Inizio
Banana
A cura di Alan Conti

La banana? È francese nella campagna della metro di Parigi

La banana francese è la campagna out of home che celebra il frutto come prodotto tradizionale francese. Una provocazione ma anche una verità

Annuncio

La banana è un prodotto tipico francese. Una provocazione, ma anche una realtà, proposta dall’agenzia Brainsonic in occasione del mese del Pride giocando sul noto doppio senso legato a questo frutto. Una realtà, dicevamo, perché Martinica e Guadalupe sono produttori di banane di grande livello e sono ovviamente territorio francese. Un aspetto che troppo spesso viene dimenticato anche dagli stessi francesi.

La versione “maschile” della campagna

ELEVATA A BAGUETTE 

Ecco, quindi, che la banana viene elevata a rango di baguette nell’illustrazione scelta dall’agenzia che utilizza la figura dell’uomo metropolitano francese nella classica posa di chi porta il noto filoncino sotto l’ascella. Un modo per sottolineare agli occhi dei francesi l’importanza di questo prodotto nell’economia (e nell’immaginario collettivo) transalpina. Il tutto giocando scherzosamente sugli stereotipi che poi sono il campo dove è più facile far attecchire il concetto di “prodotto tradizionale” come ancoraggio visivo. La campagna prevede attivazioni out of home nelle stazioni della metro di Parigi e alle fermate dei bus. 

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle venticinquemila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Alan Conti

alan@lagazzettadelpubblicitario.it

Dicono che io faccia il giornalista ma in realtà inseguo solo da sempre la mia curiosità. Sollazzo e affanno perpetui. Ogni racconto ha il suo vestito: cerco di tagliarlo e cucirlo rendendogli semplicemente onore. Ironia e capacità di non prendersi troppo sul serio sono due bussole che tendo a non lasciare fuori dalla mia bisaccia.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)