Inizio
la-rassegna-del-pubblicitario
A cura di Redazione

La Rassegna del Pubblicitario: Heineken, Publicis e un cavatappi con i superpoteri

Aria d’estate sempre più alle porte, che insuffla grandi idee nelle menti dei creativi di tutto il mondo. “The closer” di Heineken è senza dubbio il piatto forte della settimana, ma non tralasciamo l’iniziativa di McDonald’s per il giubileo di platino della regina e lo spot retro delle AirPods appena lanciato. Ecco il meglio della settimana creativa, nella nostra Rassegna!

Annuncio

PUBLICIS E HEINEKEN INSIEME PER UN MAGGIORE WORK-LIFE BALANCE, IN “THE CLOSER”

La firma di Publicis Italy, specie quando c’è di mezzo Heineken, si potrebbe a riconoscere a prima vista anche sapere nulla di brand e credits creativi. Questo spot, sicuramente la campagna della settimana, ha tutto del repertorio del team di Bertelli & co.: l’insight caldo e unanimamente condiviso, il prodotto come medium di problem-solving ed effetti visuali degni di un blockbuster hollywoodiano. Ma in “The Closer” c’è appunto qualcosa di più: un fantomatico aggeggio dall’aspetto di un dispositivo hi-tech che, al di là delle avanguardistiche sembianze è un semplice cavatappi che però, a ben vedere, così semplice non è. Ed ecco che il closer rivela il suo smisurato potere: stappando un’Heineken, questo disattiva call di lavoro, spegne cellulari e stacca la corrente durante delicate assemblee di societarie. Il tutto nel nome dell’equilibrio vita-lavoro, di cui Heineken si fa portabandiera. Quando a fine dicembre stileremo la lista delle campagne dell’anno, non avremo dubbi su dove andare ad attingere.

Fun fact: una serie di closer (non è dato sapere se funzionanti o meno) verrà distribuito in un giveaway l’8 di giugno a partecipanti che dovranno tassativamente disdire qualunque impegno di lavoro per prenderne parte. Mercoledì prossimo avete il calendar pieno?

Agenzia:  Publicis Italy

McDonald’s cambia il suo storico payoff per la Regina Elisabetta

La scorsa settimana in Inghilterra si sono tenuti i festeggiamenti per i 70 anni di regno della Regina Elisabetta, e tra parate e iniziative promozionali, quella che ha spiccato di più è stata sicuramente l’attivazione temporanea di McDonald’s, che ha deciso di cambiare il suo storico payoff “I’m lovin’ it” in “One’s Lovin’ It”, un modo per dire rimarcare l’amore di ognuno di noi nei confronti di Sua Maestà. Oltre ad aver temporaneamente cambiato lo slogan nei 1.400 ristoranti dislocati in Inghilterra, il brand ha chiesto l’aiuto della Royal Philharmonic Orchestra per registrare l’iconico jingle che ognuno di noi saprebbe ricordare con archi, violini e flauti, dandogli un tono più solenne.
L’attivazione speciale a cura di Ready10 e Leo Burnett si è estesa anche ad un menù dedicato alla settimana dei festeggiamenti e una serie di prodotti di merchandising in edizione limitata come il porta patatine o la scatola dell’hamburger in porcellana rinascimentale. Sfruttare un momento storico per accrescere la fiducia nel brand da parte dei suoi consumatori: lo stai facendo bene!

Agenzia: Ready10 e Leo Burnett

Apple fa un salto nel 2007, ma con un twist

Apple rende omaggio a una storica campagna del 2007 per comunicare la nuova generazione di AirPods con audio spaziale. Il nuovo film, con protagonista la popstar globale Harry Styles, è una rivisitazione della storica campagna di lancio dell’iPod, ora ritirato dal commercio, entrata nella storia dei migliori spot della casa di Cupertino per le sue silhouette e il suo sound elettrizzante. La nuova versione, più moderna e pop, non mostra più i lunghi cavi bianchi delle cuffiette, ormai datate, bensì solo la sagoma delle nuove AirPods nelle orecchie del cantante, che si cimenta in una prova di ballo a ritmo di musica accompagnato da una vera e propria crew come nel film originale. Ciò che non cambia è la tecnica di ripresa, un misto di motion graphics colorate su sfondo in tinta unita, e il ritmo coinvolgente della colonna sonora. 

