Inizio
Cover: rassegna del pubblicitario, novembre 1
A cura di Redazione

La Rassegna del Pubblicitario: le novità della settimana in pillole

Halloween è ormai passato e Natale si avvicina con un numero sempre crescente di spot dedicati. Intanto, ci avviciniamo al Black Friday e il Metaverso di Zuckerberg conquista le luci della ribalta a livello mondiale: vediamo cosa è successo questa settimana con le novità della Rassegna del Pubblicitario.

Annuncio

La prima campagna di Meta è un assaggio di metaverso

Era prevedibile che Meta, dopo aver dominato l’ultimo episodio di Digitips, avrebbe occupato una quota piuttosto corposa della nostra Rassegna. Il primo spot ufficiale, come era prevedibile, non ha tardato ad arrivare puntuale. Lavorato dall’agenzia Droga5, partner ufficiale di Menlo Park, lo spot mostra fattivamente le potenzialità del metaverse: un gruppo di studenti si ritrova davanti a un quadro post-imprenssionista di Henri Rousseau. La pittura prende vita, regalando al pubblico di giovani osservatori un’esperienza immersiva totalmente rivoluzionaria. Lo spot è stato postato da Mark Zuckerberg sul suo account Facebook e celebrato con un entusiasta “ci sarà da divertirsi.”

Agenzia: Droga5

Khaby Lame è il nuovo testimonial di Meta

Ancora Meta a dominare la scena, questa volta con il contributo di quello che è forse il creator del 2021.


Da Chivasso al metaverso zuckerberghiano; nel mezzo una fermata per il Menlo Park Campus, sede della fu Facebook Inc. fresca di rebranding: ne ha fatta di strada l’ex TikToker piemontese! Sempre più volto planetario, dopo la collab con Juventus per l’annuncio della firma Manuel Locatelli, Lame inserisce nel proprio portfolio clienti nientemeno che l’impero di Zuck.

Il promo è esilarante, Zuckerberg ci mette la faccia con un’irriverenza che non si addice a un CEO di quella levatura e il giovane Khaby regala a tutti un assaggio dell’esperienza d’uso di un metaverse pienamente sviluppato, teletrasportandosi da un capo all’altro dell’immaginabile.A pensare che stiamo parlando dello stesso operaio disoccupato che sbarcava su TikTok poco meno di due anni fa viene da stropicciarsi gli occhi, e quasi da credere che in fondo il vero metaverso sia già sotto gli occhi di tutti.

Ecco lo spot Disney per Natale 2021


Pixar, Marvel, l’universo lucasiano di Star Wars: Disney, nel 2021, è molto più di un “semplice” Topolino, ma un complesso cluster di franchigie creative che riunisce tra le opere d’ingegno più famose dell’ultimo secolo. Questo Natale la superpotenza dell’animazione porta questo patrimonio in dote al grande pubblico, con un branded content da oltre tre minuti.

“Un nuovo papà” è un’immersione etica ed estetica nel Natale disneyano, sullo sfondo della quale sfila tutta la “grande famiglia” di casa, da Pocahontas a Spider Man, fino a Buzz Lightyear e Yoda. Non è facile celebrare tanta storia senza che ci scappi un po’ d’autoreferenziale compiacimento, eppure la creatività riesce perfettamente nel suo intento senza troppa retorica aziendale. La produzione del corto è interna, la pianificazione è stata affidata a Publicis Groupe.

Agenzia: Disney EMEA, Publicis Groupe.

Annuncio

John Lewis & Partners rilascia (il solito) spot di Natale indimenticabile

Che John Lewis & Partners sia uno specialista del genere natalizio, ve lo raccontiamo da tempo. Non pensavamo però saremmo arrivati a parlarne già alla prima settimana di novembre. Forse per allungare il lifetime della campagna, il gigante britannico del retail ha scelto di smorzare l’hype diffusa con quasi due mesi d’anticipo. Il commercial, curato dall’agenzia creativa Adam&EveDdb, sembra una kid-romance steampunk girata da Steven Spielberg.

“Unexpected Guest” è un film pubblicitario ad alto tenore emozionale, in cui una giovane aliena sperimenta per la prima volta le gioie del Natale grazie alle premure di un fedele amico terrestre. Sulla chiusa, che propone il claim “For a Christmas as magical as your first”, non può che percorrerci ininterrotto un brivido di commozione. Ancora più unconventional è quello che Lewis & Partners ha escogitato per la post-produzione: una replica della nave spaziale sarà disponibile all’interno di dieci temporary store natalizi, dove il pubblico potrà creare e condividere gif interattive.

