Inizio
olimpiadi-lgdp
A cura di Marco Pennacchi

Tokyo 2020: quale azzurro è cresciuto di più sui social durante le Olimpiadi

Tempo di lettura: 8 minuti

Nelle nostre orecchie risuona ancora l’Inno di Mameli che tanto ci ha fatto emozionare in queste estive Notti Magiche. Dopo gli Europei di calcio i nostri atleti si sono fatti valere anche alle Olimpiadi di Tokyo, facendo un bottino record. Questo grande successo sportivo avrà anche avuto un riflesso sui social network? Abbiamo ispezionato i profili Instagram degli atleti che hanno vinto le medaglie d’oro e… ecco cosa abbiamo scoperto. 

Annuncio

Come sempre accade in queste grandi manifestazioni un successo o una vittoria spesso viene seguita da un’impennata di nuovi follower desiderosi di conoscere e avvicinarsi ai nuovi beniamini (ne avevamo parlato anche in occasione del Festival di Sanremo, in questo articolo). Anche per gli atleti “medagliati” della nostra spedizione alle Olimpiadi di Tokyo è stato così e, chi più e chi meno, tutti hanno acquisito nuovi followers sui social network. Questi incrementi sono stati influenzati senza ombra di dubbio dalle medaglie vinte, ma anche dalla visibilità che ogni disciplina ha all’interno dell’intera competizione. Tanto per fare un esempio (anche molto attinente alla realtà) la maratona è considerata la competizione principe delle Olimpiadi e ha molta più visibilità ad esempio del karate o della vela, discipline inserite solo in un secondo momento nella manifestazione olimpica.

Nello stilare la classifica abbiamo analizzato i profili Instagram di tutti gli atleti saliti sul gradino più alto del podio, monitorandone l’andamento a partire dal 21 luglio (qualche giorno prima della giornata inaugurale) e fino al 10 agosto (qualche giorno successivo alla giornata conclusiva della manifestazione). Fatta questa doverosa premessa rompiamo gli indugi ed immergiamoci nella speciale classifica!

17 – Caterina Banti

Apriamo la nostra classifica con Caterina Banti, autrice di una grande prestazione alle Olimpiadi di Tokyo in coppia con Ruggero Tita. Con una strategia semplicemente perfetta la coppia mista conquista uno storico primo posto nella vela dopo 13 lunghi anni di completo digiuno. Dopo il grande successo la velista romana ha guadagnato 1.172 nuovi followers sul suo profilo Instagram.

Caterina Banti e il collega Ruggero Tita, in una foto celebrativa con Giovanni Malagò

16 – Simone Consonni

Penultimo posto nella nostra classifica per Simone Consonni, ciclista italiano laureatosi campione olimpico nell’inseguimento a squadre. Stracciato il record del mondo e battuta una grande Danimarca al fotofinish, una prestazione maiuscola che permette all’atleta bergamasco di guadagnare 1.172 nuovi followers su Instagram.

Annuncio

15 – Valentina Rodini

Anche per Valentina Rodini, canottiera di Cremona, una vittoria sul filo dei centesimi nel canottaggio doppio, in coppia con Federica Cesarini. L’imbarcazione italiana ha preceduto la coppia francese per soli 14 centesimi. La vittoria è valsa a Valentina un guadagno di 1.496 nuovi followers su Instagram.

14 – Francesco Lamon

Quattordicesimo posto nella nostra speciale classifica per Francesco Lamon, ciclista italiano vincitore nella disciplina dell’inseguimento a squadre. Grande e storico successo per l’atleta di Merano che, dopo una carriera costellata di prestigiosi piazzamenti, ha finalmente trovato il punto esclamativo nella competizione più importante. Il successo ha permesso all’atleta di Mirano di avere 2.630 nuovi followers.

13 – Federica Cesarini

federica-cesarini-lgdp
A sinistra, al fianco della compagna Valentina Rodini

I sacrifici di una vita sono stati ripagati”, queste le parole di Federica Cesarini, che in coppia con Valentina Rodini ha trionfato nel canottaggio doppio. Una gara storica per l’Italia, che ci consente di cantare l’Inno di Mameli dal gradino più alto del podio. Federica Cesarini, con questa vittoria ha guadagnato 4.354 nuovi followers sul suo profilo Instagram.

