|

Ai Generativa, Google svela le sue carte a Milano

Avatar photo
8 Novembre 2023
Il tempo di un caffè

Il Google Cloud Summit tenuto a Milano si è focalizzato sullo spiegare quanto le nuove soluzioni di AI Generativa possano essere funzionali per le aziende

Oggi, non dovremmo più stupirci dei progressi tecnologici, specialmente quando si tratta di Intelligenza Artificiale, una tecnologia vista spesso come una lama a doppio taglio: una minaccia o un’opportunità? Ieri (7 novembre) a Milano si è tenuto il Google Cloud Summit, evento annuale che ha riunito la Community del Cloud, aziende e appassionati di tecnologia. Gli argomenti al centro erano proprio quelli collegati all’Intelligenza Artificiale, sempre più integrata nella nostra vita, sia nel lavoro sia nella sfera personale. Nel corso dell’incontro, intitolato Keynote, si è approfondito il ruolo fondamentale dell’Intelligenza Artificiale e di come essa possa essere sfruttata in modo efficace per migliorare o addirittura far crescere le aziende. Vari relatori hanno illustrato e applicato le funzionalità dell’AI Generativa, dimostrando le sue potenzialità nella pratica. Ovviamente pescando dalla nuova strumentazione che Mountain View sta mettendo a punto.

AI ecosystem: Vertex AI e Duet AI

L’incontro ha posto l’accento sull’integrazione della tecnologia AI nel contesto aziendale, con particolare riferimento a Google Cloud sottolineando come aziende del calibro di Telepass, Calzedonia e Generali abbiano fatto affidamento su Google Cloud. Un preambolo da portfolio promozionale. Successivamente, dopo una breve introduzione, l’incontro si è focalizzato sull’approfondimento di Vertex IA, Duet IA e AI ecosystem di Google, mostrando come queste tecnologie possano essere concretamente impiegate per migliorare i propri workflow a tutti i livelli.

Vertex AI

Vertex AI rappresenta una piattaforma avanzata di machine learning (ML) che facilita l’addestramento e l’implementazione di modelli ML e applicazioni AI. Questa piattaforma consente anche di personalizzare modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM) per l’utilizzo in applicazioni basate sull’AI. Vertex AI offre anche diverse opzioni per l’addestramento e il deployment dei modelli. Ad esempio: AutoML consente di addestrare dati tabulari, di immagini, di testo o video senza scrivere codice o preparare suddivisioni di dati; l’addestramento personalizzato offre il controllo completo sul processo di addestramento; Model Garden, dal canto suo, consente di scoprire, testare, personalizzare ed eseguire il deployment di Vertex AI e selezionare modelli e asset open source (OSS); l’IA Generativa infine permette di accedere ai grandi modelli di IA di Google per diverse modalità (testo, codice, immagini, voce).

Duet AI

Duet AI è un assistente virtuale appositamente addestrato per aumentare la produttività su Google Cloud attraverso la piattaforma Vertex AI. Le sue funzioni includono analisi assistita dei dati, operazioni assistite, sviluppo assistito, interoperabilità assistita, gestione assistita di database, data science assistita e assistenza nella gestione della sicurezza. Può essere utilizzato per creare testi e presentazioni tramite l’upload di documenti, con dimostrazioni pratiche delle sue capacità, tra cui l’integrazione con Google Meet per cambiare lo sfondo, trascrivere e tradurre diverse lingue nella chat.

Essenzialmente, per quanto ancora decisamente tecnico l’attuale cambiamento tecnologico evidenzia sempre più le opportunità legate all’Intelligenza Artificiale. Questa modalità può trasformare le aziende, migliorarle e renderle più competitive, aprendo così le porte a una nuova era. Con l’obiettivo di creare sinergie e non conflitti.

Ci leggiamo presto!

A cura di
Avatar photo
Gazzetta PRO