|

Panama lancia Creativity Helps, la campagna che mette al centro storie di creatività

Avatar photo
10 Ottobre 2022
Il tempo di un caffè
Gazzetta Partner

La creatività è l’elemento centrale di una campagna studiata dall’agenzia Panama per esaltarne la sua capacità di valorizzare il prodotto pubblicitario ma anche di cambiare la storia. Ecco Creativity Helps spiegata dai due founder Danilo Ausiello e Fabio Servolo

Che rumore fa la creatività? Parafrasando una bella canzone dei Negrita possiamo tranquillamente sostenere come la creatività sia l’indispensabile al ritmo di ogni agenzia. Punta dritto al cuore del lavoro di ogni pubblicitario, dunque, la campagna “Creativity Helps” curata dall’agenzia di branding e comunicazione Panama. Un compendio di storie che narrano vicende dove la creatività ha fatto la differenza nel mondo del marketing e della comunicazione.

“Le grandi sfide richiedono grandi idee”. Il centro della campagna di Panama

Un asset fondamentale  

Panama, dunque, ha colto al volo un elemento determinante come la creatività ponendolo come asset fondamentale per il raggiungimento di obiettivi strategici a breve e lungo termine. Un valore che travalica anche il singolo recinto del marketing per abbracciare la cultura e la società tutta. Con la creatività si vive meglio e si centrano anche obiettivi importanti. 

Alcune delle case history di Creativity Helps

La creatività cambia anche la storia

“Creativity Helps”, dunque, racconta storie di soluzioni creative che sono state capaci di cambiare alcune realtà aziendali o, addirittura, intere comunità. Qualche esempio? Il rilancio di brand internazionali come Chanel e UPS o ancora la riprogettazione delle linee metropolitane di Londra e gli spot pubblicitari che portarono alla crollo della dittatura cilena di Pinochet. Sì, la creatività può anche cambiare la storia di un Paese. Non si possono, comunque, tracciare dei confini ai piedi della creatività così “Creativity Helps” allarga la sua applicazione a tutti gli ambiti professionali. La tesi di fondo è che ogni lavoro può brillare di più con una spruzzata creativa. 

La distribuzione della campagna

Dal punto di vista della distribuzione la campagna prevede una pianificazione media sui formati display e search (Google Ads), release sui siti di settore e attività programmate sui social media (Instagram e LinkedIn su tutte). La campagna, inoltre, include l’invio di una Creativity Box con tutte le storie destinata a ad una selezione di 100 stakeholders selezionati nel mondo dei brand, della cultura e della comunicazione. Un pozzo di racconti ma anche di ispirazioni e sorprese. 

Grande attenzione sarà posta alla grafica della campagna

“Non si può prescindere dalla creatività”

Il perché di una campagna che valorizzi la creatività mettendola al centro lo spiega Danilo Ausiello, Partner & Creative Manager. “Per quanto possa sembrare scontata ci siamo accorti, in realtà, che in molti casi vengono dedicate poche attenzioni a una creatività che sia di qualità. Capace, intendo, di generare messaggi efficaci ed intelligenti. L’analisi dei target, lo studio dei competitor, i piani media e la reportistica sono strumenti e passaggi molto importanti. Ingredienti fondamentali cui va posta grande attenzione ma che non possono prescindere un apporto significativo di creatività per una campagna che sia di successo”. 

Una delle grafiche della campagna

Un tributo ai creativi

La campagna di Panama, agenzia attiva dal 2016 nelle aree brand activation, packaging, retail e digital activities, può anche essere letta come un tributo di alto livello a quei professionisti che hanno fatto della creatività un elemento di eccellenza ed orgoglio. “È giusto così – interviene Fabio Servolo, founder di Panama – perché la creatività non è un elemento da aggiungere alla fine di un processo come ultimo orpello ma un fondamento intrinseco di ogni strategia ambiziosa. Il suo posizionamento va quindi invertito: dovrebbe essere presente fin dalle prime fasi di ogni progettazione”. Come il ritmo di una canzone. 

Ci leggiamo presto!

Entra a far parte del nostro canale Telegram!

Ogni giorno news, riflessioni, approfondimenti e tanto altro in esclusiva per la nostra community.

Avatar photo
La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.