Elton John diventa una “icona” digitale contro l’Aids

Avatar photo
16 Giugno 2022
Il tempo di un caffè
+ -

Il volto del famoso cantante è stato ridotto ad un QR-code che darà accesso alla raccolta fondi della Elton John Foundation durante tutto il Pride

SCANSIONA ELTON JOHN PER LA LOTTA CONTRO L’AIDS

Il mese del Pride non è caratterizzato soltanto da migliaia di sostenitori della comunità LGBTQ+ impegnati in manifestazioni e cortei, ma anche dalla presenza di icone gay riconosciute a livello mondiale che spesso utilizzano questo evento come mezzo per sensibilizzare a diverse tematiche e promuovere iniziative benefiche. É il caso del celebre artista inglese Elton John che, con il suo volto trasformato in un LGBTQ-QR code, permetterà con una semplice scansione di accedere direttamente alla pagina delle donazioni della Elton John Foundation, un’organizzazione dedicata alla ricerca e alla prevenzione contro l’AIDS. A proposito di campagne pubblicitarie “arcobaleno”, noi ne abbiamo parlato qui.

ELTON JOHN FORMATO CARTELLONE PUBBLICITARIO

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Ogilvy: l’agenza pubblicitaria si è infatti occupata di rendere il volto scansionabile di Elton John in alcuni punti di donazioni sparsi nel Regno Unito ed in Europa. La scelta della pubblicità esterna trova la risposta nelle parole dell’account director dell’agenzia, che l’avrebbe definita “la piattaforma perfetta per realizzare campagne che ispirano, educano e sostengono”. A realizzare concretamente il progetto è stata Clear Channel, una delle Media Company leader nel settore dell’Out of Home, puntando sull’utilizzo di migliaia di schermi DOOH (“Digital Out Of Home“) posizionati lungo i percorsi delle manifestazioni. Gli schermi faranno la loro prima comparsa ad Utrecht e poi a Roma, per essere successivamente realizzati in tutta Europa.

Il logo della fondazione

COSA SI NASCONDE DIETRO AD UN QR-CODE?

L’immediatezza e la semplicità di uno strumento digitale come quello del QR-code permette di accedere a contenuti importanti come quelli sull’Aids anche banalmente a coloro che sono stati attratti dai colori vivaci e dalla grafica del codice. “Mentre la pandemia ha normalizzato i codici QR, abbiamo visto l’opportunità di utilizzare la creatività per trasformare un formato tradizionalmente funzionale in una nuova piattaforma di raccolta fondi”, ha affermato Matt Waksman, partner strategico di Ogilvy UK. E così un semplice prodotto digitale può essere utilizzato per far conoscere diverse iniziative sociali e per diffonderle, utilizzando soltanto la fotocamera del proprio cellulare. “Dato che la pandemia globale continua ad esacerbare le disuguaglianze, è più importante che mai diffondere la missione della fondazione di respingere la discriminazione in tutte le sue forme in modo che i diritti umani LGBTQ+ siano rispettati ovunque nel mondo”, ha dichiarato Anne Aslett, CEO di Elton John AIDS Fondation.

Ci leggiamo presto!

Avatar photo
Quando ero piccola non avevo un diario segreto, ma almeno una decina: le storie da raccontare sono da sempre state troppe. A volte basta davvero poco per chi scrive: un minuscolo dettaglio può diventare un racconto incredibile. E io cerco di scovare i dettagli più interessanti. Aspirante giornalista pubblicista. Nel tempo libero, studio legge e scrivo racconti sugli amici di sempre.

Potrebbe piacerti anche

+ -
5 tendenze per il 2023
+ -
Gazzetta Partner
+ -
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta o chiudendo il banner si rifiutano tutti i cookie. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie attivare.
Cerca tra gli articoli
Control Center
Dark mode
Segnalibri
Notifiche
Cookies

Ehi lettore!

Tutte le domeniche alle 09:00 quasi 3.000 iscritti ricevono la nostra newsletter settimanale.

Cosa contiene? Un recap del meglio della settimana che potresti aver perso e 2 speciali inediti direttamente dalla nostra redazione. Un ambiente più intimo per chi vuole approfondire le tematiche dell’advertising. Unisciti a colleghi e appassionati e accompagna nel modo giusto la tua tazza di caffè.

Ti aspettiamo dentro!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!
Grazie per essere entrato nel pianeta Gazzetta! Ci leggiamo Domenica!

Ehi lettore!

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

Se ti è piaciuto l’articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra newsletter con un semplice passaggio qui sotto!

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana, ogni domenica.

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!

Focus

Ragione e sentimento, matematica e grandi intuizioni: il marketing come non ve lo hanno ancora raccontato.

Il canale di comunicazione del XXI secolo è un ecosistema sempre più vasto. Proviamo a renderlo più familiare facendo chiarezza.

Senza una punta di genio la pubblicità sarebbe solo cronaca. Fortunatamente, il mondo dell’advertising abbonda di effetti speciali, colori e grandissime menti!