Inizio
instagram-digitips-lgdp
A cura di Redazione

Instagram punta sui creator: il via agli abbonamenti esclusivi

Meta ha deciso di puntare ancora di più sui creator e ha lanciato nuovi strumenti per supportarli nelle loro attività di Business anche su Instagram, così come è stato fatto su Facebook nel 2020.

Annuncio

COME FACEBOOK, ANCHE INSTAGRAM AVRÀ I SUOI ABBONAMENTI: IN CORSO I PRIMI TEST NEGLI USA

Adam Mosseri, Head di Instagram, presenta i nuovi abbonamento per i creator; credits: Adam Mosseri

Dopo il successo degli abbonamenti su Facebook, Meta ha deciso di fare lo stesso anche su Instagram; per ora solo negli Usa, dove sono in corso i primi test con alcuni creator statunitensi. 

Questo modello di business permette di essere supportati nelle proprie attività dai followers più affezionati offrendo loro contenuti e vantaggi esclusivi all’interno della stessa piattaforma social. Meta vuole aiutare gli utenti che decideranno di usare questi strumenti non solo a ottenere supporto dal proprio pubblico (oltre che a conoscerlo meglio e avere un maggior controllo sulla propria attività) ma anche a collaborare con brand e guadagnare denaro dalle pubblicità. Ovviamente, l’obiettivo di Meta non è unicamente questo ma anche quello di sfidare la concorrenza, in particolar modo TikTok che attrae sempre un gran numero di creator rivolti a un pubblico molto giovane.

MARATONA PUBBLICITÀ
SANREMO 2022

Creativo per natura, amante della pubblicità e magari appassionato anche del Festival di Sanremo? Abbiamo pane per i tuoi denti.

Martedì 1 Febbraio dalle 21.00 la redazione de La Gazzetta Del Pubblicitario commenterà minuto per minuto l’altro lato del Festival: le pubblicità! Tutti gli spot, uno dopo l’altro, con tanto di pagelle per eleggere il brand più creativo del palcoscenico pubblicitario più costoso d’Italia!

Scopri la diretta

IL PIANO TARIFFARIO

Questa novità offre la possibilità di impostare un abbonamento mensile a un prezzo a scelta (attualmente da 0,99 a 99,99 dollari) in base al valore che si crede abbiano i propri contenuti, sbloccare il pulsante ‘Iscriviti’ sul profilo e rendere disponibili i seguenti contenuti esclusivi:

  • Subscriber Lives, in modo da rendere il proprio pubblico più partecipe e coinvolgerlo maggiormente, dato il numero più ristretto di partecipanti.
  • Subscriber Stories, con l’uso stickers interattivi e volto a trasmettere contenuti limitati, come ad esempio sondaggi speciali o dietro le quinte.
  • Subscriber Badges, per identificare facilmente i propri iscritti tra tutti i commenti e messaggi presenti sul proprio profilo.

Meta aveva annunciato che sarebbe stato introdotto anche un sistema di sicurezza, che impedirebbe agli utenti di fare screenshot dei contenuti postati per gli abbonati e avrebbe creato una sezione apposita per gli abbonamenti negli Analytics, ma purtroppo per questa prima fase di test non sarà possibile fare tutto questo.

Come sta avvenendo per Facebook, inoltre, Meta non riscuoterà nessuna commissione fino al 2023 e sono in lavorazione dei tools che permetterebbero la connessione con i propri iscritti anche fuori dalla piattaforma. Col tempo sembra sarà anche possibile fondere le iscrizioni sui due social permettendo ai fan di registrarsi anche tramite i siti web e collegare gli abbonamenti direttamente alle rispettive applicazioni mobili.

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle venticinquemila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Redazione

redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)