Twitter: annunci gratuiti per richiamare gli inserzionisti

Avatar photo
23 Gennaio 2023
Il tempo di un caffè

Twitter offre annunci gratuiti per richiamare a sè gli inserzionisti che, dopo il recente acquisto della piattaforma da parte di Elon Musk, hanno interrotto il rapporto con il colosso social. 

L’allontanamento degli inserzionisti

Dopo la recente acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk, infatti, il gigante dei social media sta attraversando una fase di stallo e di lento deterioramento dovuto, in parte, anche ad una carenza di entrare pubblicitarie. La preoccupazione dovuta all’incertezza della società e ai cambiamenti di gestione e moderazione dei contenuti, ha portato diversi marchi come Audi, United Airlines e Mondelez International ad interrompere le loro campagne pubblicitarie sulla piattaforma.

L’offerta imperdibile: annunci gratis

Il Wall Street Journal racconta del tentativo messo in campo dal colosso americano di riattivare ed implementare il proprio business offrendo pubblicità gratuite, al fine di riportare indietro tutti quegli inserzionisti che, da tempo, hanno smesso di effettuare annunci sulla piattaforma.

Pochi mesi fa vi abbiamo parlato della “fuga di massa” con cui Twitter si sta trovando a fare i conti ma, ci chiediamo, sarà questa nuova politica veramente in grado di riportare i brand sulla piattaforma?

Quanto ci segui da 1 a Instagram?

Ogni giorno sui nostri social media pubblichiamo notizie esclusive che non puoi trovare sul sito. News, pills, stories e sondaggi per aiutarti a comprendere sempre meglio il mondo del marketing e della pubblicità! Ti basta scegliere a quale canale sei più affezionato e cliccare qui sotto.

Secondo quanto riportato dal WSJ e dalle email da questo recensite, sembra che Twitter abbia compensato le spese pubblicitarie per una somma di 250.000 di dollari.

La politica delle inserzioni gratuite non prevede realmente delle pubblicità “gratis” ma il piano consisterebbe nel raddoppiare a proprie spese le inserzioni dei partner sulla piattaforma social. Se una compagnia dovesse spendere 100.000 dollari in inserzioni su Twitter, l’azienda offrirebbe spazi pubblicitari per 200.000 dollari. La proposta sarebbe valida per investimenti pubblicitari fino a 250.000 dollari e questo porta il target sulle grandi aziende che già in passato hanno pubblicato i propri annunci sulle pagine del social network.

I Tweet del Super Bowl

In attesa di un commento ufficiale l’accordo sembra essere coerente con una serie di altri sforzi finalizzati alla stimolazione e all’aumento di entrate pubblicitarie sulla piattaforma.

Gli inserzionisti sottolineano la possibilità di adoperare tale incentivo per effettuare campagne pubblicitarie su Twitter durante la settimana del Super Bowl. Si tratterebbe dell’acquisto di tweet che verrebbero promossi durante quello che si configura essere, per Twitter, uno dei periodi chiave per le vendite. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un sovraffollamento della piattaforma da parte degli inserzionisti che vedono nel Super Bowl un momento fondamentale per generare buzz intorno alle loro strategie di marketing. 

Convincere gli inserzionisti a tornare è vitale perché, come ricorda il WSJ, la maggior parte delle entrate di Twitter nel 2021, circa 5.1 miliardi di dollari, è derivato proprio dagli annunci degli inserzionisti.

Ci leggiamo presto!

Entra a far parte del nostro canale Telegram!

Ogni giorno news, riflessioni, approfondimenti e tanto altro in esclusiva per la nostra community.

Avatar photo
Gioiosa, entusiasta e con una parlantina infinita, mi perdo in lunghissimi discorsi lasciandomi sorprendere dalla bellezza della vita. Amante dei viaggi “on the road”, sono curiosa di natura e non mi stanco mai d’imparare. Dimenticavo, ho un piccolo vizio, sorrido sempre.