify che farà di certo contenti gli aspiranti cantanti o anche i “diversamente intonati” che amano cantare le proprie canzoni preferite: sono stati introdotti i testi delle canzoni, sia in versione premium che in quella free, in modalità karaoke. Tutto grazie all’integrazione di Musixmatch (realtà tutta italiana) e al suo enorme database.

spotify-karaoke-digitips-lgdp
Image Credits: Techprincess.it

Tutti a scuola da Youtube

Dopo più di un decennio di lavoro, Youtube ha costituito un team interno che si occuperà di seguire i creators nella progettazione, sviluppo e pubblicazione dei propri contenuti. Lo scopo è far sì che questi abbiamo sempre più successo sulla piattaforma video, in modo tale che continuino a creare altri contenuti. Una strategia win-win che fa tutti felici. 

Image Credits: Timesofisrael.com

Community Tok

Relazioni più strette tra gli utenti, gruppi per interessi comuni e molto altro ancora. Se finora il social network cinese si è basato sull’intrattenimento, ora cambia volto e si concentra sulla relazione per incrementare la propria fan base ed ampliare il target di riferimento. Community Tok vuol essere il posto virtuale per mettere tra di loro in contatto le persone, ma non solo. Anche i brand possono interagire in queste community proprio come le singole persone. In questo modo avranno la possibilità di interfacciarsi con il pubblico e conoscere i creators, potendo così arruolare quelli più vicini alle proprie esigenze. Un vero marketing fatto di relazioni!

mage Credits: TikTok.com

Il restyling del Play Store di Google

Sembra che qualcosa stia cambiando nel Google Play Store per il web. A partire dal design, più simile a quello dell’app per mobile, ma non solo: è stata inserita una nuova scheda che mostra alcuni grafici sull’andamento delle app (quali sono le più popolari?). Inoltre, si può applicare un filtro alla ricerca delle applicazioni in base al dispositivo. Per ora, le modifiche apportate non sono facilmente accessibili, ma lo saranno presto.

google-play-digitips-lgdp
Image Credits: Ilfattoquotidiano.it

Netflix acquisisce Scanline VFX

Lo scorso lunedì Netflix ha annunciato di aver acquisito la Scanline VFX, una compagnia tedesca specializzata in produzioni virtuali ed effetti speciali. La Scanline VFX è famosa per aver lavorato alle produzioni di serie quali Stranger Things e Game of Thrones. L’obiettivo di Netflix? Rendersi sempre più appetibile nel mercato delle produzioni virtuali, attraverso la collaborazione con una compagnia che si spinge sempre oltre i confini di quello che è visibilmente possibile immaginare

netflix-scanline-digitips-lgdp

In arrivo Tik Tok TV

TikTok le sta pensando davvero tutte. Tra le tante idee, nasce TikTok TV, un’applicazione creata per il grande schermo, compatibile con TV Android OS, LG Smart e Samsung Smart. Una vera e propria piattaforma a cui accedere attraverso il proprio account TikTok, per ora disponibile soltanto nel Nord America. La nuova app offre i video più visti e apprezzati, divisi in categorie, e c’è anche una scheda per esplorare contenuti diversi e personalizzati. 

Image Credits: Tiktok.com
Annuncio

Digitips Flash News

Youtube rimuove i dislike

Youtube rimuove il contatore dei “non mi piace” dai video che rimarrà comunque visibile dall’autore. Gli utenti avranno sì la possibilità di cliccare su “non mi piace” ma non vedranno più la statistica relativa a questa opzione.

youtube-dislike-digitips-lgdp
Image Credits: Desert.com

Instagram, da oggi rimuovere una sola immagine dal carosello si può

instagram-carousel-digitips-lgdp
Image Credits: Creatopy.com

Bella novità per tutti i creators, ora Instagram permetterà di modificare il carosello una volta pubblicato, dando la possibilità di eliminare anche una singola foto.

Google aiuta gli inserzionisti con Holiday 100

Google pubblica i dati sugli acquisti dei consumatori per tutti gli inserzionisti che si stanno preparando al Natale.

google-holiday100-digitips-lgdp
Image Credits: Autechtips.com

Facebook allenta le policy degli annunci

facebook-policy-digitips-lgdp
Image Credits: Ilfattoquotidiano.it

Nuove policy più flessibili ma meno trasparenti per Facebook, non esisterà più l’obbligo di specificare chi finanzia gli annunci.

Clubhouse aggiunge i sottotitoli dal vivo

Arrivano i sottotitoli su ClubHouse, anche se per ora solo su IOS. Verranno generati automaticamente dall’App mentre lo speaker parla, anche se momentaneamente funzionano solo con l’inglese.

clubhouse-digitips-lgdp
Image Credits: Gamberorosso.it
Annuncio

Twitter Tips esteso ad Android

Twitter-Tips-digitips-lgdp
Image Credits: Sproutsocial.com

Twitter Tips sbarca anche su Android dopo l’esordio su IOS a settembre. Da adesso anche gli utenti non Apple potranno richiedere un piccolo contribuito ai propri follower per essere letti.

Pseudonimi per Birdwatch

Continua la lotta alla disinformazione e alle fake news di Twitter. Ora chi pubblica un rapporto, potrà farlo sotto pseudonimo e rimanere così irrintracciabile.

birdwatch-digitips-lgdp
Image Credits: Leganerd.com

Apple fa causa a NSO

apple-nso-digitips-lgdp
Image Credits: Tech.fanpage.it

Apple cita in tribunale il gruppo israeliano NSO, reo di aver concepito Pegasus, un software capace di violare qualsiasi smartphone, inclusi gli iPhone.

Arriverà presto la musica nei post Instagram?

È in fase di test, attualmente in pochissimi profili, una nuova funzione per implementare la musica all’interno dei post di Instagram.

instagram-music-digitips-lgdp
Image Credits: Telefonino.net

Facebook cambia il news feed

Facebook-News-Feed-digitips-lgdp
Image Credits: Cobs.com

In fase di test un nuovo news feed per Facebook, che promette di garantire una maggiore personalizzazione e un filtro alle fake news.

Anche per questa settimana è tutto. Vi abbiamo raccontato le migliori novità della settimana dal mondo Digital. Potete però star certi che non ci fermiamo qui, ma continueremo a tenere d’occhio tutti i grandi big player e scandagliare la rete a caccia di tante novità per tenervi costantemente aggiornati. Nel frattempo…

Ci leggiamo presto!

Redazione

redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)