Inoltre, sarà disponibile sull’e-commerce della catena del merchandising dedicato alla campagna, tra cui un maglione natalizio recante la foto dei due protagonisti.
Non chiamatela mai “spesa pubblicitaria”: si tratta di investimenti.

Agenzia: Adam&EveDdb.

QUATTRO BRAND PER UN SOLO SPOT: L’ESPERIMENTO DI PEPSI

Quattro brand, un ex giocatore di NFL, un arbitro e degli snack, questa è l’idea da parte di BBD Perfect Storm per il nuovo spot targato Pepsi.Co e NFL. Il video gioca sulla difficoltà di trovare gli snack giusti mentre si vede una partita di football con gli amici. Per questo, la scelta è stata di sponsorizzare quattro prodotti in contemporanea e di creare il giusto mix con Pepsi, Ruffles Chips, Tostitos Dip and Kacang Nuts. Nello spot l’arbitro controlla che ogni persona non commetta falli durante la partita, come distrarsi o tenere per sé tutte le patatine, facendo volare flag (la bandiera gialla solitamente usata per segnalare i falli).

Agenzia: BBD Perfect Storm

Ti sta piacendo il nostro articolo?
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per non perdere i nostri speciali riservati in arrivo ogni Domenica!

Elio e le Storie Tese e Mediaworld celebrano il Balck Friday imminente

Gli Elii agghindati come in un classico dello sci-fi anni Cinquanta, Mediaworld e quel suo tone of voice che riesce sempre nell’equilibrare alchemicamente faceto e il corporate, visual curati, Armando Testa a curare le creatività e un Black Friday che promette imperdibili occasioni di convenienza: c’è tutto per portare il pubblico target oltre la soglia dell’attenzione e – ci auguriamo per tutte le parti coinvolte – anche per convertire. Una campagna in grande stile, che prevede, oltre a due commercial televisivi, passaggi in radio, sui principali canali social e addirittura un’installazione outdoor, con un treno della metro di Milano interamente brandizzato con il claim “Il Black Friday ancora più avanti”, per tutto il mese di novembre.

Agenzia: Armando Testa

Il nuovo spot di Grey Goose celebra il Martini

I ruggenti anni Venti, la New York fra le due guerre e Sean Connery nei panni di James Bond che lo richiede rigorosamente “agitato, non mescolato”: il Martini cocktail porta con sé un immaginario monumentale, celebrato e rappresentato da opere creative in tutto il mondo.
Grey Goose, un famoso brand francese di superalcolici, ha colto come il grande pubblico stia riscoprendo il mitico drink e lo ha fatto con la forza dei dati.

Le ricerche per le keywords “Martini” e “Drink” su Pinterest aumentano ogni anno del 230%: quale occasione migliore per trovare una selling proposition di rilievo, quindi, se non proporre la propria vodka come ingrediente ideale della celebre bevanda? “Do the ‘tini”, a cura dell’agenzia MullenLowe LA, è un vorticare dinamico a tempo di musica, che riesce ad andare precisamente in questa direzione.

Agenzia:  MullenLowe LA.

Burger King mette in palio criptovalute in un concorso esclusivo

“Burger King with a side of Crypto”, così si chiama la nuova campagna ideata dalla catena di fast food in cinquanta stati americani. In collaborazione con Robinhood, una delle piattaforme più note legate al mondo delle criptovalute, è stata ideata per promuovere il nuovo servizio premium Royal Perks (un programma di fedeltà di Burger King). L’idea è di dare la possibilità di vincere Bitcoin, Ethereum o Dogecoin ogni cinque euro spesi online o al ristorante da chi fa parte del nuovo programma fedeltà. Per poter ricevere il premio è necessario essere iscritti alla piattaforma Robinhood e avere l’età legale per poter partecipare (cambia da stato a stato).

Un’iniziativa interessante e contemporanea, come quelle a cui ci ha spesso abituato Burger King.

IL NUOVO SPOT DI RICOLA PORTA LE ALPI IN CASA DI OGNUNO DI NOI

In una chiave piuttosto ironica, Ricola presenta uno spot che riprende la tradizione con un graffio di innovazione e creatività. Al fianco ai soliti riferimenti visuali a flora e fauna montana, questa volta, c’è di più: i creativi di Jung Von Matt Berlin inventano “Mini Meadow”, un improbabile tappeto di terriccio, erbe aromatiche e fiori, ordinabile direttamente da casa e capace di portare nel vostro appartamento in città lo spirito delle Alpi. Se ovviamente volete semplificare, può bastare anche solo una Ricola: medesima immersione nella meraviglia alpina con uno sforzo infinitamente minore. La campagna, pianificata da Wavemaker, è trasmessa in gran parte del mercato europeo.

