Digitips: Elon Musk teme l’effetto Terminator e chiede una pausa nello sviluppo delle AI

Avatar photo
31 Marzo 2023
Silenzia il telefono

ChatGPT diventa sempre più potente, dopo la versione 4, ora anche l’accesso alle informazioni in tempo reale. intanto però Elon Musk, supportato da alcuni ricercatori di Deep Mind lancia un allarme contro i numerosi progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, l’effetto terminator. non vi basta? E allora Meta porta il senso del tatto nella realtà virtuale, TikTok paga alcuni influencer per manifestare fuori dal campidoglio e parte del codice sorgente di Twitter trapela online. Pronti per una nuova settimana nel mondo digital?

ChatGPT ora può accedere ai dati sul web in tempo reale

ChatGPT supera i propri limiti e accede ora in tempo reale ai dati del web. Se in origine la sua conoscenza era limitata ai dati di addestramento forniti fino al 2021, ora grazie ad alcuni plug-in forniti da OpenAI il chatbot potrà non solo navigare, ma anche interagire con siti web specifici. Potremo utilizzare ChatGPT come un vero e proprio assistente vocale, in grado di ordinare prodotti e servizi per conto nostro, darci informazioni in tempo reale e molto altro. Attualmente i plugin disponibili sono 11, tra cui anche in grado di interagire con siti come Expedia, OpenTable, Kayak, Klarna Shopping e Zapier. Siamo certi che nelle sedi di Amazon non staranno dormendo sonni tranquilli.

Elon Musk chiede 6 mesi di pausa nello sviluppo dell’AI

Una pausa di 6 mesi nello sviluppo delle AI per mettere a punto regole comuni e prevenire scenari catastrofici. A chiederlo è nientemeno che Elon Musk, patron di Tesla, Space X e recentemente anche CEO di Twitter, il quale mette in guardia gli sviluppatori dal cosiddetto scenario Terminator, in cui le macchine prendono il controllo del mondo a scapito di noi esseri umani. “Negli ultimi mesi, i laboratori di Ia hanno cominciato una corsa fuori controllo per sviluppare e impiegare menti digitali sempre più potenti, che nessuno – nemmeno i loro creatori – è in grado di comprendere, prevedere o controllare in modo affidabile” afferma l’eccentrico miliardario. Basterà per fermare (o anche solo rallentare) il progresso?

elon-musk-ai-digitips-lgdp
Image Credits: tag24.it

Meta, gli oggetti in VR si potranno toccare

Meta sta testando un nuovo aggiornamento in grado di portare nel mondo virtuale il senso del tatto: con la nuova funzionalità i visori Quest saranno in grado di tracciare i movimenti delle mani e dare l’illusione di toccare gli oggetti virtuali. La nuova opzione si chiama “Direct Touch” ed è inclusa nell’ultimo aggiornamento in fase di rilascio, vengono utilizzate le telecamere presenti in Quest 2 per seguire e registrare il movimento delle mani, riproducendolo in VR.

Twitter, parte del codice sorgente trapela online

Una parte del codice sorgente di Twitter è appena trapelato online e pubblicato sul sito Github, prima di essere rimosso in seguito a una richiesta DMCA da parte del social network. Secondo il New York Times il codice sorgente potrebbe essere stato disponibile per mesi, alla mercé di hacker che potrebbero averne studiato ogni punto debole. Vedremo nei prossimi giorni se lo staff di Twitter avrà saputo arginare la falla.

twitter-codice-sorgente-digtiips-lgdp
Image Credits: player.it

Quanto ci segui da 1 a Instagram?

Ogni giorno sui nostri social media pubblichiamo notizie esclusive che non puoi trovare sul sito. News, pills, stories e sondaggi per aiutarti a comprendere sempre meglio il mondo del marketing e della pubblicità! Ti basta scegliere a quale canale sei più affezionato e cliccare qui sotto.

Ecco l’applicazione Apple per gli appassionati di musica classica

Apple rilascia Apple Music Classical, l’applicazione pensata per avvicinare i neofiti allo splendore della musica classica. Centinaia di playlist essenziali, biografie di compositori guide approfondite e navigazione intuitiva sono le armi scelte per portare la musica classica all’orecchio davvero di chiunque. Al momento l’applicazione ha un catalogo di 5 milioni di brani e migliaia di album esclusivi.

apple-music-classical-digitips-lgdp
Image Credits: gagadget.com

ChatGPT genera un’app

Si chiama 5 Movies ed è la prima app generata da ChatGPT. Con lo sviluppo delle potenzialità nella nuova versione del tool di intelligenza artificiale di OpenAI, lo sviluppatore Morten Just ha sviluppato un’app approvata successivamente da Apple e disponibile sull’App Store. L’applicazione consente di suggerire un film da vedere in base ai gusti dell’utente, per la sua realizzazione lo sviluppatore ha “solo” dovuto dare i giusti input all’intelligenza artificiale.

