Coraggio e creatività: come è andato il primo evento di The Bravery Store a Spazio Lenovo

Avatar photo
7 Ottobre 2022
Il tempo di un caffè
+ -

Ieri, giovedì 6 ottobre, si è tenuto a Spazio Lenovo il primo dei cinque appuntamenti ideati da The Bravery Store, per parlare di coraggio e creatività.

Nella cornice di Spazio Lenovo, si è tenuto il primo appuntamento dei cinque programmati da qui al mese di dicembre da The Bravery Store. Il progetto risponde al nome di Shift! Rethink, con cui Annalisa Galardi e Paola Miglio, rispettivamente founder e partner, scelgono di stimolare il cambiamento della riflessione e dei processi creativi di brand e agenzie. Il cambiamento necessita, fuori dubbio, di un nuovo approccio alle cose, quindi di ripensare e riconcepire il proprio modo di comunicare, così da poter incontrare le esigenze di un mercato e di una platea sempre più fluidi.
Durante l’evento non è mancata la menzione di Contagious, un servizio di intelligence creativa e strategica che fornisce ispirazione e spunti pratici alle agenzie pubblicitarie e ai brand e che da anni collabora con The Bravery Store.

thebraverystore

Parola d’ordine: identità

Questo primo appuntamento è stata una riflessione e uno scambio aperto su la capacità di brand e agenzie di fluidificarsi rispetto alle esigenze dei consumatori, senza perdere la propria identità. Paola Miglio ha guidato gli spettatori in una discussione in cui case history, opinioni di esperti del settore e statistiche hanno dimostrato quanto tale operazione sia certamente complicata, ma non impossibile, attraverso cinque hashtag cardine: #Rilevanza, #Coerenza, #Inclusione, #Flessibilità e #Bravery.

thebraverystore-spaziolenovo

Le Faroe Islands sono state rilevanti per i propri consumatori, quando hanno realizzato che l’eccessivo turismo stava distruggendo la loro natura incontaminata e hanno scelto coraggiosamente di “sfidare” i turisti. La proposta chiedeva ai visitatori di recarsi sul territorio per svolgere attività di manutenzione e cura ambientale, in cambio di vitto, alloggio e di un’esperienza indimenticabile sulle isole danesi.

Billie, brand di prodotti di body care e rasoi da donna, sceglie di essere inclusivo spingendo le donne a scegliere liberamente per il proprio corpo. Il brand è uno dei primi che, in un commercial, sceglie finalmente di mostrare le donne con i peli, non promuovendo corpi perfetti e sempre meticolosamente curati.

Entrambi gli esempi non parlano solo di rilevanza e inclusione, ma anche di coraggio che è pienamente riconoscibile nello spot Carlsberg, in cui il brand ha raccolto i tweet più aspri e li ha condivisi con i propri dipendenti. Rendendosi conto della quantità di critiche rivolte al gusto della celebre birra, il brand si è messo in discussione e, senza perdere la propria identità, ha scelto di riformulare la ricetta della bevanda, nella speranza che, questa volta, potesse incontrare i gusti dei propri consumatori.

Il coraggio è l’abbandono razionale delle strade più battute, ci ricorda Paola, in cui un rischio necessario può essere il preludio di storie di successo.

Un’occasione di confronto

Al termine dell’evento non sono mancate le domande e la possibilità di discutere sulle tematiche affrontate. La riflessione è continuata in un breve aperitivo post presentazione, in cui è stato possibile parlare con le fondatrici e con gli ospiti, per confrontarsi con un pubblico certamente sensibile alle questioni dibattute.
Il prossimo appuntamento è previsto per mercoledì 26 ottobre: un’altra occasione per confrontarsi e partecipare a una riflessione sulla comunicazione e la pubblicità di oggi.

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle quarantamila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Avatar photo
La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Potrebbe piacerti anche

+ -
5 tendenze per il 2023
+ -
Gazzetta Partner
+ -
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta o chiudendo il banner si rifiutano tutti i cookie. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie attivare.
Cerca tra gli articoli
Control Center
Dark mode
Segnalibri
Notifiche
Cookies

Ehi lettore!

Tutte le domeniche alle 09:00 quasi 3.000 iscritti ricevono la nostra newsletter settimanale.

Cosa contiene? Un recap del meglio della settimana che potresti aver perso e 2 speciali inediti direttamente dalla nostra redazione. Un ambiente più intimo per chi vuole approfondire le tematiche dell’advertising. Unisciti a colleghi e appassionati e accompagna nel modo giusto la tua tazza di caffè.

Ti aspettiamo dentro!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!
Grazie per essere entrato nel pianeta Gazzetta! Ci leggiamo Domenica!

Ehi lettore!

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

Se ti è piaciuto l’articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra newsletter con un semplice passaggio qui sotto!

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana, ogni domenica.

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!

Focus

Ragione e sentimento, matematica e grandi intuizioni: il marketing come non ve lo hanno ancora raccontato.

Il canale di comunicazione del XXI secolo è un ecosistema sempre più vasto. Proviamo a renderlo più familiare facendo chiarezza.

Senza una punta di genio la pubblicità sarebbe solo cronaca. Fortunatamente, il mondo dell’advertising abbonda di effetti speciali, colori e grandissime menti!