Inizio

Il 2021 raccontato da Google: ecco cosa è emerso dallo spot Google Year in Search

Google Year in Search è il report annuale fornito da Google Trends. Rilasciato a dicembre, ci rivela alcune delle domande, momenti e personaggi tra i più cercati al mondo durante l’anno: una classifica basata sia sulla viralità (traffico elevato) che sulla frequenza delle query (ricerche).

Annuncio

Quest’anno abbiamo continuato ad affrontare una pandemia che sembra non avere fine e vediamo come questo, ma non solo, si riflette nel report: troviamo anche altre questioni fondamentali a livello globale come la lotta ai cambiamenti climatici e per i diritti umani

Dal Google Year Search emerge un trend particolare, quello della ricerca di una ripresa e di continuità, di un modo per riuscire ad andare avanti. 

Ricerche rivolte alla sfera privata della vita personale, ad esempio: “come riprendersi dallo stress” o “come prendersi cura della salute mentale“, e ricerche riguardanti tematiche più ampie come “impatto dei cambiamenti climatici” o “come non sprecare“. 

Questo, dunque, è stato un anno di riflessione, crescita e rivalutazioni. 

Il video rilasciato da Google per il Year in Search, infatti, è edificante e d’ispirazione, mostra la resilienza delle persone, le quali non si arrendono ma cercano di andare avanti e superare i momenti più bui nonostante la congiuntura storica, sociale e ambientale.

Annuncio

I trend più cercati a livello globale

Le ricerche incluse nel Google Year Search 2021 riguardano specifici momenti dell’anno e ci aiutano a capire al meglio i principali accadimenti a livello sociale e culturale più rilevanti al mondo. 

A livello globale le prime posizioni della classifica generale sono occupate da eventi sportivi con il cricket che si prende le prime tre posizioni, poi il campionato di basket americano (NBA) e gli europei di calcio; al nono posto, invece, troviamo il fenomeno Squid Game, la serie Netflix di enorme successo, rilasciata sulla piattaforma di streaming lo scorso settembre. 

In ambito Pop Culture il film più cercato è stato Marvel’s Eternals, l’ultimo film della casa proprietà di Disney, seguito da Black Widow (sempre Marvel) e Dune, il nuovo adattamento cinematografico del libro di Frank Herbert, mentre il videogioco rimasto più a lungo in trend, PopCat. Non si tratta di un nome particolarmente famoso ma ha generato molto traffico online poiché si tratta di un clicking game giocabile via Google; al secondo posto Fifa 22, il videogioco di calcio. 

Per quanto riguarda i singoli individui troviamo persone che hanno fatto notizia perlopiù legata a controversie, crimini e tragedie come Alec Baldwin (per l’incidente mortale avvenuto sul set del suo ultimo film) e Kyle Rittenhouse (il diciassettenne a processo per aver aperto il fuoco contro dei manifestanti negli Stati Uniti). 


Quest’anno presente anche la classifica dei meme dove trionfa Bernie Sanders seduto alla cerimonia d’insediamento di Biden con i suoi guantini imbottiti.

bernie meme google year search
Image credits:: Brendan Smialosky

Cosa abbiamo cercato di più in Italia

In Italia ha trovato molto spazio nelle ricerche la pandemia, le varianti del Covid-19, autocertificazione 2021, coprifuoco, zona gialla e zona arancione, prenotazione vaccino e i dibattiti legati alla questione del GreenPass

Altri temi rilevanti sono stati la questione del ritiro delle truppe americane dall’Iraq, le dimissioni del premier Conte mentre dal punto di vista dei diritti umani si è cercato molto il DdL Zan, la proposta di legge contro l’omotransfobia. 

Per quanto riguarda i singoli individui sono molte le ricerche di persone che ci hanno lasciato quest’anno: Raffaella Carrà, Franco Battiato, Gino Strada, Carla Fracci

A livello di sport ha avuto grande successo Matteo Berrettini che è insieme a Wimbledon tra i più cercati, con Serie A, NBA, Europei e Olimpiadi di Tokio 2020.

Nella categoria Arte e Spettacolo trionfano i Måneskin, band romana rivelazione di Sanremo e dell’Eurovision Song Contest insieme a Orietta Berti, che con il singolo “Mille” ha dominato le hit parade estive con Fedez e Achille Lauro.

Anche in Italia troviamo un seguito al trend globale di una voglia di normalità. Ricerca di catarsi, onorando le persone che ci hanno lasciato e ricongiungendoci ai nostri cari e a chi ci è più vicino.

Annuncio

Insomma è stato un anno difficile sulla scia del ben più tragico 2020, ma quello che emerge dal Google Year Search 2021 è la grande volontà degli esseri umani in tutto il mondo di tornare a vivere le proprie vite con serenità, normalità e “guariti” dai mali che ci affliggono, che siano legati alla pandemia, ai cambiamenti climatici o alle lotte per i diritti umani. 

Ci leggiamo presto! 

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle ventimila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Francesco Rodorigo

francesco.rodorigo@lagazzettadelpubblicitario.it

Mi chiamo Francesco e sono nato e cresciuto a Roma. Copywriter, metallaro, grande appassionato di marketing e pubblicità, sport (provo ogni tanto a giocare a pallavolo) e di tutto ciò che è commestibile, specialmente se dolce!

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)