Agenzia: Jung Von Matt

Annuncio

IL MARKETING SENSORIALE CANINO: L’ESPERIMENTO DI REDDY

Nasce Reddy, il primo concept store di Petco, leader americano del petfood. Il negozio ha aperto ufficialmente le sue porte il 28 ottobre nel quartiere SoHo di New York. Già l’esistenza di un concept store dedicato ai quadrupedi preferiti dall’uomo fa notizia, ma ne fa ancora di più la campagna che il marchio ha elaborato in collaborazione con l’agenzia Droga5. Nel tentativo di attirare clienti (umani e non) Petco ha creato un tour olfattivo attraverso il quartiere newyorchese di SoHo, il cui capolinea è precisamente la vetrina di Reddy. L’esperienza unica ha ovviamente stuzzicato gli sviluppatissimi olfatti canini e si è rivelata un successo. Quando si dice che il marketing olfattivo non conosce frontiere… Clamoroso il claim dell’iniziativa, che trovate di seguito.

Agenzia: Droga5

Image credits: AdWeek

NADLER LARIMER E BONOMELLI PER CELEBRARE LA STORIA DEL BRAND

Quando Luigi Amedeo Bonomelli trovò finalmente il fiore perfettò capì subito che doveva usarlo tutto intero.

Così, il nuovo spot Bonomelli, rimette in scena il mito dell’omonimo fondatore, in un commercial che celebra l’intuizione che potrò alla nascita di Filtrofiore, il prodotto più iconico e amato del brand. Lo spot è una produzione in grande stile e ha la qualità di comunicare un heritage centenario con leggerezza e originalità. La campagna è stata curata da Nadler Larimer & Martinelli e sarà on air dal 31 ottobre di quest’anno.

Agenzia: Nadler Larimer & Martinelli

Una nonna smart per il nuovo servizio web di Subito

Subito è entrata nel mercato del second hand con TuttoSubito, risposta italiana ai tanti player internazionali a disposizione del pubblico. Per sponsorizzare la piattaforma, che conta già 13 milioni di utenti unici mensili, il marchio ha rilasciato recentemente questa campagna.

Con il linguaggio lieve della web serie va in scena il più classico degli scontri generazionali: una nonna, milanesissima, si accinge ad aiutare i nipoti in piccole questioni private. Peccato che tutte le topiche s’invertano: è proprio l’anziana a consigliare l’app ai nipoti.
Una campagna che strappa un sorriso sincero, realizzata interamente da Discovery Creative, la unit creativa del gruppo di cui è parte anche Discovery Channel.

Agenzia: Discovery Creative

Lo Scacchiere delle Agenzie

Tutte le ultime novità dal mondo e delle agenzie italiane

Meta sceglie Publicis Groupe per le acquisizioni media dei suoi marchi

Giunge dalla California la notizia la scelta di Spark Foundry, di proprietà del colosso francese Publicis, come partner per la pianificazione e l’acquisto dei media per tutto il portafoglio di marchi di Meta. La commessa, che ammonta a 700 milioni di dollari, è stata assegnata dopo un lunga gara a quattro insieme ad Havas, Dentsu e WPP.

KFC e W+K si “lasciano” dopo sette anni di successi insieme

Wieden+Kennedy Portland ufficializza l’abbandono del pitch pubblicitario per le campagne creative del colosso del fast food KFC. L’agenzia, che ha preso il posto di FCB nel 2015, lascia un enorme vuoto nel mercato pubblicitario internazionale, dando il via de facto a una grara tra i principali big player mondiali: chi si aggiudicherà la commessa?

Image credits: AdWeek

MSL, di Publicis Groupe, nuovo partner di IKEA Italia

Ikea Italia affida a MSL, subsidiary di Publicis Groupe, le media relation consumer, le attività di influencer e employer engagement. L’azienda, guidata da Daniela Canegallo, si occuperà per tre anni dello sviluppo strategico della comunicazione dell’azienda.

La nostra rassegna finisce qui! Hai qualcosa da segnalarci? Scrivici a redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

A cura di Luca Acelti, Greta Moroso, Emanuele Nasato, Stefano Nava e Federico Peverelli

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle ventimila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Redazione

redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)