Bottega Veneta ed Heineken esaltano Publicis e l’Italia: altri otto Leoni a Cannes

Avatar photo
23 Giugno 2022
Praticamente uno snack
+ -

A Cannes nella terza giornata arrivano altri otto Leoni tutti firmati da Publicis. Heineken è il brand acchiappatutto ma la giuria rimane abbagliata anche dall’artigianato italiano

Altra giornata prestigiosa per l’Italia a Cannes che, nel terzo giorno di Festival, mette nel “medagliere” altri otto Leoni. Stavolta la scena è tutta per Publicis con alcune campagne che bissano (o triplicano) i successi dei giorni scorsi e qualche nuova new entry.

IL TRIONFO DELL’ARTIGIANATO ITALIANO

Tra le novità nei premi tricolori troviamo Bottega for Bottegas per Bottega Veneta che si aggiudica, in una sola serata, due Leoni d’Argento nella categoria Innovation. L’artigianalità italiana messa in vetrina ruotando attorno al concetto di Bottega è stata capace di esaltare i valori artistici nazionali anche senza mettere sempre il proprio prodotto sotto i riflettori. Una scelta che ha incantato anche la Francia.

Tra gli argenti in Innovation arrivano poi due conferme con The Virtual Heineken Silver e The Unwasted Beer che avevano già centrato un Leone nei giorni scorsi (per quest’ultimo ieri anche il Silver Lion per la Creative Strategy arrivando ad un brillante tris). Il brand della birra, comunque, continua ad essere grande protagonista sulla croisette.

HEINEKEN E PUBLICIS: CHE COPPIA

Andando a scoprire i bronzi dell’altra sera, invece, troviamo due nuovi premiati nel panorama italiano. Sempre di Publicis la firma. Per la categoria Innovation e Real Tone due Bronze Lion per Boycott Ads di Heineken (ancora tu…) che ha affrontato coraggiosamente il tema delle recensioni negative (particolarmente velenose nel periodo post pandemico) trasformandole in valore.

Ultimo bronzo nella categoria Creative Strategy sempre grazie al binomio Publicis-Heineken. A vincerlo la campagna Shutter Ads che ha portato alcuni messaggi di sensibilizzazione delle regole sulle saracinesche dei bar di Milano ed altre città europee. Obiettivo: aiutarli a riaprire presto.

Una saracinesca di Shutter Ads a Milano
Avatar photo
Dicono che io faccia il giornalista ma in realtà inseguo solo da sempre la mia curiosità. Sollazzo e affanno perpetui. Ogni racconto ha il suo vestito: cerco di tagliarlo e cucirlo rendendogli semplicemente onore. Ironia e capacità di non prendersi troppo sul serio sono due bussole che tendo a non lasciare fuori dalla mia bisaccia.

Potrebbe piacerti anche

+ -
+ -
+ -
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta o chiudendo il banner si rifiutano tutti i cookie. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie attivare.
Cerca tra gli articoli
Control Center
Dark mode
Segnalibri
Notifiche
Cookies

Ehi lettore!

Tutte le domeniche alle 09:00 quasi 3.000 iscritti ricevono la nostra newsletter settimanale.

Cosa contiene? Un recap del meglio della settimana che potresti aver perso e 2 speciali inediti direttamente dalla nostra redazione. Un ambiente più intimo per chi vuole approfondire le tematiche dell’advertising. Unisciti a colleghi e appassionati e accompagna nel modo giusto la tua tazza di caffè.

Ti aspettiamo dentro!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!
Grazie per essere entrato nel pianeta Gazzetta! Ci leggiamo Domenica!

Ehi lettore!

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

Se ti è piaciuto l’articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra newsletter con un semplice passaggio qui sotto!

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana, ogni domenica.

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!

Focus

Ragione e sentimento, matematica e grandi intuizioni: il marketing come non ve lo hanno ancora raccontato.

Il canale di comunicazione del XXI secolo è un ecosistema sempre più vasto. Proviamo a renderlo più familiare facendo chiarezza.

Senza una punta di genio la pubblicità sarebbe solo cronaca. Fortunatamente, il mondo dell’advertising abbonda di effetti speciali, colori e grandissime menti!