12 – Ruggero Tita

Al dodicesimo posto troviamo Ruggero Tita che, in coppia con Caterina Banti ha conquistato la medaglia d’oro nella vela con un vantaggio considerevole sugli inseguitori. Un grande successo per l’atleta di Rovereto, che con questo successo può contare su 4.450 followers in più

11 – Jonathan Milan

Undicesimo posto per Jonathan Milan, fresco vincitore nella disciplina dell’inseguimento a squadre (ciclismo). Insieme ai compagni di squadra Francesco Lamon, Filippo Ganna e Simone Consonni ha conquistato il gradino più alto del podio battendo in finale una coriacea Danimarca, data per favorita, e facendo registrare il record del mondo. La vittoria ha fatto conquistare al nostro Jonathan, oltre la medaglia d’oro, 5.828 nuovi followers.

10 – Massimo Stano

Al decimo posto troviamo Massimo Stano, atleta italiano vincitore alle Olimpiadi nella marcia – 20 km. Dopo la vicenda di Alex Schwarzer l’atletica italiana ritrova un oro nella in questa disciplina grazie alla gara condotta in maniera magistrale dall’atleta pugliese che, con una strategia perfetta, è riuscito a tagliare per primo il traguardo conquistando così la medaglia d’oro. Il successo è valso a Massimo Stano un guadagno di 10.110 nuovi followers.

9 – Antonella Palmisano

Antonella Palmisano è una marciatrice italiana con una carriera costellata di successi. Dopo aver vinto in tutte le competizioni giovanili, l’atleta originaria di Mottola si è allenata duramente per le Olimpiadi e, dopo il quarto posto dolceamaro di Rio 2016, ha strameritato l’oro olimpico nell’edizione di Tokyo, conducendo la gara sempre in testa al gruppo, dall’inizio fino alla fine. La vittoria è valsa ad Antonella Palmisano un guadagno di 15.012 nuovi followers su Instagram, che la pongono al nono posto della nostra speciale classifica.

8 – Luigi Busà

luigi-busa-lgdp

Ottavo posto per Luigi Busà, karateka italiano specializzato nel kumite, una delle tre componenti fondamentali del karate. Proprio in questa categoria l’atleta avolese ha conquistato la medaglia d’oro battendo in una finale al cardiopalma l’amico/avversario Rafael Aghayev, per 1 a 0. Una vittoria non solo sul tatami ma anche sui social, perché il neo campione olimpico in pochi giorni ha guadagnato 17.459 nuovi followers

7 – Vito Dell’Aquila

Al settimo posto della nostra classifica troviamo un altro atleta nelle discipline della lotta, il neo campione olimpico di Taekwondo Vito Dell’Aquila. Avvicinatosi alle arti marziali grazie alle storie su Bruce Lee, suo idolo d’infanzia, e allenato dal maestro Roberto Baglivo (che ha già formato un altro atleta vincitore della medaglia d’oro alle Olimpiadi Londra 2012), si qualifica per le Olimpiadi nella categoria dei 58 kg. Non era dato per favorito ma è riuscito lo stesso a conquistare il gradino più alto del podio, la medaglia d’oro e 19.656 nuovi followers.

Annuncio

6 – Lorenzo Patta

Al sesto posto troviamo una promessa del calcio, un centravanti con il fiuto del goal che ha sempre fatto della velocità la sua arma vincente. Lorenzo Patta nell’adolescenza compie una scelta che gli cambia la vita: opta per l’atletica e cerca di sfruttare la sua caratteristica migliore sulla pista a otto corsie. A Tokyo viene convocato nel team per la staffetta 4×100 e, insieme ai compagni Fausto Desalu, Marcel Jacobs e Filippo Tortu riesce nell’impresa di salire sul gradino più alto del podio, superando di appena 1 centesimo la Gran Bretagna. Per il velocista di Oristano la vittoria vuol dire ben 21.457 followers in più sul suo profilo Instagram

5 – Filippo Ganna

filippo-ganna-lgdp

Apre la top 5 Filippo Ganna, ciclista inserito nel team italiano vincitore nella disciplina dell’inseguimento a squadre (ciclismo su strada). Filippo in particolare si è reso protagonista di una storica rimonta recuperando terreno e superando la Danimarca proprio negli ultimi giri. Anche i suoi profili sui social network sono stati da medaglia d’oro, facendo registrare un +24.685 followers su Instagram. A dir la verità Filippo Ganna era già popolare su Instagram, ma ora può contare su un nutrito gruppo di persone in più pronto a seguire il campione verbanese in ogni sua avventura.

