Top of the spot: i 5 spot di Tempo più belli di sempre

Avatar photo
8 Settembre 2021
Silenzia il telefono
+ -

Un fazzoletto è un prodotto che usiamo tutti i giorni per i bisogni più disparati.
Eppure, non riceve mai il giusto riconoscimento… ma con una sola eccezione!

Il brand Tempo è riuscito a rendere famosi i suoi fazzoletti nel corso degli anni e non ha lasciato spazio al caso neanche nella comunicazione pubblicitaria. Tempo si dichiara al suo pubblico con il payoff “Con te per la vita” perché dal 1929 è sempre stato lì, a portata di mano (di tasca o di borsetta) per i nostri bisogni. 

I fazzoletti Tempo sono diventati un everyday product, ma dove nascono? Sebbene il brand sembri italiano, in realtà l’azienda nasce a Berlino nel 1929. Oskar Rosenfelder, l’imprenditore che brevettò i fazzoletti Tempo, scelse questo naming originale perché “si potesse ispirare al periodo degli anni ’20”, un periodo vivace e animato. “Tempo” significava “ritmo e velocità”.
Nel 1939, l’azienda aveva raggiunto così tanto successo che erano stati venduti ben 400 milioni di fazzoletti nelle tonalità di bianco, blu e rosa. Nel 1993, Procter&Gamble acquistò il brand Tempo per poi rivenderla alla società svedese SCA per la cifra di 512 milioni di euro.
Morbidi, resistenti e indispensabili: grazie alla costante azione combinata di marketing e pubblicità, i fazzoletti Tempo vengono percepiti dai consumatori come un prodotto superiore rispetto alla concorrenza.

Packaging storici di Tempo
Image Credits: Silvio Fioravanti

La comunicazione di Tempo è originale e mai banale: il payoff “Con te per la vita” viene ben rappresentato dagli spot, sempre pronti a suscitare nel pubblico emozioni positive di diverso genere. Un brand che sorprende, pur trattandosi di semplici fazzoletti di carta.

Iniziamo con la classifica degli spot di Tempo partendo dalla quinta posizione, buona visione!

5) IL TEMPO BOX: SEMPRE A PORTATA DI MANO

Con il claim “Sempre a portata di mano”, Tempo ha voluto trasmettere un messaggio semplice e chiaro incentrato sulla funzione principale del prodotto protagonista. I vari copy che fanno da sfondo alle scene di questo spot sono stati scelti per riassumere tutti quei momenti che viviamo nelle nostre giornate: “Per un piccolo sorriso. Per una grande carica. Per un colpo di genio. Per un pronto intervento. Per una gioia incontenibile.” Ecco che il prodotto Tempo Box è lì per noi, sempre. I fazzoletti Tempo vengono spesso associati solo al raffreddore o alle lacrime, ma con questo spot il brand rivendica la sua presenza e il suo ruolo nella nostra vita.  

Agenzia: DLVBBDO

4) “CON TEMPO SEI SALVO!”

Quanto ci segui da 1 a Instagram?

Ogni giorno sui nostri social media pubblichiamo notizie esclusive che non puoi trovare sul sito. News, pills, stories e sondaggi per aiutarti a comprendere sempre meglio il mondo del marketing e della pubblicità! Ti basta scegliere a quale canale sei più affezionato e cliccare qui sotto.

Questo spot è divertente e racconta una pura verità: a molti di noi è capitato di dimenticare di togliere un fazzoletto dalle tasche del pantalone prima di metterlo in lavatrice. Il risultato? Un danno assicurato! O forse no… È su questo insight che Tempo basa il suo spot. Contemporaneamente, il brand vuole puntare sulla resistenza dei suoi fazzoletti e ci mostra che neanche un lavaggio in lavatrice riesce a trasformarli in poltiglia bagnata. A non rendere il tutto un mero spot-test sull’efficacia del prodotto, ci pensa la scenetta del numero di telefono che una ragazza aveva annotato (con tanto di bacio stampato) sul fazzoletto. Appena il protagonista si accorge di averlo lasciato nella lavatrice, lo recupera subito e la paura che ormai fosse diventato illeggibile, sparisce. Lasciandoci un sorriso, questo escamotage narrativo rafforza ulteriormente il messaggio: “Con tempo sei salvo!”.

Agenzia: DLVBBDO

3) SEMPLICEMENTE UMANI

In questo estroso storytelling il jingle regna sovrano. A cantare l’orecchiabile motivetto c’è una specie di cicerone pronto a introdurre, a mano a mano, sei personaggi che nei loro rispettivi campi sono i migliori: un’attrice, un medico, una giudice, un esperto alpinista, un’atleta e un astronauta. L’intero spot, però, ha uno scopo ben preciso: mettere in risalto le imperfezioni dei sei protagonisti per dimostrare che è importante guardare oltre le apparenze. Il brand Tempo vuole incoraggiarci a essere semplicemente umani, con uno spot dal tono leggero e allegro. Benché lo spot duri 1 minuto e 26 secondi, i fazzoletti Tempo svolgono solo un ruolo di “supporto” per ognuno dei sei personaggi. Solo nel finale dello storytelling tutti quanti in coro cantano: “nessuno è perfetto e Tempo è qui per noi”; così,  il brand diventa il nuovo elemento focus dello spot e l’arco narrativo può terminare.

