Inizio
tom Brady buccaneers
A cura di Matteo Zucchi

Il Re del Super Bowl si ritira: ecco le pubblicità più famose con Tom Brady

Si scrive Tom Brady, si legge GOAT (Greatest Of All Time ndr.). 7 Super Bowl vinti su 10 finali disputate, 5 titoli di MVP sono solo alcuni dei numeri da record collezionati dal quarterback più vincente della storia americana. I successi di Brady non si limitano però al campo da gioco. Anche nel mondo pubblicitario, infatti, il volto del californiano ha riscosso successi paragonabili a quelli sportivi. Per questo, oggi, alla vigilia del Super Bowl, vi presentiamo quelli che sono per noi i migliori 7 spot che hanno visto Tom Brady protagonista.

Annuncio

Una vita da film

Prima di iniziare con la nostra analisi sugli spot, ci sembra doveroso soffermarci sulla vita da film di questo straordinario fenomeno. Quando pensi a Tom Brady, pensi al football americano, alla NFL e a tutto ciò che rappresenta gli Stati Uniti nel mondo. La vita di Brady è una vera e propria sceneggiatura di un film di successo, con come protagonista un ragazzino che, dal nulla, ce l’ha fatta contro ogni pronostico diventando una assoluta leggenda dello sport. Si, perché di Tom si può dire tutto ma non che fosse un predestinato. Il suo è stato un percorso in salita, affrontato fin dall’inizio con lavoro e tanto sudore. Basti pensare che al Draft del 2000, il momento in cui le franchigie dell’NFL si accaparrano i migliori giocatori del college, Tom Brady è stato chiamato non al primo, nemmeno al secondo, bensì al sesto giro: chiamata numero199.

tom-brady-buccaneers
Tom Brady in azione con i Tampa Bay Buccaneers – Credits to CBS Sports

Come sottolineato dallo stesso quarterback fin dall’inizio: “la miglior scelta che i New England Patriots abbiano mai preso”. Questione di self-confidence, elemento che l’ha accompagnato lungo tutta una carriera, costellata di successi forse irripetibili per un singolo giocatore, e terminata lo scorso 1 febbraio con un post su Instagram che ha mandato in delirio tutti gli algoritmi. Fenomeno, si, anche sui social. Ora però concentriamoci su ciò che ci interessa maggiormente: le migliori 7 pubblicità con Tom Brady. Buona lettura!

7. Dodge: How to change cars forever

Spot Dodge Dart

Siamo nel 2012 quando l’agenzia olandese Wieden+Kennedy lancia questo spot pubblicitario per la nuova Dodge Dart. Tom Brady appare solo per pochi istanti… pochi ma buoni, verrebbe da dire. Il quarterback ai tempi in forza ai Patriots si rivela il volto perfetto per il marchio americano. In un lampo riesce a sbaragliare la concorrenza sulla rivista “Razzle Dazzle”, dove Dodge stava cercando il giusto portavoce. Alla fine dello spot Tom si domanda con tono sorpreso se sia la scelta perfetta: la risposta è, ovviamente, SÌ!

6. Under Armour: Rule yourself

Spot Under Armour “Rule yourself”

Qualora non ne bastasse solo uno, l’agenzia di New York Droga5 ha deciso di soddisfare i più esigenti fornendo un esercito di Tom Brady al servizio di Under Armour. “Rule yourself” è il perfetto slogan in grado di rappresentare l’intera carriera della leggenda del football americano. Tanto allenamento, fatica e sudore sono le componenti essenziali per essere il migliore. “You are the sum of all your training”, parola di Tom Brady.

5. Hertz: Let’s go

Spot Hertz: Let’s go

Tutti hanno bisogno di tempo per ricaricarsi, incluso Tom Brady! In questo spot, realizzato dalle agenzie Blue Memo Shadow LionFKQ, Hertz, dopo essersi assicurata un vero e proprio esercito di Tesla da noleggiare ai suoi clienti, ha reclutato il quarterback più famoso di tutti i tempi per consentirgli di ricaricare le batterie. Anche una macchina perfetta come Brady dovrà pur riposarsi ogni tanto! Uno spot sicuramente ben realizzato, in grado di mettere in competizione il marchio Tesla con il leggendario Tom Brady, capace di attrarre l’attenzione della clientela molto di più degli ultramoderni veicoli a batteria.