4 – Fausto Desalu

fausto-desalu-lgdp

Al quarto posto della nostra classifica troviamo Fausto Desalu, velocista italiano vincitore alle Olimpiadi nella disciplina 4×100. L’atleta, con un palmares di tutto rispetto è improvvisamente divenuto popolare sì per la medaglia d’oro, ma anche per vicende extrasportive che hanno affascinato e incantato tutti gli italiani: abbandonato dal padre in tenera età, è sempre cresciuto con la madre. Oggi la mamma di mestiere fa la badante ed è riuscita a seguire il proprio figlio solo in televisione, festeggiando a distanza il nuovo campione olimpico. La grande prestazione sportiva ed il romanticissimo rapporto madre/figlio sono valsi al velocista 25.917 nuovi followers.

Annuncio

3 – Filippo Tortu

Filippo-tortu-lgdp

Terzo posto per un altro velocista: si tratta di Filippo Tortu, una delle più grandi promesse italiane e uno degli atleti più attesi alle Olimpiadi. Cocente è stata l’eliminazione nelle semifinali dei 100 metri, ma l’atleta milanese si è presto rifatto con una grande prestazione nell’ultima frazione della 4×100, rimontando e superando il velocista della Gran Bretagna. Dopo la vittoria e la consegna della medaglia d’oro Filippo si è ritrovato con 117.270 followers in più sul proprio profilo Instagram.

2 – Gianmarco Tamberi

Gianmarco-tamberi-lgdp

Al secondo posto uno straordinario Gianmarco Tamberi che, dopo un brutto infortunio che lo ha costretto a saltare le Olimpiadi di Rio de Janeiro, a Tokyo salta più in alto di tutti e conquista la medaglia d’oro. In realtà non proprio di tutti, perché il qatariota Barshim fa registrare un salto di 2 metri e 37 centimetri, la stessa altezza del nostro Tamberi. Invece di andare allo spareggio i due atleti scelgono di dividere la vittoria, salendo entrambi sul gradino più alto del podio. Proprio questo gesto è stato da molti preso come esempio di sportività, esaltando come sia in linea con lo spirito delle Olimpiadi. Tamberi è entrato nel cuore degli italiani ed ha triplicato i suoi followers su Instagram, facendo registrare un aumento di 310.085 nuovi seguaci.

1 – Marcell Jacobs

marcell-jacobs-lgdp

Al primo posto della nostra speciale classifica troviamo Marcell Jacobs, uomo copertina della nostra spedizione e nominato portabandiera della cerimonia di chiusura. Vincitore di ben due medaglie d’oro nelle discipline della staffetta 4×100 e nei 100 metri, l’atleta originario di El Paso è riuscito a fare breccia nel cuore di tutti gli appassionati sportivi a suon di prestazioni. In particolare nella disciplina dei 100 metri l’Italia non era mai arrivata a disputare una finale, e neanche il tifoso più ottimista avrebbe mai sognato una medaglia d’oro nella disciplina principe sinonimo di velocità. Jacobs ha dimostrato una grandissima concentrazione nel momento della falsa partenza dell’atleta della Gran Bretagna (che è stato poi squalificato) rimanendo ben piantato ai blocchi di partenza. Successivamente invece brucia tutti gli avversari facendo registrare un tempo di 9 secondi e 80 centesimi che vuol dire medaglia d’oro. Qualche giorno più tardi bisserà la vittoria nella 4×100. I suoi successi gli hanno permesso di guadagnare la bellezza di 580.910 nuovi followers, con un incremento del 645,39%

I numeri non sono certo quelli dei ben più famosi calciatori, ma sono comunque di tutto rispetto per delle persone che come attività principale, oltre al lavoro (generalmente tutti gli atleti o quasi sono in forza alle Fiamme Gialle, il corpo speciale della Polizia di Stato), seguono la propria passione. La partecipazione alle Olimpiadi e soprattutto la vittoria finale sono un sicuro trampolino di lancio verso la popolarità riflessa in maniera evidente nel numero di followers sui social network. In una società iper-mediatica come la nostra questo è il primo step essenziale per poter stipulare accordi di collaborazione con i brand.

Nel momento in cui scriviamo sono appena iniziate le paralimpiadi e noi ovviamente terremo gli occhi ben aperti per aggiornarvi su ogni novità e sviluppo dal punto di vista del marketing e della comunicazione di questa fantastica manifestazione.

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle ventimila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Marco Pennacchi

marcop@lagazzettadelpubblicitario.it

Appassionato di marketing e tecnologia, divoro le news ogni giorno a caccia di storie interessanti da raccontare. Ti racconterò di brand, business e tanto altro, cercando di farti emozionare. Seguimi, non te ne pentirai!

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)