La Rassegna del Pubblicitario: Pfizer e un’ambulanza di vetro scioccano Città del Messico

Avatar photo
30 Aprile 2022
Tocca mettersi comodi
+ -

Grandi idee creative, iniziative fuori dagli schemi e brand indimenticabili: questa è la nostra Rassegna, ma non solo. Al termine dell’elenco del meglio della settimana creativa, trovate tutti i movimenti dell’industry nello “Scacchiere” e le migliori offerte di lavoro, nella sezione “Pubblicitari Cercasi”. Buona lettura!

KFC da vita al suo famoso slogan “Finger-Lickin’ Good”

KFC lancia una nuova campagna a seguito di una revisione delle proprie strategie di marketing. Gli spot pubblicati mostrano il classico pranzo in famiglia (o più in generale in contesti casalinghi) con i prodotti d’asporto del celebre fast food. Vengono evidenziati diversi stili di vita e data vita allo slogan della catena “Finger-Lickin’ Good” dando voce ai pensieri tramite un voice-over. Per mezzo delle immagini, inoltre, l’azienda mostra i suoi punti di forza: il fascino che KFC riscuote in un target di famiglie, la varietà disponibile tra menu e contorni e il pollo per la sua cottura e gusto. Lo scopo della campagna è quello di attirare e fidelizzare maggiormente i giovani. 

Agenzia: MullenLowe

UnipolMove lancia la sua prima campagna di comunicazione

Il nuovo servizio di telepedaggio UnipolMove sceglie il campione olimpico Gregorio Paltrinieri come ambassador per la sua prima campagna di comunicazione. La creatività utilizza il primatista europeo e mondiale per sottolineare due elementi molto importanti per il marchio ed essenziali a loro volta nello sport, ossia l’alternativa e il confronto con gli altri per migliorarsi. La campagna racconta la volontà dell’azienda di “muoversi oltre” (pay-off del brand) verso nuovi traguardi. L’iniziativa include anche annunci su stampa, radio e digital.

Agenzia: Serviceplan Italia

Direct Line lancia un nuovo spot per la campagna “We’re on it”

Direct Line fa tornare sul piccolo schermo il personaggio iconico dei Transformers Optimus Prime per la campagna “We’re on it”. Lo spot mostra il leader degli autobot accorrere in soccorso sul luogo di un incidente per poi scoprire suo malgrado che l’azienda ha già pensato a tutto tramite la sua assicurazione. A questa notizia, anche se inizialmente riluttante, decide di prendersi una pausa su consiglio dei due automobilisti vedendo che Direct Line è riuscita, anche meglio di lui, a tenere tutto sotto controllo senza difficoltà. La campagna si estende in contenuti social e digital, spot da proiettare al cinema e OOH.

Agenzia: Saatchi & Saatchi

 Do Good Chicken si posiziona come brand alimentare ecosostenibile

Do Good Chicken lancia la sua prima campagna di green marketing finalizzata a disincentivare lo spreco di cibo e a combattere la lotta per il cambiamento climatico. Lo spot, infatti, mostra una madre alla ricerca dei metodi più utili e efficaci per rispettare l’ambiente. Grazie al brand, la protagonista scopre che non è necessario stravolgere la propria vita ma basta semplicemente un cambio di abitudini alimentari. Do Good Chicken, in questo modo, offre al pubblico volenteroso di aiutare la causa una soluzione semplice tramite i propri prodotti. 

Agenzia: Fortnight Collective

Dove mostra alle madri i consigli di bellezza “tossici” online

Dove ha lanciato un nuovo cortometraggio in stile documentario per la campagna “#DetoxYourFeed” negli Stati Uniti e in Canada. Il film prende coppie di madri e figlie, a cui vengono mostrati i lati “tossici” dei social media. L’iniziativa vuole mostrare alle madri i consigli di bellezza sbagliati e fuorvianti alla quale sono esposti i teenager tramite dei video che, per mezzo della tecnologia deepfake, mettono le parole di alcuni influencer nella bocca dei genitori. In questo modo, viene trasmessa una realtà scioccante: loro come madri non trasmetterebbero mai certi standard di bellezza distorti ai figli, ma c’è chi che lo fa al posto loro. Questa iniziativa nasce da una ricerca del brand sugli effetti negativi che i contenuti social hanno sull’autostima dei giovani. 

