|

Ecco il nuovo logo della Nazionale di calcio: un restyling tutto Italiano

Avatar photo
3 Gennaio 2023
Il tempo di un caffè

È targata FIGC la prima opera italiana di rebranding del 2023 ed è così che dopo diversi mesi d’attesa la Federazione ha presentato, nella giornata di lunedì 2 Gennaio 2023, il nuovo logo simbolo di tutte le Nazionali italiane maschili e femminili.

“Siamo pronti per il futuro” è con queste parole che il Presidente Gravina racconta la storia di questo incredibile rebranding. A colpire infatti non è solo il nuovo scudetto ma è anche l’abbandono dello storico sponsor Puma e l’inizio di una partnership, dalle premesse vincenti, con Adidas. Il tutto viene coronato con la nascita della nuova ed unica identità sonora firmata dalla società italiana Inarea Identity Design

Il nuovo logo della Nazionale

Realizzato da Indipendent Ideas, agenzia creativa di Publicis Group, il nuovo logo della Nazionale Italiana sembra seguire la stessa direzione del rebranding del logo della FIGC. A colpire è l’abbandono del tradizionale sfondo azzurro e del contorno dello scudetto che da oro diventa azzurro, abbracciando così una nuova versione dal colore bianco, più minimale, con lettering e stelle blu.

A cambiare è anche il font che alla forma leggermente curvata, usata in precedenza, sceglie di sostituire un carattere più lineare e semplice, mentre a rimanere costante è il colore oro, distintivo, della sigla  della FIGC che si poggia elegante al di sopra della bandiera nazionale. 

Intressante è osservare quanto si legge sul sito ufficiale della Federazione, in un racconto della nascita del logo e del suo obiettivo di fondersi, in una visione unica, con quello istituzionale anche grazie all’impiego di un sistema musicale che dal sound logo attraversa diverse declinazioni riprodotte su ogni touchpoint fisico e digitale. Il mondo dello sport ed in particolare del calcio non è nuovo a questi cambiamenti, qui vi avevamo parlato del nuovo del logo della Fiorentina.

Il sound logo e le emozioni dello scudetto

A dare i natali al nuovo sound logo della Nazionale è stata l’esperienza internazionale della società italiana Inarea Identity Design e la guida e direzione artistica di Enrico Giaretta che hanno permesso lo sviluppo di un sistema musicale articolato in diversi elementi. L’identità sonora della Nazionale sintetizza in tre tempi la passione degli atleti e delle atlete azzurre nella quale, da oggi, tutti i tifosi e sostenitori potranno riconoscersi.

Il concept creativo è “The sound of a nation beating as one”, sviluppato con l’obiettivo di racchiudere, in poche e semplici note, i valori che il calcio italiano intende trasmettere da 125 anni. Le due note emblematiche e peculiari del DNA della FIGC vengono successivamente modulate nel tema sonoro ed hanno un carattere fortemente emozionale. Non è certamente causale la scelta di impreziosirlo con la voce della soprano Susanna Rigacci, già nota per le sue storiche collaborazioni con il Maestro Ennio Morricone. Un nuovo simbolo sonoro che racconta grazie al nuovo claim #creatodalleemozioni, il suo obiettivo di porsi quale connettivo di tutte le emozioni provate dai tifosi azzurri.

L’addio al partner storico e l’inizio di un nuovo capitolo firmato Adidas

Dopo la fine dello storico e ventennale rapporto di collaborazione con Puma, sarà Adidas a disegnare le nuove maglie da gioco della Nazionale italiana. L’accordo tra la Federazione e la famosa marca di abbigliamento sportivo, già firmato ed ufficializzato da tempo, ha svelato in questi primi giorni di Gennaio le nuove divise da gioco.

La nuova maglia firmata Adidas

A differenza di quanto trapelato dalle prime anticipazioni che raccontavano della possibilità di vedere indossare ai nostri giocatori e giocatrici una maglia tricolore, possiamo invece osservare come la divisa si tingerà di blu e presenterà, sulle maniche, tre strisce bianche. Sul petto verrà lasciato spazio al nuovo logo con le quattro stelle rappresentanti i 4 campionati Mondiali vinti dalla Nazionale. Altro particolare da evidenziare è il colletto che sarà lo stesso usato dal Giappone nei Mondiali in Qatar e dal Belgio per tutto il 2022

Maglia e logo 2023

Il presidente Gravina parla della FIGC con uno sguardo proiettato al futuro e vede la presentazione del logo, presto presente sulle nuove maglia delle Nazionali Azzurre, come il simbolo del desiderio e dell’orgoglio della federazione nella volontà di generare continuamente straordinarie emozioni per tutti gli appassionati. 

Ci leggiamo presto!

Entra a far parte del nostro canale Telegram!

Ogni giorno news, riflessioni, approfondimenti e tanto altro in esclusiva per la nostra community.

Avatar photo
Gioiosa, entusiasta e con una parlantina infinita, mi perdo in lunghissimi discorsi lasciandomi sorprendere dalla bellezza della vita. Amante dei viaggi “on the road”, sono curiosa di natura e non mi stanco mai d’imparare. Dimenticavo, ho un piccolo vizio, sorrido sempre.