Chupa Chups porta i suoi lecca-lecca nello spazio

Avatar photo
28 Maggio 2022
Praticamente uno snack
+ -

Chupa Chups ha creato una campagna che porta il pubblico e i suoi lecca-lecca nello spazio: alla scoperta dell’universo di gusti del brand.  

Chupa Chups ha lanciato in Germania una campagna spaziale, in tutti i sensi. “More to Explore” è stata ideata da Serviceplan Group e realizzata da Illusion CGI Studio. Le creatività rendono visivamente l’universo di gusti offerto da questo prodotto, protagonista indiscusso del visual.

Le caramelle vengono presentate al pubblico come dei pianeti tutti da esplorare, dei eye-candy XXL nei minimi dettagli. Le immagini, infatti, riportano diversi particolari che i più attenti consumatori potrebbero aver notato soffermandosi ad osservare le bolle d’aria sulla superficie o la natura translucida della gomma. Ognuno di questi pianeti, così come nella realtà, presenta una sua propria colorazione che in questo caso, ovviamente, viene collegata ai gusti disponibili per questi lollipop: Cola, Mela, Fragola e Tutti Frutti. 

Post Rattanas, direttore della produzione di Illusion, ha voluto spiegare così la campagna: 

“Ci piace creare dettagli che i consumatori di solito non vedono. Soprattutto con Chupa Chups, è raro che le persone guardino il prodotto da vicino. Ci piace anche l’idea di Serviceplan di far fluttuare i Chupa Chups come pianeti nello spazio, nella loro galassia, dove possiamo sfruttare l’illuminazione, il colore e far risaltare tutti i dettagli della superficie del lecca-lecca e la sua traslucenza”.

La campagna si divide in annunci stampa e OOH per la promozione dei Chupa-Chups XXL che, leggermente più grandi dei classici lollipop, sono composti da una caramella esterna e un nucleo di gomma da gustare alla fine per rendere il sapore infinito e… universale.

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle quarantamila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Avatar photo
La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Potrebbe piacerti anche

+ -
5 tendenze per il 2023
+ -
Gazzetta Partner
+ -
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta o chiudendo il banner si rifiutano tutti i cookie. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie attivare.
Cerca tra gli articoli
Control Center
Dark mode
Segnalibri
Notifiche
Cookies

Ehi lettore!

Tutte le domeniche alle 09:00 quasi 3.000 iscritti ricevono la nostra newsletter settimanale.

Cosa contiene? Un recap del meglio della settimana che potresti aver perso e 2 speciali inediti direttamente dalla nostra redazione. Un ambiente più intimo per chi vuole approfondire le tematiche dell’advertising. Unisciti a colleghi e appassionati e accompagna nel modo giusto la tua tazza di caffè.

Ti aspettiamo dentro!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!
Grazie per essere entrato nel pianeta Gazzetta! Ci leggiamo Domenica!

Ehi lettore!

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

Se ti è piaciuto l’articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra newsletter con un semplice passaggio qui sotto!

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana, ogni domenica.

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!

Focus

Ragione e sentimento, matematica e grandi intuizioni: il marketing come non ve lo hanno ancora raccontato.

Il canale di comunicazione del XXI secolo è un ecosistema sempre più vasto. Proviamo a renderlo più familiare facendo chiarezza.

Senza una punta di genio la pubblicità sarebbe solo cronaca. Fortunatamente, il mondo dell’advertising abbonda di effetti speciali, colori e grandissime menti!