L’AI di Baidu si mostra in tutto il suo splendore

Baidu svela nuove funzionalità del suo chatbot Ernie. Il motore di ricerca cinese ha condiviso dei video in cui la sua AI riassume rendiconti finanziari e produce presentazioni in powerpoint ricevendo dei semplici input testuali. Dopo due settimane dal suo lancio Ernie avrebbe appreso molte più nozioni e acquisito nuove competenze. Il lancio della nuova versione era previsto proprio in queste ore, ma l’azienda cinese ha deciso di rinviarla per permettere alle oltre 120.000 aziende registrate nella waiting list di poterla testare. Sarà davvero pronto a spodestare ChatGPT?

TikTok paga gli influencer per scioperare e manifestare al Campidoglio

Durante la testimonianza del CEO di TikTok Shou Zi Chew alla Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, una serie di manifestanti si è palesata al Campidoglio per dare manforte al numero uno del social network cinese. Si sarebbe trattato in realtà di decine di influencer che, a spese del social network, ne avrebbero perorato la causa mostrandosi a un pubblico di oltre 60 milioni di persone. TikTok ha pagato il viaggio, vitto, alloggio e la navetta da e per il Campidoglio. 

tiktok-influencer-digitips-lgdp
Image Credits: wired.it

Digitips Flash News

Paypal, addio password anche per gli utenti Android

Dopo il successo su iOS ora anche gli utenti Android potranno effettuare i pagamenti su Paypal senza usare la password ma utilizzando una Passkeys, come l’impronta digitale o il riconoscimento facciale.

paypal-digitips-lgdp
Image Credits: Marketing Studio.it

Twitter, cambiano le regole per la spunta blu

twitter-spunte-color-digitips-lgdp
Image Credits: it.techbriefly.com

Elon Musk modifica ancora Twitter: per ottenere la spunta blu occorrerà essere iscritti al servizio di Twitter Blue. Nella sezione dei “per te” appariranno solo tweet di utenti iscritti al servizio.

L’AI arriva sugli e-reader

Anche sugli e-reader sarà presto integrata l’AI, grazie alla quale potremo convertire la scrittura a mano, come appunti o pensieri, in carattere digitale da poter inviare a chi si vuole.

alibaba-ai-digitips-lgdp
Image Credits: cloudmasters.es

Ti sta piacendo il nostro articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere i nostri speciali riservati in arrivo ogni domenica!

Cliccando su Iscriviti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)

Disponibile in Italia “SOS Satellite”

apple-ios-163-digitips-lgdp
Image Credits: smartphones24.org

Per gli utenti di iPhone 14 è disponibile SOS satellite, la modalità che ti permette di inviare richieste di soccorso anche in posti senza copertura. Il servizio è gratuito per i primi due anni.

L’AI inganna tutti con la foto del Papa

papa-francesco-moncler-digitips-lgdp
Image Credits: Leggo.it

Dopo le finte immagini dell’arresto di Trump, l’AI inganna ancora tutti con le foto fake di Papa Francesco vestito con la papalina e un Moncler.

Instagram torna ad avere la musica

Finalmente su Instagram torna la musica italiana, anche se non tutta. Grazie all’accordo tra Meta e Soundbeef è ora possibile utilizzare le canzoni rappresentate dai rivali della SIAE.

instagram-notes-digitips-lgdp
Image Credits: techbriefly.com

Apple punta al grande schermo

apple-vr-digitips-lgdp
Image Credits: mrinformatico.it

Apple è pronta a spendere un miliardo di dollari all’anno nel mondo del cinema. Da Cupertino avrebbero già contattato alcune case cinematografiche per collaborare sui titoli in prossima uscita.

Anche per questa settimana è davvero tutto dal mondo digital. Ma niente paura, noi della redazione ci siamo già messi al lavoro per scovare tante news da raccontarvi la prossima settimana. Perciò continuate a seguirci e, come sempre…

Ci leggiamo presto!

A cura di
Avatar photo