Quanto spesso i marchi pensano all’Impero Romano?

Avatar photo
25 Settembre 2023
Il tempo di un caffè

L’ultimo trend di TikTok ha spinto diversi marchi a giocare sul tema “quanto spesso pensi all’Impero Romano” sulle piattaforme Threads e X

Le corse delle bighe, i combattimenti dei gladiatori dell’Impero Romano e le battaglie navali nel Colosseo non sono stati completamente persi nel tempo. Una nuova tendenza di TikTok sta prendendo sempre più piede all’interno delle menti di fidanzati, mariti e partner per rivelare che molti hanno un fuoco ardente per l’antica Roma, compresi marchi come Coca Cola o celebrità come Ryan Reynolds.

L’attore 46enne, esperto nel capitalizzare l’ultima tendenza dei social media, si è unito al divertimento pubblicando una foto divertente sulla sua storia di Instagram il 23 settembre. Ha caricato un selfie che lo ritrae mentre fissa pensieroso la macchina fotografica. “Sto solo pensando all’Impero Romano“, ha scritto nella didascalia dello scatto.

Come è iniziato il tutto?

Secondo il Washington Post, l’inizio della tendenza TikTok #RomanEmpire si può far risalire ad Artur Hulu, un rievocatore romano che si fa chiamare “Gaius Flavius” sui social media. Il 19 agosto, Hulu ha posto una domanda su Instagram: “Quanto spesso pensi all’Antica Roma?”. Il trend poi è diventato virale e i video che circolano sul web hanno come protagonista una donna che pone la domanda al suo partner maschile, la cui risposta inconsapevole funge da battuta. “Ogni giorno”, “Una volta alla settimana” e “Molto” sono alcune delle risposte più comuni.

@georgiaferraris_ He asked me why I thought he has that iphone background for… #romanempire #theromanempire ♬ original sound – Georgia Ferraris

La tendenza è diventata virale per aver scoperto una strana e apparentemente diffusa abitudine degli uomini, che non riescono a spiegarsi perché pensino così spesso all’Impero Romano. Fanno semplicemente spallucce e scuotono la testa. “Un sacco di storia”, dicono alcuni in modo vago. #RomanEmpire conta attualmente 1,3 miliardi di visualizzazioni su TikTok, quindi era solo questione di tempo prima che i marchi si unissero all’azione. 

Tutti i marchi pensano all’Impero Romano

Wheat Thins ha dato il via al trend su Threads, con un post in cui scrive “l’Impero Romano adorerebbe wheat thins”.

In breve tempo altri marchi si sono uniti alla pubblicazione di questi post divertenti, tra questi ritroviamo : il fratello aziendale di Wheat Thins, Ritz, che ha citato il post precedente con la propria interpretazione dello stesso formato, Coca Cola, Instagram e molti altri ancora.

Questo ha suscitato confusione tra diversi utenti, su X un utente ha postato un collage scrivendo “Ok brands, è abbastanza”

Non solo Threads ma anche X

I marchi non si sono limitati semplicemente a Threads, ormai diventato concorrente a tutti gli effetti di X (dove disponibile) ma sono anche finiti sul social media ex Twitter per giocare ulteriormente con il trend. Primo fra tutti Elon Musk che ha deciso di portare il trend sulla piattaforma rispondendo direttamente alla domanda dell’account di X.

Non solo Musk ma anche tantissimi altri marchi hanno sfruttato la tendenza, da Netflix a Amazon.

È sicuramente interessante notare, tuttavia, come diversi marchi si siano maggiormente focalizzati su Threads al posto di X. L’ex Twitter, ha sempre svolto questo ruolo, ma nell’ultimo anno la piattaforma ha subito un’emorragia di fiducia e di inserzionisti. Sarà dovuto al rebranding che ha subito la piattaforma? Comunque sia, ci sono stati marchi che hanno sfruttato la tendenza con offerte reali. Barnes and Noble, per esempio, ha allestito un’esposizione di libri a tema Impero Romano in uno dei suoi negozi e United Airlines che ha promosso una vendita di voli per Roma su TikTok.

Ci leggiamo presto!

A cura di
Avatar photo
Gazzetta PRO