Agenzia: DLVBBDO

Nelle prime due posizioni di questa classifica, non si può dire che ci siano due tipici spot pubblicitari. Anzi, entrambi trascendono il concetto stesso di “spot” per come lo conosciamo perché ci portano in un universo più reale e meno costruito dove i temi affrontati sono due tra i più belli e commoventi che esistano: eh no, niente spoiler!

2) “LE NOTTI DI SAN LORENZO”

Una proposta di matrimonio organizzata in grande stile è l’ingrediente principale di questo lungo spot e Tempo ha portato il pubblico verso un’associazione semplice, elegante e non così scontata: avere bisogno di un fazzoletto per delle lacrime di gioia e non di tristezza. “Commuoversiè la chiave dello spot e il brand ha voluto autoproclamarsi ambasciatore di un momento felice e indimenticabile. Nonostante i due protagonisti dello spot fossero la coppia di innamorati, le cento persone invitate alla “prima” del film sono state fondamentali per caricare la piccola sala del cinema di pathos: erano tutti amici e parenti che hanno potuto assistere in diretta alla bellissima proposta di matrimonio. Ed ecco che i fazzoletti Tempo sono diventati indispensabili.
Il brand ha dimostrato che uscire dai soliti schemi degli spot pubblicitari, può essere la mossa vincente. 

Agenzia: DLVBBDO
Celebrare l’amore di coppia è meraviglioso. Cosa c’è di più commovente?

Poter dire di aspettare un bambino… in un modo del tutto nuovo.

1) IL TEST DI GRAVIDANZA PER UOMINI

Ci provi e ci riprovi ma il risultato del test di gravidanza risulta ancora negativo. Proprio quando meno te l’aspetti, però, è la volta buona e sei emozionata nel dare per prima la notizia. NO! Qui interviene Tempo e decide di invertire i ruoli per permettere anche alle donne di ricevere la notizia da parte del proprio partner. Come è possibile? 

In questo spot, Tempo vuole che i suoi fazzoletti vengano ancora associati ai bei momenti commoventi e ce lo comunica così: “A volte avere bisogno di un fazzoletto è la cosa più bella che ci possa succedere”. Grazie a un particolare test di gravidanza, il brand contribuirà a rendere indimenticabile un momento magico: finalmente, la coppia scelta per lo spot aspetta un bambino. La bellezza dello spot sta nella possibilità per le donne di ricevere la notizia per prime, ancora del tutto ignare di essere incinte. Tempo è riuscito a prendere due piccioni con una fava: ha fatto commuovere la protagonista dello spot e, grazie alle telecamere nascoste nell’appartamento della coppia, ci ha coinvolti facendoci emozionare per la bella notizia. Qualche lacrima c’è stata? Per quanto ci riguarda, assolutamente sì! 

Agenzia: DLVBBDO

Ci leggiamo presto!

Sempre più grandi, grazie a Te.

Cara lettrice e caro lettore, se fai parte delle quarantamila persone che ogni mese sceglie di leggere La Gazzetta Del Pubblicitario per informarsi, arricchirsi o divertirsi, questa lettera è per te…

Avatar photo
Sono la donna dei “perché?”. Cerco sempre una spiegazione per ogni cosa e la mia curiosità mi porta, spesso, a fare domande bizzarre (o almeno così dicono). Amo la creatività, soprattutto quando diventa strategica; ed ecco che il mondo della pubblicità mi ha conquistata. È così che ho trovato la mia strada laureandomi in Comunicazione Pubblica e d’Impresa, dove i miei “perché?” sono sempre stati incoraggiati.

Potrebbe piacerti anche

+ -
5 tendenze per il 2023
+ -
Gazzetta Partner
+ -
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie. Cliccando su rifiuta o chiudendo il banner si rifiutano tutti i cookie. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie attivare.
Cerca tra gli articoli
Control Center
Dark mode
Segnalibri
Notifiche
Cookies

Ehi lettore!

Tutte le domeniche alle 09:00 quasi 3.000 iscritti ricevono la nostra newsletter settimanale.

Cosa contiene? Un recap del meglio della settimana che potresti aver perso e 2 speciali inediti direttamente dalla nostra redazione. Un ambiente più intimo per chi vuole approfondire le tematiche dell’advertising. Unisciti a colleghi e appassionati e accompagna nel modo giusto la tua tazza di caffè.

Ti aspettiamo dentro!

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!
Grazie per essere entrato nel pianeta Gazzetta! Ci leggiamo Domenica!

Ehi lettore!

Prima di migrare verso altri siti, vorremmo ringraziarti di essere passato da qui.

Se ti è piaciuto l’articolo e non vuoi perderti i prossimi, puoi iscriverti alla nostra newsletter con un semplice passaggio qui sotto!

Sì, hai capito bene, la nostra newsletter arriva una volta alla settimana, ogni domenica.

Cliccando su ISCRIVITI acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 (GDPR)
E come sempre, ci leggiamo presto!

Focus

Ragione e sentimento, matematica e grandi intuizioni: il marketing come non ve lo hanno ancora raccontato.

Il canale di comunicazione del XXI secolo è un ecosistema sempre più vasto. Proviamo a renderlo più familiare facendo chiarezza.

Senza una punta di genio la pubblicità sarebbe solo cronaca. Fortunatamente, il mondo dell’advertising abbonda di effetti speciali, colori e grandissime menti!