Inizio
Roberto Mancini
A cura di Matteo Zucchi

Roberto Mancini: un fuoriclasse in campo, panchina e pubblicità. Ecco i suoi spot più celebri

Tempo di lettura: 4 minuti

È l’uomo del momento, è sulla bocca di tutti. 

Non c’è nessuno che non lo conosca: uomini, donne, bambini, calciofili e non.

Dal 2006 non si vedeva un popolo così unito, così determinato nel sostenere la Nazionale Italiana in queste notti magiche di inizio estate.

E il merito va proprio a lui: Roberto Mancini

Alla guida degli Azzurri dal 2018, il commissario tecnico di Jesi è riuscito nell’impresa di riportare entusiasmo in una piazza spenta, a tratti depressa dopo i recenti fallimenti sportivi. 

Il segreto? Un gioco coinvolgente, organizzato e un gruppo unito, proprio come quello degli eroi di Berlino.

Oltre ai meriti sportivi, Roberto Mancini ha recentemente prestato la sua immagine ad alcune iniziative pubblicitarie che, unite a quelle realizzate negli anni ’90, quando ancora era un calciatore in attività, lo rendono un volto molto apprezzato dagli italiani e adatto a farsi ambasciatore per sponsorizzazioni e iniziative di comunicazione. 

Vediamo insieme quali sono le migliori pubblicità del Mancio. 

Annuncio

Mancini e Vialli: i frizzanti gemelli del gol

Vialli e Mancini per Guarana’

Li chiamavano “i gemelli del gol”. Di Mancini e Vialli si ricordano soprattutto le imprese sul campo, quando vestivano entrambi la maglia della Sampdoria.

Magie sul rettangolo da gioco, accompagnate da iniziative pubblicitarie fuori. 

Roberto Mancini e Gianluca Vialli, come ricordato dallo stesso C.T. sui suoi profili social, si sono resi protagonisti di una pubblicità del Guaranà, una bevanda frizzante… proprio come loro.

Mancini e SEGA Mega Drive: uno spot storico

Mancini, Zenga e Jerry Cala per SEGA Mega Drive

Cosa ci fanno Roberto Mancini, Walter Zenga e Jerry Calà nello stesso spot?

Chiedetelo a SEGA, che negli anni ’90 si è resa protagonista di una pubblicità storica per uno dei suoi videogiochi di punta: Mega Drive.

Mancini e Zenga devono alzare bandiera bianca, il pubblico non ha occhi che per SEGA Mega Drive. 

Mancini, Totti, Batistuta per Banca di Roma

Spot Banca di Roma (1999)

Chi meglio dei calciatori più rappresentativi di Roma e Lazio per pubblicizzare la Banca di Roma?

Nel 1999, deposta l’ascia di guerra sportiva, Mancini e Marchegiani, bandiere biancocelesti, hanno preso parte a questo spot insieme a Totti, Batistuta e Di Biagio, storici rivali giallorossi.

Nello spot siamo a Forte dei Marmi, nel 2030 e il tempo per il Mancio, Batigol e il Pupone sembra non passare mai. Il segreto? Affidarsi alla Banca di Roma.

Fosse così facile non invecchiare…

Ti sta piacendo il nostro articolo?
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per non perderti i prossimi!

Mancini e FIGC per LIDL Italia

Spot LIDL SPECIALE FIGC

Veniamo ora alla più stretta attualità, compiendo un bel salto in avanti di circa vent’anni. 

LIDL Italia è Premium Partner della Nazionale e nello spot rifornisce il centro sportivo di Coverciano di frutta fresca e… italiana. 

Mancini appare nella parte conclusiva dello spot, approvando decisamente la scelta di affidarsi a LIDL per la fornitura di frutta e verdura.

Mancini e la campagna vaccinale: “Riprendiamoci il gusto del futuro” 

Spot istituzionale “Riprendiamoci il gusto del futuro”

Il C.T. di Jesi, insieme ad altri personaggi dello sport e dello spettacolo, ha partecipato alla realizzazione dello spot istituzionale “Riprendiamoci il gusto del futuro”, invitando tutti a vaccinarsi per consentire al paese di uscire il prima possibile dall’emergenza sanitaria. 

Mancini per il sociale, un po’ come Ibra.

Mancini per Marche e turismo: “sconfinata bellezza”

Due degli oltre 15 spot girati da Mancini per Regione Marche

“Vi presento il terreno da gioco su cui ho mosso i primi passi. Farò di tutto per farvi conoscere questa sconfinata bellezza”.

Esordisce così l’allenatore azzurro, Roberto Mancini, nel primo di una lunga serie di spot in cui gira in lungo e in largo le Marche, la sua regione d’origine. 

Vengono mostrati gli scorci più belli, le bellezze paesaggistiche, artistiche, culturali, le specialità enogastronomiche e le attività outdoor, i luoghi simbolo come Urbino, Recanati, la Riviera del Conero, i Sibillini, Loreto, Gradara, le Grotte di Frasassi, la Riviera delle Palme e moltissimi altri. 

Circa cinquanta infatti sono le località mostrate negli spot, di durata che va dai 15 ai 30 secondi, immortalate dal regista Aldo Ricci per l’agenzia di video advertising Traipler

Un’iniziativa sicuramente utile per risollevare un settore importantissimo come il turismo, grazie anche al Mancio

“Siamo pronti per una nuova stagione”, calcistica con un Europeo da vincere e turistica, nella splendida cornice marchigiana. 

Annuncio

Mancini e Poste Italiane: lo spot che racconta il nuovo posizionamento

Mancini per Poste Italiane

Roberto Mancini si è da poco reso protagonista del nuovo spot di Poste Italiane, ideato per inaugurare il nuovo posizionamento della società. 

La nuova campagna pubblicitaria, ideata da Saatchi & Saatchi con produzione di Filmmaster, ha l’obiettivo di raccontare il ruolo di facilitatore e aggregatore di servizi, quotidianamente utili a cittadini, consumatori, imprese, pubblica amministrazione e… commissari tecnici, come il Mancio

L’allenatore della Nazionale infatti viene ripreso in una sua tipica giornata mentre fa acquisti online, spedizioni, resi. 

Ogni volta, pronto a supportarlo, si palesa al suo fianco un alter ego vestito esattamente come lui in versione total yellow

Un personaggio che incarna il valore più importante per Poste Italiane: la vicinanza al cliente e il supporto totale che ne deriva. 

Lo spot, che si chiude con un omaggio all’Italia di Mancini, non a caso è andato in onda per la prima volta l’11 giugno, proprio in occasione del calcio d’inizio degli Europei che hanno visto finora la nostra Nazionale come assoluta protagonista. 

Ottimo lavoro per Poste Italiane

Dopo questa rassegna che ha ripercorso le principali tappe del percorso di Roberto Mancini nella comunicazione pubblicitaria, non ci resta che ordinare una pizza, sederci sul divano e continuare a credere nel sogno azzurro, in queste notti magiche di inizio estate.

Forza Italia e… ci leggiamo presto! 

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle ventimila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Matteo Zucchi

matteo@lagazzettadelpubblicitario.it

Ciao a tutti! Mi chiamo Matteo, ho 26 anni, sono un grande appassionato di sport e non solo. Amo scrivere e veicolare emozioni, sulla carta stampata e sul web. Polemico a volte, spesso, forse troppo, ma sempre in modo costruttivo. Spero ci leggeremo presto da queste parti!

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)