Inizio
A cura di Redazione

Pandemia, lo spot che ringrazia i veterinari

Dopo tante campagne di ringraziamento agli infermieri e ai medici per il periodo della pandemia, la società britannica Vets4Pets ha fatto lo stesso con il settore veterinario che viene spesso trascurato. Il personale medico si è preso cura degli animali domestici di milioni di inglesi durante questi ultimi due anni e ha affrontato a sua volta varie difficoltà e ostacoli dovuti al lockdown. 

Annuncio

Negli ultimi due anni sono state ideate varie campagne in ringraziamento agli operatori sanitari per il lavoro svolto durante la pandemia. Vets4Pets con l’agenzia The&Partnership ha lanciato una campagna nazionale di ringraziamento al settore medico nel campo veterinario. Questa iniziativa celebra i veterinari, gli infermieri veterinari e i team di supporto che durante il lockdown si sono dedicati duramente alla cura degli animali domestici. Nel Regno Unito gli operatori veterinari hanno attraversato una serie di difficoltà e ostacoli durante la pandemia: problemi legati alle assunzioni del personale, l’aumento del numero di animali e il conseguente aumento della domanda di cure veterinarie.

Il commercial si rivolge ai proprietari di animali domestici e all’industria veterinaria. Il filmato mostra la passione, la dedizione e l’impegno da sempre mostrato nella cura dei nostri amici a quattro zampe (e non, visto che nel video si vedono anche altri generi di animali diversi dai classici cane e gatto). Una rappresentazione emotiva, cruda e coinvolgente di quello che significa veramente lavorare in questo campo con operazioni, emozioni e interazioni reali presso gli ambulatori della società inglese. I protagonisti dello spot, infatti, sono i membri del personale di Vets4Pets. Un ringraziamento che dona un ritratto autentico a un settore spesso trascurato.

Cath Ryan, responsabile del marchio di Pets at Home Group di cui Vets4Pets fa parte, ha dichiarato: 

“I veterinari hanno fatto di tutto per prendersi cura dei nostri animali domestici, anche in situazioni critiche. Hanno dedicato il loro cuore e la loro anima al lavoro ed è proprio questa passione e questo livello di cura che fa progredire il settore. Ecco perché stiamo lanciando questa campagna: per esprimere un’enorme gratitudine ai nostri colleghi per quello che hanno fatto e per quello che continuano a fare”.

La campagna si sviluppa anche su digitale, social, OOH e PR. La creatività viene supportata, inoltre, da una serie di iniziative per sostenere il personale all’interno delle loro organizzazioni e del settore di appartenenza. Un esempio è la partnership con VetLife, un’associazione di beneficenza che fornisce supporto emotivo, finanziario e di salute mentale alla comunità veterinaria. 

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle venticinquemila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Redazione

redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Ehi lettore!

 

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

 

Se ti è piaciuto l'articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra NEWSLETTER con un semplice passaggio qui sotto!

 

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana,

ogni domenica.

E come sempre, ci leggiamo presto!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)