Pepsi: i nuovi gusti vengono lanciati con un remake di Footloose

Avatar photo
7 Ottobre 2022
Il tempo di un caffè
+ -

Pepsi Cola sceglie l’artista Chlöe per reinterpretare il brano “Footlose”, colonna sonora dell’omonimo film degli anni ’80, in occasione della presentazione dei tre nuovi gusti parte dell’edizione limitata “Soda Shop”.

Una campagna nostalgica per la linea “Soda Shop”

Pepsi Cola si ispira ai soda shops, tipici locali americani molto diffusi negli anni ’50 che servivano bibite gasate alla spina che comprendevano anche cioccolate fredde al malto e milkshake anch’essi frizzanti, per il lancio dell’edizione limitata “Soda Shop”.

Per promuovere i nuovi gusti Black Cherry e Cream Soda, già disponibili per un breve periodo lo scorso anno, e il nuovissimo Cream Soda senza zuccheri, Pepsi ha scelto di collaborare con Chlöe per una rivisitazione moderna del brano “Footlose”.

La reinterpretazione moderna di Chlöe

Il video protagonista della campagna è ambientato in uno di questi soda shop e riprende alcuni aspetti del film del 1984. La pellicola, infatti, è ambientata in una cittadina in cui la musica e il ballo sono stati banditi e il protagonista Ren, prova a riportare a Beaumont un po’ di divertimento rifiutando di seguire queste regole. Chlöe in questo caso è la protagonista che, anche di fronte ai dei cartelli presenti all’interno della tavola calda che vietano di cantare, ballare o ascoltare musica, decide di cantare la famosa colonna sonora del film con l’aiuto di uno dei camerieri.

“Questa collaborazione con Pepsi è un sogno che si avvera“, ha detto Chlöe. “Sono entusiasta di collaborare con un marchio così iconico e seguire le orme delle molte rinomate artiste che fanno parte della famiglia Pepsi da decenni. Sono elettrizzata per l’opportunità di ricreare “Footloose” nel mio stile e spero che tutti possano trovare qualcosa da amare in questa versione moderna di un classico.”

Un ritorno all’estetica del passato

I tre nuovi gusti, così come il video promozionale, catturano in pieno l’estetica dei soda shop e, più in generale, quella degli anni in cui il film “Footlose” è ambientato. Cambia il logo presente sulle lattine, riprendendo il vecchio logo di Pepsi Cola degli anni ’40.

pepsi-logo-1940
Vecchio logo Pepsi Cola (Credit: Turbologo)
pepsi-soda-shop-can
Estetica dell’edizione limitata Soda Shop (Credit: loghi-famosi)

Non è la prima edizione limitata della linea “Soda Shop”. Infatti, già lo scorso anno il brand aveva collaborato con Doja Cat per un remake della colonna sonora di Grease You’re the One That I Want”.

La challenge TikTok sul brano “Footloose”

Questa volta, oltre allo spot in stile video musicale, Pepsi ha lanciato anche una challenge su TikTok nella speranza di catturare l’attenzione anche della Gen Z. Infatti, la scelta del brano “Footlose”, deriva anche dal trend di TikTok che ha spopolato durante la scorsa estate in cui la colonna sonora dell’omonimo film accompagnava una challenge su un passo di danza da fare in coppia.

A questa challenge ha partecipato anche l’attore che nel 1984 ha interpretato il protagonista di Footlose, Kevin Bacon. Insieme alla moglie ha ricreato il passo di danza, dicendo però di non ricordarsi di averlo fatto nella versione originale del film.

@kevinbacon

I don’t remember this being part of the original #Footloose #dance choreography 🤣 but figured we’d give it a spin

♬ Footloose – Kenny Loggins

Anche Pepsi sceglie, quindi, di lanciare una nuova versione della challenge su TikTok. Dal 7 ottobre al 16 ottobre, infatti, Pepsi invita i suoi consumatori a seguire il profilo ufficiale di Pepsi su TikTok e Instagram e a condividere le loro migliori mosse di danza utilizzando la versione di “Footloose” reinterpretata da Chlöe e utilizzando gli hashtag #PepsiSodaShop #PepsiSweepstakes. I partecipanti avranno la possibilità di vincere oggetti autografati da Chlöe, tra cui alcuni poster e le scarpe da ballo che indossava sul set del video musicale, insieme ad altri premi.

La decisione di Pepsi di utilizzare un approccio nostalgico è uno sforzo per cercare di rallegrare la vita quotidiana dei suoi clienti, recentemente influenzata da cattive notizie a livello nazionale e internazionale, ha dichiarato Todd Kaplan, Chief Marketer di Pepsi Cola. “In tempi di stress culturale la gente è alla ricerca di cose confortevoli e familiari. Ecco dove i brand entrano in gioco.”

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle quarantamila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Avatar photo
La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Potrebbe piacerti anche

+ -
+ -
+ -
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta o chiudendo il banner si rifiutano tutti i cookie. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie attivare.
Cerca tra gli articoli
Control Center
Dark mode
Segnalibri
Notifiche
Cookies

Ehi lettore!

Tutte le domeniche alle 09:00 quasi 3.000 iscritti ricevono la nostra newsletter settimanale.

Cosa contiene? Un recap del meglio della settimana che potresti aver perso e 2 speciali inediti direttamente dalla nostra redazione. Un ambiente più intimo per chi vuole approfondire le tematiche dell’advertising. Unisciti a colleghi e appassionati e accompagna nel modo giusto la tua tazza di caffè.

Ti aspettiamo dentro!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!
Grazie per essere entrato nel pianeta Gazzetta! Ci leggiamo Domenica!

Ehi lettore!

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

Se ti è piaciuto l’articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra newsletter con un semplice passaggio qui sotto!

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana, ogni domenica.

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!

Focus

Ragione e sentimento, matematica e grandi intuizioni: il marketing come non ve lo hanno ancora raccontato.

Il canale di comunicazione del XXI secolo è un ecosistema sempre più vasto. Proviamo a renderlo più familiare facendo chiarezza.

Senza una punta di genio la pubblicità sarebbe solo cronaca. Fortunatamente, il mondo dell’advertising abbonda di effetti speciali, colori e grandissime menti!