Agenzia: TBWA/Chiat/Day

L’EDICOLA
DEL PUBBLICITARIO

L’Edicola Del Pubblicitario è il primo podcast di Gazzetta che ogni Lunedì alle 7.00 ti riassume in 5 minuti le notizie più importanti di pubblicità, marketing e comunicazione.

ITA Airways festeggia il 2 giugno con una nuova campagna

La neonata compagnia di bandiera italiana decide di celebrare la Festa della Repubblica lanciando la nuova campagna pubblicitaria “Destination: You”, così come il nuovo payoff globale “The Italian Airline”. La campagna, un film di 60 secondi, comunica ottimamente il purpose di ITA, ossia quella di collegare le persone, piuttosto che fornire un semplice mezzo per raggiungere una destinazione, e tre persone diverse, ognuna con una storia e un obiettivo differenti, forniscono l’espediente narrativo sul quale è stata strutturata la campagna. Altre grandi novità in casa ITA sono nuove destinazioni in America, una nuova divisa di bordo, studiata da Brunello Cucinelli, il nuovissimo Airbus A350 e un rinnovato menu a cura di Enrico Bartolini.

Agenzia: VMLY&R

ONEPLUS GARANTISCE: LA FLASH CHARGE DEL TUO TELEFONO PUÒ CAMBIARTI LA VITA

OnePlus mette in mostra i muscoli, sbattendoci in faccia la value proposition degli smartphone di casa: la ricarica ultrarapida. Certo che ricavare di qui un corto pubblicitario di due minuti e mezzo dev’essere stato uno sforzo creativo non da poco, ma valso il risultato finale. Il protagonista, logorato dalla frenesia di un’inidentificata metropoli anglosassone, si sveglia ogni mattina col cellulare totalmente scarico, ancora vestito e sdraiato sul tappeto. Questa circostanza genera un domino di situazioni spiacevoli: stress sul lavoro, autobus persi e strigliate impietose da parte del superiore. OnePlus cade dal cielo come la soluzione (“escape the loop, appunto), costituendo il punto di svolta della vita del protagonista. Nel mezzo, incomprensibili riflessioni sugli orsi Grizzley, piacevolmente velleitarie. Il bello della pubblicità è inscenare, partendo da molto poco, uno spettacolo da applausi.

Agenzia: The Sweetshop

Nike ritorna alle pubblicità retrò per il suo ultimo modello di sneaker

Una nuova campagna di comunicazione firmata da W+K per Nike mostra la creatività dell’artista Tom Sachs in occasione dei dieci anni di collaborazione con il brand: è stata infatti creata una linea di scarpe “normali” e “noiose”.
Una sorta di parodia che permea il mercato delle calzature e in particolare delle sneakers soprattutto negli ultimi tempi, con pezzi ricercati e rivenduti a migliaia di dollari; il claim della campagna è “your sneakers shouldn’t be the most exciting thing about you.” Riuscirà questa campagna ad arginare lo spietato resell e quindi a sposare il claim con cui è stata lanciata?

Agenzia: W+K

Image credits: brandnews.it

SEGUGIO.IT, GIULIO CESARE E I DANNI DELLE “CATTIVE COMPAGNIE”

L’insurance che dipinge il sorriso sulle labbra, con leggerezza: del resto, segugio.it, ci ha abituati da anni a creatività e tone of voice coerenti con il mercato target di questo tipo di servizi online per il settore assicurativo. Questa volta, il portale si sfila giacca e cravatta d’ordinanza per vestire la toga, mettendo in scena un inverosimile quadretto in cui Giulio Cesare regala un set di coltelli al figlio adottivo Bruto. La compagnia sbagliata può creare grossi problemi nella vita, tanto nel 44 a.C quanto nel 2022.