4. FTX Crypto: Tom Brady wants a trade

Spot FTX Crypto

Tra le attività che impegneranno Tom Brady dopo il suo ritiro dal mondo del football americano, c’è sicuramente FTX, una piattaforma di scambio di cryptovalute di cui è stakeholder e volto insieme a sua moglie, Gisele Bündchen. Questo è il secondo, e più recente, spot di FTX che vede Brady protagonista. Si parla di un possibile trade per il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers: un vero e proprio dramma per i tifosi della squadra di Tampa. Un rumor che invece manda in visibilio le città delle altre squadre della lega, pronte a organizzare delle vere e proprie campagne di benvenuto per accogliere la leggenda Brady. Peccato che Tom intendesse un trade di criptovalute… nessun trasferimento per lui!

3. T-Mobile: The GOAT in 5G

Spot T-Mobile The GOAT in 5G

Panay Films ci regala in questo caso uno spot molto interessante per T-Mobile. La compagnia telefonica tedesca si proclama “The G.O.A.T.” in materia di connessione 5G e per sottolineare al meglio il concetto, a chi poteva rivolgersi se non proprio a Tom Brady? Il quarterback di Tampa Bay intende ritirarsi a inizio 2021 e discute dell’idea con il suo ex compagno Gronkowski, ritiratosi brevemente nel 2019. Rob incoraggia Tom ad andare in pensione e a godersi le spiagge della Florida ma, a causa di un pessimo segnale, Brady pensa che il suo ex compagno l’abbia invitato a vincere un altro Super Bowl, insieme a lui! Inutile dire che i due riusciranno nell’impresa con i Tampa Bay Buccaneers, il 7 febbraio 2021, grazie all’ennesima prestazione superlativa proprio di TB.

2. Beautyrest: Dream in black

Spot Beautyrest

In questo spot, prodotto dall’agenzia Kbs&P, Brady mette in mostra le sue capacità di recitazione e, come una sorta di nuovo 007, in dolcevita e blazer blu, viene condotto attraverso una serie di porte segrete alla scoperta di un materasso speciale, prodotto proprio da Beautyrest. Il quarterback viene chiuso in una stanza completamente spoglia, con al suo interno solo il materasso. T.B non ha bisogno d’altro: alla scoperta del segreto di un sonno lussuoso. Potremmo decisamente suggerirgli un provino per il ruolo di nuovo 007 dopo il pensionamento di Daniel Craig, dopo una brillante carriera in NFL non si sa mai…

MARATONA SPOT
SUPER BOWL 2022

Creativo per natura, amante delle pubblicità e magari appassionato anche del Super Bowl? Abbiamo pane per i tuoi denti.

Domenica 13 Febbraio dalle 23:30 la redazione de La Gazzetta Del Pubblicitario commenterà tutti gli spot pubblicitari dell’evento sportivo più seguito al mondo. Per tutti gli addetti ai lavori un’occasione imperdibile per vedere in anticipo le creatività che segneranno i trend futuri del 2022.

Scopri la diretta

1. Hulu: Tom Brady’s Big Announcement

Spot Hulu Tom Brady’s Big Announcement

Eccoci arrivati allo spot, a nostro avviso, più bello a cui ha preso parte Tom Brady. The Big Family Table ha realizzato, per Hulu, un vero e proprio capolavoro. Tom Brady sembra pronunciare, in bianco e nero e accompagnato da una melodia drammatica, il proprio discorso d’addio ad una carriera leggendaria, al football americano, ai suoi compagni e, soprattutto, ai suoi tifosi. Una sorta di anticipazione di quanto avvenuto pochi giorni fa, soltanto realizzata nel 2020, con due anni d’anticipo. In realtà infatti frasi come “Dicono che tutte le cose belle devono finire” e “I migliori sanno quando andarsene”, con ringraziamenti annessi, non sono riferite a lui ma alla TV come tutti la conosciamo. Con Hulu, infatti, cambia il modo di vivere la televisione, tra contenuti premium in esclusiva e un’interattività tutta nuova. Lo spot si conclude con la consueta self-confidence che lo ha sempre contraddistinto: tutte le cose belle devono finire, tranne lui.. che non andrà da nessuna parte e, un anno dopo, vincerà il settimo Super Bowl.

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle venticinquemila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Matteo Zucchi

matteo@lagazzettadelpubblicitario.it

Ciao a tutti! Mi chiamo Matteo, ho 26 anni, sono un grande appassionato di sport e non solo. Amo scrivere e veicolare emozioni, sulla carta stampata e sul web. Polemico a volte, spesso, forse troppo, ma sempre in modo costruttivo. Spero ci leggeremo presto da queste parti!

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)