La Rassegna del Pubblicitario: infermieri del mondo, non mollate!

Avatar photo
15 Gennaio 2023
Silenzia il telefono

ConnectRN celebra il lavoro degli infermieri, ChatGPT scrive una sceneggiatura per Ryan Reynolds e Comcast ci ricorda l’universalità del digitale! Ecco il meglio della settimana creativa, nella nostra Rassegna!

Un appello agli infermieri in sciopero: non mollate!

Un mestiere che quotidianamente costringe gli occhi alla sofferenza: turni interminabili, ritmi sempre più intensi, grandi responsabilità e sangue freddo, ma anche una buona dose di dolcezza ed empatia di fronte al dolore altrui. Oggi, tanti infermieri si dicono stanchi di una vita lavorativa così intensa, consapevoli di quanto il proprio lavoro sia spesso sottovalutato. Lo spot di ConnectRN è una delicata preghiera, in cui una voce sempre più flebile e una speranza travolgente chiedono agli infermieri di non mollare.

Agenzia: Mischief

IKEA: una casa sotto un ponte, l’amicizia nella solitudine

Il nuovo spot di IKEA Canada, The Troll, è un racconto intriso di tenerezza ed empatia. Un bambino aiuta un troll a costruire la sua casa sotto un ponte, rendendola luminosa, accogliente e decisamente più calda. Lo spazio, dapprima vuoto e privo di luce, diventa ospitale e colmo di dolcezza che solo un’amicizia così atipica e fuori dall’ordinario può raccontare. 

Agenzia: Rethink

Apple: ogni funzione è una storia da raccontare

Apple lancia due brevi ma efficaci spot per illustrare alcune delle funzioni di iPhone 14, rese possibili anche dal nuovo sistema operativo. Come accade spesso, Apple riesce a raccontare in pochi secondi una storia, che illumina anche sugli aspetti pratici dei suoi prodotti. Nel primo spot vediamo una madre intenta a non perdersi neanche un secondo della gara del figlio, filmandolo per tutto il tragitto percorso. La donna corre, passa tra gli altri spettatori, supera ostacoli e l’Iphone che usa per riprendere è sballottato da tutte le parti. Non importa, perché la funzione stabilizzante della fotocamera darà comunque come risultato una ripresa perfetta.

Il secondo spot invece ci parla della nuova funzione di iMessage di poter eliminare o modificare i messaggi mandati. Un uomo contempla la sua lucertola, andata incontro a una morte prematura. Manda un messaggio per avvisare qualcuno della scomparsa ma ecco che la il rettile rinsavisce al suono dell’invio. Il nostro protagonista allora cancella il messaggio, prima che il destinatario lo veda. Entrambi gli spot fanno parte della campagna “Relax, it’s iPhone”.

Agenzia: In-house

Doctolib: prendersi cura degli altri è molto più di un lavoro

Doctolib mette in luce la complessità e la ricchezza del lavoro di coloro che, ogni giorno, svolgono il proprio mestiere e non solo: sono medici generici, fisioterapisti, dentisti che all’occorrenza si improvvisano baby-sitter, allenatori o stylist. Tutto ciò con un unico obiettivo: curare con umanità. Questo impegno continuo richiede tempo e Doctolib lavora costantemente per agevolare ogni passo di un percorso in cui si cura il corpo, tanto quanto l’anima

Agenzia: Ogilvy Paris

ChatGPT e un spot per Ryan Reynolds

Sebbene la comunità dei creativi sia concorde nel ritenere che ChatGPT non sia ancora pronto a sfornare testi pubblicitari di qualità, questo non ha impedito a Ryan Reynolds e Mint Mobile di provarci. L’attore e proprietario del marchio wireless descrive come ha utilizzato il bot AI per scrivere una sceneggiatura per uno spot del brand: il risultato è incredibile!

Un esercito da McDonald’s al grido di #RaiseYouArches

Chiamare un collega per una pausa da McDonald’s? Si, ma alzando le sopracciglia o gli archi! Oh Yeah di Yello guida il racconto del nuovo spot britannico realizzato da Leo Burnett, in cui una semplice smorfia dà il via a una ribellione dal lavoro e a una marcia verso una pausa, meritata, da McDonald’s.

Agenzia: Leo Burnett

The Age of Connectivity: Internet è per tutti

Secondo Comcast, Internet è per tutti, anche per la fascia anagrafica di popolazione che ha meno dimestichezza con esso: gli anziani. In un commercial di circa 90 secondi intitolato The Age of Connectivity, l’azienda americana di telecomunicazioni mette insieme due generazioni, gli adolescenti e gli anziani, per evidenziare il fatto che il mondo digitale è aperto a tutti e offre uno spazio utile a qualsiasi individuo, nell’ottica di costruire un futuro con infinite possibilità.

Agenzia: VaynerMedia

Ocean Spray: come affrontare le paure

Ocean Spray è noto al pubblico per l’ironia che caratterizza le sue iniziative pubblicitarie e, per il lancio della linea di bevande Better For You, il brand da vita a una serie di spot surreali e dall’ironia graffiante. Una donna affronta la sua coulrofobia con un abuso di mosse di arti marziali su un clown che incontra in un centro commerciale al grido YES YOU CRAN!

Agenzia: Orchard

Il dolore e la malattia sono destinati a essere sconfitti

L’azienda farmaceutica statunitense Pfizer lancia, in collaborazione con Grey New York, un nuovo capitolo della saga Science Will Win, partito nel 2020 grazie all’incontro con l’agenzia creativa. Lo spot si apre in uno scenario cupo e malinconico. Una voce fuori campo inizia ad elencare gli “sconfitti”, identificandoli con le donne e gli uomini che appaiono via via sulla scena. Lentamente il clima cambia, la fotografia si schiarisce e la voce esplicita meglio che i veri perdenti altro non sono che il dolore, la confusione, l’incertezza e la malattia, quando la scienza scende in campo. 

Ti sta piacendo il nostro articolo?

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere i nostri speciali riservati in arrivo ogni domenica!

Cliccando su Iscriviti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)

Lo Scacchiere delle Agenzie

Tutte le ultime novità dal mondo e delle agenzie italiane ed estere

Dentsu: Paolo Stucchi, capo dell’area media in EMEA

Il manager prende il posto di Thomas Le Thierry, ex co-fondatore di Vizeum, a sua volta nominato Client Advisor di Dentsu EMEA.

larassegnadelpubblicitario-pubblicità

WPP dà il benvenuto a Fenom Digital

WPP, il 5 gennaio, ha ufficializzato l’acquisizione di Fenom Digital, una delle agenzie specializzate in digital transformation in forte crescita nel Nord America.

Pubblicitari Cercasi

Le principali opportunità di lavoro dal mondo delle agenzie | A cura di Crebs

Copywriter (chi lo cerca)

Social Media (chi lo cerca)

Graphic Designer (chi lo cerca)

Account Manager (chi lo cerca)

Entra a far parte del nostro canale Telegram!

Ogni giorno news, riflessioni, approfondimenti e tanto altro in esclusiva per la nostra community.

Avatar photo
La Gazzetta del Pubblicitario è una realtà nata nel 2019 dalla voglia di raccontare storie creative legate a brand di successo, o piccole realtà che con un’idea si sono fatte strada tra il grande pubblico: un telescopio puntato verso il mondo pubblicitario, che proverà ad analizzare le parti più interessanti del processo creativo che portano ad una campagna di successo.