Agenzia: Ogilvy London

Burger King trasforma una scoperta “deludente” in una campagna

Burger King ha condotto uno studio tramite la quale ha scoperto che l’85% dei consumatori non ricorda altri panini eccetto che uno: il Whopper. Da questa scoperta che, molti potrebbero vedere in modo negativo, nasce la nuova campagna mondiale volta a celebrare la forza del panino simbolo della catena. Il commercial mostra come alla domanda “Sai dirmi il nome di tre panini del Burger King?” fatta per le strade di Londra, Città del Messico, Stoccolma e Tokyo i passanti sappiamo dire solo il Whopper perdendo così il premio in palio di 10.000 dollari. La campagna è composta da annunci stampa e OOH che riportano le altre risposte “fantasiose” date dalla gente nel tentativo di vincere.

Agenzia: INGO

Alpitour usa l’ironia contro gli stereotipi e i pregiudizi

Alpitour ha pubblicato un commercial a suon di “Io in un villaggio? Mai”. Lo spot usa l’ironia e la dissonanza tra le immagini e le parole del protagonista per invogliare il pubblico a superare gli stereotipi e i luoghi comuni più diffusi sui viaggi organizzati e i villaggi facendo esperienza in prima persona, così da costruirsi una propria opinione senza basarsi sui pregiudizi. La campagna si divide in OOH, contenti social e stampa, oltre ovviamente allo spot televisivo. 

Agenzia: TBWAItaly

Treedom collabora con The Jackal per una campagna ecosostenibile

Il trio comico The Jackal ha realizzato una campagna online per Treedom, una piattaforma italiana dove è possibile acquistare piante a distanza e seguirne la crescita. Nel filmato i tre comici si preparano a colonizzare un nuovo mondo con lo scopo di non fare gli stessi errori commessi sulla Terra, ormai diventata quasi inabitabile. Proprio per questo, vengono fissate delle leggi specifiche, ma è presto evidente quanto sia inevitabile ricadere nelle stesse azioni che hanno portato danni all’ambiente e alle risorse naturali. Il messaggio è chiaro: “La soluzione non è cambiare pianeta, ma cambiare noi stessi e il modo in cui viviamo”, esattamente come puntualizza Fru a fine spot. La campagna ha come scopo anche quello di invitare il pubblico a fare un regalo per la festa della mamma che rispetti l’ambiente grazie all’acquisto di un albero o una foresta tutta per lei.

Lacoste mostra il suo target variegato nei nuovi spot

Lacoste ha pubblicato una serie di spot che mostrano come soggetti di diversa estrazione sociale ed età sfoggino i capi del brand. Alcuni, apparentemente opposti tra loro, si incontrano per caso e scoprono di avere almeno una cosa in comune: l’amore per l’iconico coccodrillo, ma soprattutto per un articolo e capo in particolare. Questi divertenti incontri illustrano come Lacoste sia adatta a tutti, dai bambini agli anziani. 

Agenzia: BETC

Pfizer lancia una campagna sull’importanza dei vaccini

Pfizer ha lanciato la campagna “Visible Emergency” in Messico. L’iniziativa è stata fatta per mostrare a tutti gli automobilisti e i passanti l’importanza di vaccinarsi contro le malattie respiratorie e incoraggiare le persone a prevenire queste malattie in tempo. Degli attori hanno inscenato una situazione di emergenza, dovuta a problemi respiratori su un anziano, all’interno di un’ambulanza dotata di pareti trasparenti che permettono di assistere a tutto quello che accade al suo interno.

