|

C’è anche l’Italia al Super Bowl: Publicis firma lo spot di Heineken 0.0

Avatar photo
13 Febbraio 2023
Il tempo di un caffè

Lo spot della birra analcolica di Heineken, in partnership con Marvel, è stato realizzato da Publicis Italy. Si tratta dell’unico spot del Super Bowl firmato da un’agenzia italiana

Paul Rudd, una Heineken analcolica e tre formiche si ritrovano in un laboratorio segreto. No, non è l’inizio bizzarro di una barzelletta italiana: si tratta invece di uno spot andato in onda durante la serata del Super Bowl.
Non è una barzelletta, ma questo spot ha comunque qualcosa di italiano: l’agenzia che l’ha prodotto.

È stata infatti Publicis Italy a realizzare questa adv per Heineken 0.0, in partnership con la Marvel. L’unico spot di tutta la serata del Super Bowl a recare la firma di un’agenzia italiana.

Lo spot di Heineken 0.0

Certo, sulla bottiglia c’è il marchio illustre della Heineken, ma la variante analcolica 0.0 (come ogni birra alcol-free) non è la preferita dei bevitori più ortodossi. Per questo motivo, il nuovo spot della birra olandese doveva essere per forza super. E lo è stato per davvero, almeno in tre sensi: è andato in onda durante il Super Bowl, con un super testimonial come Paul Rudd, nei panni del supereroe Ant-man.

Una partnership, quella fra Heineken e Marvel, che fa pubblicità a tutti e due: Heineken ci guadagna una super-campagna di awareness per la sua birra alcol-free, mentre la Marvel ne ricava un teaser per il suo ultimo film “Ant-man and The Wasp: Quantumania” in uscita il prossimo 17 febbraio nelle sale statunitensi.

È un super-spot quello di Publicis Italy, non solo per l’eroe della Marvel ma anche per la creatività, semplice ma geniale: “No drinking, no shrinking” legge Paul Rudd su un post-it appeso all’anta del frigorifero dove si trova la Heineken 0.0. “Vietato bere, vietato restringersi”, in riferimento al super-potere di Ant-man, capace di rimpicciolirsi quanto una formica.

Entra a far parte del nostro canale Telegram!

Ogni giorno news, riflessioni, approfondimenti e tanto altro in esclusiva per la nostra community.

Una birra di tendenza

Heineken ha deciso di pagare milioni di dollari per riservarsi uno spot pubblicitario durante la trasmissione del Super Bowl. Una vetrina che garantisce enorme visibilità, ma perché investire proprio su una birra analcolica? La risposta è semplice: perché, contro ogni aspettativa, si tratta di una birra di tendenza.

Secondo gli ultimi studi, sempre più americani preferiscono la variante analcolica. È stato stimato che, entro il 2024, il mercato alcol-free americano registrerà una crescita del 34%, mentre aumenta l’engagement globale di movimenti come il Dry January, il gennaio astemio che solo l’anno scorso ha registrato 7,9 milioni di aderenti in tutto il mondo. Di pari passo, specialmente negli States i consumi di birra alcolica sono calati drasticamente nell’ultimo anno, a vantaggio della variante analcolica.

Heineken ha intercettato questo nuovo trend, e si è unita al coro. Un coro sobrissimo, in realtà, ma che negli Stati Uniti è sempre più partecipato. Per questo presentare uno spot sulla birra analcolica proprio al Super Bowl si è rivelata una scelta più che azzeccata. Come azzeccata è la partnership con Marvel che Publicis Italy ha saputo sfruttare al meglio per valorizzare la birra alcol-free: un super spot per una super birra.
Non a caso, è proprio Heineken 0.0 la birra alcol-free più venduta in America.

Ci leggiamo presto!

A cura di
Avatar photo
Gazzetta PRO