 Agenzia: H-57 Creative Station 

Agos aiuta a realizzare ogni sogno

I progetti implicano cambiamenti, ma per questi ultimi spesso e volentieri i soldi sono indispensabili. Agos parte da questo insight per sviluppare il suo ultimo spot che racconta proprio come la società si ponga al fianco di tutte le famiglie o i singoli individui che abbiano necessità di liquidità per arredare casa, comprare un’auto più grossa dopo che la famiglia si allarga o comprare quel pianoforte per supportare la passione e il talento di una figlia.
Semplice ed emozionale quanto basta per essere efficace.

Agenzia: McCann

135 ANNI DI STORIA IN UNA NUOVA COMUNICAZIONE PER GRUPPO BBC ICCREA

Nuova comunicazione per Gruppo BBC Iccrea che si rinnova e lancia una nuova campagna nata dalla collaborazione con McCann Worldgroup e BSG, le due agenzie recentemente incaricate di creatività e media. Si tratta di una campagna multicanale che fa leva soprattutto sul senso di appartenenza e attenzione alla comunità tipica delle società di credito cooperativo: un’iniziativa , secondo le parole del direttore generale di Iccrea Banca Mauro Pastore, che fa leva sulla voce dei clienti stessi impiegata per raccontare la banca dal punto di vista di chi la utilizza davvero. Questa campagna arriva in un momento delicato per il Gruppo, fresco di rebranding generale anche nel logo, e che ha voluto puntare sui suoi 135 anni di presenza costante sul territorio senza rinunciare alla modernità e al design contemporaneo. 

Agenzia: McCann

#NOSLAVE LABOUR, PER UN MONDO LIBERO DALLA SCHIAVITÙ

Viene dal Brasile la quota “comunicazione sociale” di questo episodio di Rassegna. SINAIT (Sindicado Nacional Auditores Fiscais Do Trabalho, l’equivalente del nostro Ispettorato del Lavoro) lancia un crudo messaggio contro il lavoro schiavile, ricordando come centinaia di migliaia di uomini e donne, nel sud del mondo, siano ancora costrette ai lavori forzati. La campagna non risparmia praticamente alcun comparto dell’economia mondiale (a ragione), ed è un crescendo incalzante di copy e visual. Lavoro degno di menzione e della nostra approvazione.

Agenzia: Popcorn Comunicação

Ti sta piacendo il nostro articolo?
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per non perdere i nostri speciali riservati in arrivo ogni Domenica!

Lo Scacchiere delle Agenzie

Tutte le ultime novità dal mondo e delle agenzie italiane ed estere

Carat vince la gara per il budget media di Unicredit

Sarà Carat ad occuparsi di strategia, pianificazione e acquisto degli spazi pubblicitari di UniCredit in 13 paesi europei. L’agenzia del gruppo Dentsu scalza MediaCom e si aggiudica un incarico di 3 anni.

SEA Aereoporti di Milano ha scelto il suo nuovo partner pubblicitario

Heart&Science sarà il nuovo partner di SEA Milan Airports per consulenza strategica, media planning e buying, affiancandosi a SuperHumans, da poco incaricata di tutte le attività di comunicazione offline.

Heineken USA sceglie Dentsu per la gestione del suo budget media

Dopo una storica partnership con Canvas Worldwide, che gestiva il budget americano di Heineken dal 2018, l’azienda ha deciso di cambiare fornitore e affidare circa 100 milioni di dollari l’anno in investimenti a Dentsu, che si affiancherà a Publicis Groupe, attualmente responsabile di tutto il processo creativo del brand.

Pubblicitari Cercasi

Le principali opportunità di lavoro dal mondo delle agenzie

Art Director (chi lo cerca)

Graphic Designer (chi lo cerca)

Copywriter (chi lo cerca)

Social Media Manager (chi lo cerca)

Advertising Specialist (chi lo cerca)

La nostra rassegna finisce qui! Hai qualcosa da segnalarci? Scrivici a redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

A cura di Luca Acelti, Emanuele Nasato, Stefano Nava, Federico Peverelli

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle venticinquemila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Redazione

redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)