Inizio
Cover Rassegna del Pubblicitario, giugno 3
A cura di Redazione

La Rassegna Del Pubblicitario: le novità della settimana in pillole

Tempo di lettura: 5 minuti

Ronaldo che affonda Coca Cola e apre una potenziale crisi di sponsorship future, la maturità secondo McDonald’s, il Festival di Cannes in arrivo e la festa del papà in America. La settimana è stata ricca di novità e noi vi raccontiamo come sempre le più importanti.

Annuncio

RONALDO E COCA COLA

Finalmente, quest’anno il campionato europeo di calcio si può svolgere. Tra gli sponsor ufficiali che promuovono gli Euro 2020 vediamo presenziare grandi brand come FedEx, TikTok, Heineken, Booking, Volkswagen, ma solo Coca Cola si è trovata nell’occhio del ciclone. 

CR7 alias Cristiano Ronaldo, pochi istanti prima dell’inizio dell’intervista, si è seduto al tavolo e ha tolto le due lattine di Coca Cola dalla visuale delle telecamere sostituendole con dell’acqua. Non contento del gesto, ha affermato “Acqua, ecco cosa bisogna bere. Acqua” bevendone un bicchiere. Che salutista! Eppure questo episodio è costato molto a Coca-Cola che ha visto scendere le proprie azioni dell’1,6% solo dopo mezz’ora dell’intervista a Cristiano Ronaldo e, in totale, l’azienda ha perso 4 miliardi di dollari. 

Nei prossimi europei, vedremo ancora Coca Coca nelle vesti di sponsor ufficiale? Questo episodio lascerà sicuramente strascichi importanti nei prossimi eventi sportivi.

Il gesto di Cristiano Ronaldo costato caro a Coca-Cola

MC DONALD’S E LA MATURITÀ 2021

La prova di maturità, si sa, spaventa qualsiasi liceale fin dalla notte dei tempi: per milioni di studenti questa settimana si è concluso un percorso durato cinque anni che ha portato con sé gioie e dolori. A causa della pandemia da Covid-19, l’esame di maturità è stato leggermente modificato, con l’abolizione degli scritti e l’istituzione di un’unica prova orale di sessanta minuti. 

L’agenzia Leo Burnett in collaborazione con McDonald’s ha creato la campagna “TeMuta Scena Muta”: una serie di Instagram Stories ironiche sul profilo del brand che cercando di fornire tips divertenti per evitare di rimanere in silenzio davanti alla commissione e stemperare l’ansia da prestazione dei ragazzi. Un’iniziativa gradevole, che servirà sicuramente a calmare gli studenti ma che allo stesso tempo è un ottima mossa di marketing da parte del colosso dei fast food, che potrà sicuramente contare su menzioni e condivisioni delle storie. 

Agenzia: Leo Burnett

DOVE COMMUOVE TUTTI PER LA FESTA DEL PAPÀ (AMERICANA)

Prendete un illustratore di libri per bambini, tre papà ignari di essere stati spiati e la classica delicatezza di Dove nel raccontare tutto questo senza voler far presenziare il suo marchio a tutti i costi. Il risultato è uno spot andato in onda in America in questi giorni che festeggia tutti i papà che si prendono cura dei propri figli.
Oggi, domenica 20 Giugno, negli Stati Uniti si festeggia il Father’s Day, e Dove ha voluto celebrarlo con uno spot che questa volta non vogliamo descrivervi.

Questo commercial rientra in un progetto più ampio dell’azienda, che in concomitanza ha aperto una sezione dedicata sul suo sito web in cui tanti papà possono trovare consigli utili e best practice per la gestione quotidiana del rapporto con i propri figli.

Agenzia: BBD Perfect Storm

Dove e il suo ultimo spot per il Father’s Day
Annuncio

CALANO LE ISCRIZIONI AI LIONS CANNES FESTIVAL

Sarà il primo Lions Cannes Festival senza pubblico

Nonostante quest’anno in via del tutto eccezionale Lion Cannes Festival accettasse lavori risalenti anche al 2019 (ricordiamo che a causa della pandemia l’edizione del 2020 è stata cancellata), le creatività presentate nelle oltre trenta categorie di premiazione sono state “solo” 29.074, contro le 30.953 registrate nell’edizione 2019.
Alcuni opinionisti si spiegano questo calo proprio per il largo periodo preso in considerazione: i più grandi gruppi pubblicitari del mondo, dato l’elevato costo della fee per poter presentare un lavoro alla giuria del festival, hanno deciso di revisionare molto attentamente il numero di creatività da portare a Cannes, puntando probabilmente solo su quelle con più chance di vittoria. In ogni caso, anche quest’anno sono ben novanta i paesi nel mondo in gara con le proprie agenzie, e da lunedì 21 Giugno ci si aspetta una competizione ai massimi livelli.
Se ti sei perso rumors e anticipazioni di questa edizione 2021 li puoi trovare qui