Agenzia: Ogilvy Argentina 

Ti sta piacendo il nostro articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere i nostri speciali riservati in arrivo ogni domenica!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)

Lo Scacchiere delle Agenzie

Tutte le ultime novità dal mondo e delle agenzie italiane ed estere

Sky rinnova e conferma le sue agenzie media a livello europeo

Sky ha rinnovato il contratto a livello europeo con WPP, alla quale ha affidato anche la gestione degli investimenti pubblicitari nel digitale sul territorio italiano. A seguito di una gara, il broadcaster ha riconfermato per altri tre anni Mediacom come partner media in Irlanda, Austria, Germania e Gran Bretagna, dove si occuperà anche del planning digitale. In Italia gli investimenti online saranno gestiti da Wavemaker

TBWA/Italia vince la gare e diventa la nuova agenzia creativa di Alpitour

Alpitour ha scelto TBWA/Italia come partner creativo dopo una gara iniziata lo scorso anno. L’agenzia ha già rilasciato una nuova campagna presente proprio in questa rassegna. L’obiettivo del tour operator è rinnovare la propria strategia e ritornare con un nuovo spot dopo la lunga assenza tra gli annunci televisivi. 

McCann si riconferma partner di Agos per la comunicazione

Agos conferma la sua collaborazione con McCann, alla quale ha affidato la strategia di comunicazione nell’anno in corso. Il fine dell’azienda è sviluppare una campagna che migliori costantemente i propri servizi a favore dei clienti e la relazione con essi attraverso linguaggi e contenuti efficaci. Wavemaker è stata incaricata, invece, di pianificare la campagna prevista in primavera

Pubblicitari Cercasi

Le principali opportunità di lavoro dal mondo delle agenzie

Art Director (chi lo cerca)

Creative Director (chi lo cerca)

Graphic Designer (chi lo cerca)

Copywriter (chi lo cerca)

Social Media Manager (chi lo cerca)

Advertising Specialist (chi lo cerca)

La nostra rassegna finisce qui! Hai qualcosa da segnalarci? Scrivici a redazione@lagazzettadelpubblicitario.it

A cura di Luca Acelti, Rosa Di Donato, Emanuele Nasato, Stefano Nava, Federico Peverelli

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle quarantamila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Avatar photo
La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.

Potrebbe piacerti anche

Gazzetta x Brandy
+ -
+ -
+ -
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta o chiudendo il banner si rifiutano tutti i cookie. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie attivare.
Cerca tra gli articoli
Control Center
Dark mode
Segnalibri
Notifiche
Cookies

Ehi lettore!

Tutte le domeniche alle 09:00 quasi 3.000 iscritti ricevono la nostra newsletter settimanale.

Cosa contiene? Un recap del meglio della settimana che potresti aver perso e 2 speciali inediti direttamente dalla nostra redazione. Un ambiente più intimo per chi vuole approfondire le tematiche dell’advertising. Unisciti a colleghi e appassionati e accompagna nel modo giusto la tua tazza di caffè.

Ti aspettiamo dentro!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!

Grazie per aver aperto questo box.

Qui sotto hai l’occasione di segnalarci se trovi qualche errore o qualcosa che miglioreresti nella nuova versione del sito. Perché la tua opinione è importante? Perché Gazzetta deve essere uno spazio a misura di lettore. Ogni tuo suggerimento sarà prezioso.

Grazie per essere entrato nel pianeta Gazzetta! Ci leggiamo Domenica!

Ehi lettore!

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

Se ti è piaciuto l’articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra newsletter con un semplice passaggio qui sotto!

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana, ogni domenica.

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!

Focus

Ragione e sentimento, matematica e grandi intuizioni: il marketing come non ve lo hanno ancora raccontato.

Il canale di comunicazione del XXI secolo è un ecosistema sempre più vasto. Proviamo a renderlo più familiare facendo chiarezza.

Senza una punta di genio la pubblicità sarebbe solo cronaca. Fortunatamente, il mondo dell’advertising abbonda di effetti speciali, colori e grandissime menti!