IL NUOVO SPOT DI NIKE E IL BENVENUTO SU UNA NUOVA TERRA

Continua la serie di spot di Nike targati “Play New” che vogliono mostrare lo spot sotto una nuova luce (ve ne abbiamo parlato approfonditamente qui). Stop all’ideale di sportivo perfetto, sì alla diversità, alla fantasia, alla creatività, perchè in questa “nuova terra” che annuncia Nike c’è posto per tutti e puoi essere chi vuoi.
The Land Of New Football (questo il titolo del commercial in questo caso dedicato al calcio) mostra un classico schema di storytelling utilizzato in tanti spot di Nike che ha come elemento collante di tutte le scene in pallone, visto e inquadrato nei contesti più disparati.
Ritmo e soundtrack fanno il resto.

Agenzia: Wieden+Kennedy

The New Land Of Football

UNA SCHWEPPES PER OGNI MOMENTO DELLA GIORNATA

On air in Italia dal 20 giugno il nuovo spot Schweppes con il claim “I like it like that”: l’acqua tonica non è più un prodotto di nicchia ma un vero e proprio “must have” per ogni momento della giornata. Per ampliare il target e il segmento di clientela, Schweppes punta sul portare la bevanda in auge non solo come “ingredienteper cocktail ma come vera e propria protagonista. Nel mini film diretto da Romain Chassaing, troviamo Schweppes impiegata nei più disparati momenti della giornata: a pranzo, in pausa, al lavoro o sorseggiata come aperitivo nelle calde giornate estive.

Agenzia: TBWA Paris

Il nuovo commercial di Schweppes

TAMPAX: SCOPRI CHE È SEMPLICE

In onda da questa settimana, la nuova pubblicità Tampax punta a sfatare i miti legati alle mestruazioni femminili, in particolar modo sull’uso dell’assorbente interno. Il claim è “Tampax – scopri che è semplice!”: un invito rivolto soprattutto alle più giovani e a chi non ha mai usato i tamponi del brand, per paure e pregiudizi. La pubblicità nasce dall’ascolto delle consumatrici reali, in target 15-30, cioè quelle ragazze che per idee sbagliate o notizie “sentite in giro” non si approcciano all’uso del tampone interno. L’insight si basa sul demolire le paure, spesso infondate, delle clienti, e come protagoniste ritroviamo tre coppie di amiche tra cui un famoso volto del social Tik Tok: Silvia Buratto.

Tampax non è nuova a questi spot educational particolarmente riusciti: memorabile fu quello girato con soli uomini a rispondere a domande legate al prodotto di qualche anno fa.

Agenzia: Publicis Media

“Dubbi esistenziali”, il nuovo spot di Tampax

 

Annuncio

TIM E UNO SPOT ISTITUZIONALE DEDICATO AL GIOCO DEL CALCIO

Tim è ormai storico title sponsor della Serie A e, dall’anno prossimo, si appresta a divenirne anche broadcaster: fino alla stagione 2023/2024, il brand di Telecom Italia si è aggiudicato i diritti per la trasmissione del massimo campionato di calcio, che diffonderà tramite il servizio a pagamento TimVision. Di qui la necessità di posizionarsi come vettore capace di portare nelle case di tutti gli italiani lo sport più amato, ripercorrendo la storia della trasmissione degli eventi sportivi dalle radiocronache ai moderni servizi in streaming. Il commercial è stato ideato e pianificato internamente dal brand strategy director Luca Josi, mentre la produzione è stata demandata allac casa cinematografica Cattleya. Una lavoro creativo che fa il verso alle campagne corporate di questo 2021, riprendendone peraltro concept e colonna sonora: ad accompagnare le immagini troviamo infatti “Questa è Tim” di Mina.

Agenzia: TIM + Cattleya

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle ventimila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Redazione

redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

La Redazione de La Gazzetta del Pubblicitario

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)